Consigli per realizzazione laghetto su spazio ristretto

Avatar utente
mattia1980_80
Messaggi: 49
Iscritto il: mar mar 02, 2010 4:08 pm
Regione: Veneto

Consigli per realizzazione laghetto su spazio ristretto

Messaggioda mattia1980_80 » ven mag 20, 2011 7:10 pm

Ciao a tutti,
purtroppo le mie trachemis scripta scripta sono ormai cresciutelle e non ho più la possibilità di tenerle dentro casa dato che mia madre non ne vuole proprio sapere e cosi l'ho convinta a realizzare un laghetto in giardino ma lo spazio non è molto...
Volevo creare lo spazio del laghetto (formato vasca) nell'area "2" e lo spazio di zona emersa nell'area "1"...
Vi espongo i miei dubbi...
1 - Qual'è la soluzione migliore per creare questa vasca?!...gettata di cemento, telo impermeabile (che secondo me le tartarughe con le unghie possono rompere), vasca prefabbricata da posizionare nell'area??!?!?!?!?!!?
2 - Devo creargli uno strato di fango sul fondo?!
3 - Visto che rimarrebbero fuori per tutto l'anno di che spazi hanno bisogno per andare in letargo?!...ma vanno in letargo nell'acqua o sotto terra?!
4 - Sono sempre state dentro casa, possono soffrire il fatto di dover andare in letargo?!...rischio che muoiano?!
5 - Deduco ci voglia un filtro...ma dato che lo spazio nn è grandissimo come posso fare per non perdere lo spazio per farle nuotare?!
6 - Serve comunque un termoriscaldatore!?

Grazie per l'aiuto, scusate l'ignoranza ma ci tengo molto!!! : Thanks :

Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Avatar utente
EDG
Messaggi: 10715
Iscritto il: gio apr 20, 2006 8:17 pm
Località: Sicilia

Re: Consigli per realizzazione laghetto su spazio ristretto

Messaggioda EDG » ven mag 20, 2011 9:05 pm

1. Una qualsiasi fra le tre soluzioni andrebbe bene, scegli quella che preferisci, più sbrigativa o economica, il telo per laghetti non verrebbe strappato con le unghie.
2. Non c'è bisogno, col tempo si creerà automaticamente tra la terra che cadrà in acqua, radici di piante, feci di tartarughe e quant'altro.
3. L'importante è che la profondità sia di almeno 60cm, il letargo solitamente lo fanno nel fondo del laghetto ma in alcuni casi è possibile anche fuori interrate.
4. Non è mai troppo tardi per farle fare letargo, per questa specie è una fase normale, l'importante è che le tartarughe stanno bene e siano messe nelle condizioni migliori per affrontare l'inverno.
5. Con un filtro esterno non togli spazio alle tartarughe, oppure puoi provare a non usare filtro ma devi mettere molte piante acquatiche, e anche dei pesci (pesci rossi o gambusie) , questi a prescindere dal filtro altrimenti il laghetto si riempirà di larve di zanzare.
6. Il termoriscaldatore non serve.
Enrico

Avatar utente
Luc@
Messaggi: 1296
Iscritto il: mar giu 08, 2010 10:09 pm
Regione: Lombardia
Località: Como

Re: Consigli per realizzazione laghetto su spazio ristretto

Messaggioda Luc@ » ven mag 20, 2011 9:33 pm

ti fa onore cercare una soluzione migliore per loro, e non disfartene come fanno in molti,buon lavoro e tienici aggiornati.

Avatar utente
mattia1980_80
Messaggi: 49
Iscritto il: mar mar 02, 2010 4:08 pm
Regione: Veneto

Re: Consigli per realizzazione laghetto su spazio ristretto

Messaggioda mattia1980_80 » sab mag 21, 2011 8:20 am

1. Una qualsiasi fra le tre soluzioni andrebbe bene, scegli quella che preferisci, più sbrigativa o economica, il telo per laghetti non verrebbe strappato con le unghie.
Ho convinto mia mamma a fare il laghetto in un'altro punto più spazioso, posterò le foto con il dimensionamento cosi che possiamo aiutarmi

2. Non c'è bisogno, col tempo si creerà automaticamente tra la terra che cadrà in acqua, radici di piante, feci di tartarughe e quant'altro.
In internet ho letto che un minimo di terriccio,sabbia bisogna metterlo...possibile?!

4. Non è mai troppo tardi per farle fare letargo, per questa specie è una fase normale, l'importante è che le tartarughe stanno bene e siano messe nelle condizioni migliori per affrontare l'inverno.
A me sembrano in salute, ovviamente con certezza non so sire se stiano bene ma a guardargli il guscio, il fatto che siano molto reattive mi da da pensare che stiano bene, l'unica cosa che posso dire è che mangiano male, praticamente solo gamberetti, (so che non si dovrebbe), pescetti piccoli e anelli, carne, mentre della verdura non ne vogliono sapere : Sad :

5. Con un filtro esterno non togli spazio alle tartarughe, oppure puoi provare a non usare filtro ma devi mettere molte piante acquatiche, e anche dei pesci (pesci rossi o gambusie) , questi a prescindere dal filtro altrimenti il laghetto si riempirà di larve di zanzare.
Opterò per la quantità "esagerata" di piante d'acqua e per i pesci anche se mi viene il dubbio che le tarte possano mangiarli...no?!?! : Flexion :
Ultima modifica di EDG il sab mag 21, 2011 9:47 am, modificato 3 volte in totale.
Motivazione: Non specificata

Avatar utente
EDG
Messaggi: 10715
Iscritto il: gio apr 20, 2006 8:17 pm
Località: Sicilia

Re: Consigli per realizzazione laghetto su spazio ristretto

Messaggioda EDG » sab mag 21, 2011 9:45 am

Nel fondo se preferisci creare da subito un substrato usa della sabbia di fiume.
Qualche pesce potrebbe venire mangiato, ma considerato che le gambusie si riproducono velocemente e che i pesci rossi solitamente non vengono molto considerati come cibo, non ci sarà il rischio che rimani senza pesci, anche perchè se trovano abbastanza da mangiare con quello che gli dai (elimina i gamberetti secchi) preferiscono questo al mettersi a cacciare : Wink :.
Enrico

Avatar utente
mattia1980_80
Messaggi: 49
Iscritto il: mar mar 02, 2010 4:08 pm
Regione: Veneto

Re: Consigli per realizzazione laghetto su spazio ristretto

Messaggioda mattia1980_80 » dom mag 22, 2011 1:45 pm

Visto che sono proprio scandalosamente ignorante e ci siete voi per aiutarmi, ho fatto lo scavo ma al momento non so come fare per piantare le piante acquatiche...come funziona la cosa?!?

1 - Si mettono le piante in acqua a galleggiare o bisogna piantarle nel terreno?!...posso lasciarle dentro i vasetti?!
2 - Devo creare uno strato di terra all'interno del laghetto e piantarle anche se sono completamente sommerse dall'acqua?!

Aiutatemi perchè mi stanno venendo mille dubbi!!! : Sad :

PS...ho pensato e realizzato una specie di gradone intermedio ma a questo punto non so se sia utile!?...cosi come potete vedere nella foto...
Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Avatar utente
EDG
Messaggi: 10715
Iscritto il: gio apr 20, 2006 8:17 pm
Località: Sicilia

Re: Consigli per realizzazione laghetto su spazio ristretto

Messaggioda EDG » dom mag 22, 2011 5:35 pm

Le piante da laghetto si possono dividere in:
- galleggianti, che quindi non hanno bisogno di un substrato, rimangono in superficie con le radici libere in acqua
- non galleggianti, che dovrai piantare in un vaso e dopo inserire questo in acqua, quindi intanto finisci il laghetto, alle piante ci penserai dopo. In teoria potresti anche piantarle nel fondo del laghetto ma in tal caso dovrai creare uno strato di terra ed è più complicato.

Il gradone intermedio hai fatto bene a farlo, sia per aiutare le tartarughe a uscire dall'acqua sia per le piante, perchè a seconda del tipo avranno bisogno di acqua più o meno profonda.
Enrico

Avatar utente
mattia1980_80
Messaggi: 49
Iscritto il: mar mar 02, 2010 4:08 pm
Regione: Veneto

Re: Consigli per realizzazione laghetto su spazio ristretto

Messaggioda mattia1980_80 » dom mag 22, 2011 6:25 pm

Ok, problema piante risolto...ora ve ne pongo un'altro...
Le dimensioni del laghetto sono di circa 4 mt x 2,80 (circa) sulla parte più larga ma PURTROPPO non sono riuscito a scendere più di 55 cm sul punto centrale più basso in quanto c'è un enorme blocco di cemento armato!!! : Sad : ovviamente il picco è di 55 ma progressivamente sale...
Sono seriamente preoccupato sulla sopravvivenza invernale della mie bestioline, visto che in molti avete detto che dev'essere di ALMENO 60 cm
Come posso fare?!...avete qualche consiglio?!...ditemi che va bene lo stesso!!!! : Blink : : Sad :
Come se non bastasse mi ritrovo vicino un albero piccolino, piantato da poco e non vorrei mai che in un secondo momento le radici possano rompere il telo... : Sad : : Sad : : Sad : l'albero è un ciliegio spiovente...ho letto in internet che questa sottospecie non ha radici forti come altri alberi ma una radice è pur sempre una radice!!!
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Avatar utente
EDG
Messaggi: 10715
Iscritto il: gio apr 20, 2006 8:17 pm
Località: Sicilia

Re: Consigli per realizzazione laghetto su spazio ristretto

Messaggioda EDG » lun mag 23, 2011 12:09 am

55 o 60 cm non credo cambi niente. Per quanto riguarda le radici dell'albero il problema potrebbe esserci in futuro ma non mi intendo di botanica quindi informati meglio : Smile :.
Enrico

Avatar utente
mattia1980_80
Messaggi: 49
Iscritto il: mar mar 02, 2010 4:08 pm
Regione: Veneto

Re: Consigli per realizzazione laghetto su spazio ristretto

Messaggioda mattia1980_80 » lun mag 23, 2011 1:33 pm

Altro questito...per un laghetto del genere che non è piccolissimo e non ho idea di quanti litri d'acqua possa tenere che filtro mi consigliate?!...o che tipo di sistema di filtraggio ricircolo d'acqua...considerando che voleva fare anche una mini cascatina... : Rolleyes :

Avatar utente
Filly
Messaggi: 4972
Iscritto il: lun giu 04, 2007 12:18 pm
Regione: puglia
Località: Puglia
Contatta:

Re: Consigli per realizzazione laghetto su spazio ristretto

Messaggioda Filly » lun mag 23, 2011 2:10 pm

Dovresti usare un filtro apposito per laghetti con cui poter realizzare anche la cascata.
Va posizionata la pompa all'interno del laghetto e il filtro all'esterno.Ovviamente dovresti sapere quanti litri sarà la capacità del laghetto per poter mettere un filtro di potenza sufficiente o superiore.

Ce ne sono molti sul mercato, dai un'occhiata sui vari siti..

Avatar utente
mattia1980_80
Messaggi: 49
Iscritto il: mar mar 02, 2010 4:08 pm
Regione: Veneto

Re: Consigli per realizzazione laghetto su spazio ristretto

Messaggioda mattia1980_80 » sab mag 28, 2011 1:56 pm

Oggi ho preso 2 gambusie ma poi ho dimenticato di chiedere se erano un maschio ed una femmina per far si che si iriproducano....ormai sono nel laghetto e di conseguenza non posso più riprenderle per eventualmente vedere se sono un maschio e una femmina...come faccio?!?!?!...ne compro altre due sperando che il commesso del negozio ne capisca qualcosa?!?!?!

Avatar utente
Filly
Messaggi: 4972
Iscritto il: lun giu 04, 2007 12:18 pm
Regione: puglia
Località: Puglia
Contatta:

Re: Consigli per realizzazione laghetto su spazio ristretto

Messaggioda Filly » sab mag 28, 2011 4:35 pm

Le femmine sono di dimensioni maggiori rispetto ai maschi.
Due,forse, sono un pò poche...io inizierei con almeno 3-4 maschi e 7/8 femmine.

Avatar utente
mattia1980_80
Messaggi: 49
Iscritto il: mar mar 02, 2010 4:08 pm
Regione: Veneto

Re: Consigli per realizzazione laghetto su spazio ristretto

Messaggioda mattia1980_80 » gio giu 02, 2011 7:32 pm

Ho una domanda da farvi...
ho letto che tanti creano un "tubo" pr il troppo pieno...ma se utilizzo il telo in PVC come cavolo faccio a creare il tubo del troppo pieno?!?!?! : Rolleyes :

Avatar utente
Filly
Messaggi: 4972
Iscritto il: lun giu 04, 2007 12:18 pm
Regione: puglia
Località: Puglia
Contatta:

Re: Consigli per realizzazione laghetto su spazio ristretto

Messaggioda Filly » gio giu 02, 2011 11:35 pm

1 - telo
2 - barriera di sassi
3 - retina di protezione
4 - tubo del troppo pieno
5 - letto di ghiaia
6 - declivio verso il letto di ghiaia
: Wink :
Allegati
280_0_1078789_263535.jpg
280_0_1078789_263535.jpg (5.41 KiB) Visto 1260 volte


Torna a “Laghetti, Terracquari, Accessori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 45 ospiti