acquario platemys platicephala

Avatar utente
Tortugo
Messaggi: 6656
Iscritto il: lun nov 20, 2006 6:09 pm
Località: Lazio

Re: acquario platemys platicephala

Messaggioda Tortugo » gio mag 13, 2010 9:10 pm

anche secondo me devi chiuderla, meglio se quasi completamente.... :wink:

Avatar utente
Elongata
Messaggi: 1520
Iscritto il: gio dic 20, 2007 6:28 pm
Località: Campania

Re: acquario platemys platicephala

Messaggioda Elongata » gio mag 13, 2010 10:31 pm

Complimenti andrea è stupendo il tuo terracquario. :D :D

nabeul
Messaggi: 37
Iscritto il: mer dic 09, 2009 3:04 am

Re: acquario platemys platicephala

Messaggioda nabeul » lun mag 17, 2010 12:06 am

Arrivata l vasca ma il vetraio ha fatto confusione, ha fatto il divisoia a 25cm invece che 20cm :D, comunque ora lo sto allestendo e domani inserisco le piante sulla zona emersa, per creare il rifugio come potrei fare ?, ho un bel sughro da parte potrei usare quello?, però è abbastanza stretto e lungo.
Invece per il coperchio, le sto pensando tutte, ma se faccio un coperchio in vetro la Uv sarebbe inutile e non avrei la possibilità di mettere le lampade, invece se mettessi una zanzariera con una struttura in legno?. dovrebbe aiutarmi a mantenere l'umidità elevata e la temperatura giusta........

Avatar utente
Filly
Messaggi: 4946
Iscritto il: lun giu 04, 2007 12:18 pm
Regione: puglia
Località: Puglia
Contatta:

Re: acquario platemys platicephala

Messaggioda Filly » lun mag 17, 2010 10:23 am

Certo che puoi usare il sughero per creare i rifugi!
Creane più di uno.
Cerca di chiuderlo quasi completamente. Se usi la zanzariera resterebbe troppo aperto e non credo riusciresti a mantenere il giusto grado di temperatura e umidità!
Potresti farlo interamente in legno così da poter fare qualche foro per le prese d'aria e attaccarci un portalampada sul lato interno .

nabeul
Messaggi: 37
Iscritto il: mer dic 09, 2009 3:04 am

Re: acquario platemys platicephala

Messaggioda nabeul » ven giu 11, 2010 12:54 am

il coperchio l'ho fatto in plexiglass, può andar bene?, invece ora ho un altro problema, la femmina morde il maschio appena può, ma solo in acqua, sulla zona emersa lo lascia stare, ho anche provato a dividerla per 24h ma appena li rimetto insieme ricomincia a morsicare, è normale che faccia così, oppure sarò costretto a darla via?, il maschio però non presenta segni del morso sulla cute, potrebbe aspettar uova?.

Avatar utente
Filly
Messaggi: 4946
Iscritto il: lun giu 04, 2007 12:18 pm
Regione: puglia
Località: Puglia
Contatta:

Re: acquario platemys platicephala

Messaggioda Filly » ven giu 11, 2010 4:00 pm

Il plexiglass va bene!
Se la femmina è nervosa potrebbe avere delle uova( o meglio l'uovo!) e comunque sarebbe bene separali per ora.
Rivolgiti da un veterinario competente, magari una lastra potrebbe toglierti ogni dubbio!

Avatar utente
Tortugo
Messaggi: 6656
Iscritto il: lun nov 20, 2006 6:09 pm
Località: Lazio

Re: acquario platemys platicephala

Messaggioda Tortugo » sab giu 12, 2010 4:17 pm

Anche le mie in acqua si mostravano piuttosto aggressive, penso faccia partere del brutto carattere di questa tartaruga.

Generalmente le femmine quando sono in procinto di deporre presentano un caratteristica a livello del ponte: è come se gli scuti si allargassero...non è facile da spiegare...presentano quasi dei margini di crescita, non dovuti alla crescita, ma alla presenza dell'uovo!...come se tra gli scuti ci fosse tessuto nuovo, o tessuto "elastico", che si allarga in presenza dell'uovo stesso....
non so se sono stato chiaro!

nabeul
Messaggi: 37
Iscritto il: mer dic 09, 2009 3:04 am

Re: acquario platemys platicephala

Messaggioda nabeul » dom giu 13, 2010 6:04 am

Il plexiglass va bene!
Se la femmina è nervosa potrebbe avere delle uova( o meglio l'uovo!) e comunque sarebbe bene separali per ora.
Rivolgiti da un veterinario competente, magari una lastra potrebbe toglierti ogni dubbio!


Ha fatto questa mattina le lastre però non risultano uova, ma forse ha qualche ciste ovalica.
Per informazione, a che età depongono e in quale periodo più o meno?.

Anche le mie in acqua si mostravano piuttosto aggressive, penso faccia partere del brutto carattere di questa tartaruga.

Generalmente le femmine quando sono in procinto di deporre presentano un caratteristica a livello del ponte: è come se gli scuti si allargassero...non è facile da spiegare...presentano quasi dei margini di crescita, non dovuti alla crescita, ma alla presenza dell'uovo!...come se tra gli scuti ci fosse tessuto nuovo, o tessuto "elastico", che si allarga in presenza dell'uovo stesso....
non so se sono stato chiaro!


Ti sei spiegato perfettamente :D, comunque credo di aver scoperto la causa scatenante, al più presto eliminerà la probabile causa e vedrem se continua, comunque gli attacchi da parte delle femmina son scemati.........

Avatar utente
Filly
Messaggi: 4946
Iscritto il: lun giu 04, 2007 12:18 pm
Regione: puglia
Località: Puglia
Contatta:

Re: acquario platemys platicephala

Messaggioda Filly » dom giu 13, 2010 4:04 pm

Qual era la causa??

nabeul
Messaggi: 37
Iscritto il: mer dic 09, 2009 3:04 am

Re: acquario platemys platicephala

Messaggioda nabeul » lun giu 21, 2010 12:51 am

La causa è una specie di grotta creata dalla discesa in acqua larga 20cm, al più presto, appena trovo un'altro sughero che mi permetta di fare una discesa, la tolgo.
Per adesso gli atacchi son cessati, ogni tanto la femmina però lo pizzica sul carapace, ma nulla di più.
Invece un'altra cosa, per l'alimentazione, devo fare giorni alterni come le trachemys e sternotherus, ho devo dare il cibo ogni giorno in piccole quantità ?.........

nabeul
Messaggi: 37
Iscritto il: mer dic 09, 2009 3:04 am

Re: acquario platemys platicephala

Messaggioda nabeul » dom giu 27, 2010 4:30 am

Andrea ha scritto:Allora, le platemys sono scarse nuotatrici quindi considera un acqua max di 15-18cm, metti nellacquario sugheri, tronchi e molte piante come photos, spathiphyllum ed altre simili, sul fondo metti graniglia lavica e sabbia.inoltre io aggiungevo sempre grandi quantità di foglie secche di quercia.
la zona emersa molto ampia e ricca di nascondigli, torba sugheri ed altre piante. un buon impianto filtrante, temp a 24-25°C e neon uvb, spot acceso solo 2-3 ore al giorno.
molti per abbassare il ph che pe le platemys deve stare intorno ai 5.5-6,5 usano il tè in aggiunta all'acqua.
devo dirti però allo stesso tempo, che la storia del ph è vera fino ad un certo punto, io con platemys e tectifera non ho mai avuto problemi dovuti al ph alto.

qualche foto del mio vecchio setup


Quindi tengo acceso solo la UV per 12 ore e per 3 ore la spot ?, sorry ma non ho ben capito...............

Avatar utente
Filly
Messaggi: 4946
Iscritto il: lun giu 04, 2007 12:18 pm
Regione: puglia
Località: Puglia
Contatta:

Re: acquario platemys platicephala

Messaggioda Filly » dom giu 27, 2010 3:04 pm

Quindi tengo acceso solo la UV per 12 ore e per 3 ore la spot ?, sorry ma non ho ben capito..............


Giusto!
Andrea intendeva proprio questo!

nabeul
Messaggi: 37
Iscritto il: mer dic 09, 2009 3:04 am

Re: acquario platemys platicephala

Messaggioda nabeul » gio gen 27, 2011 4:32 pm

Finalmente dopo circa 2 mesi, una femmina sembra esser feconda :D, l'uovo a che temperatura e umidità dovrei tenerlo ?

..............

Avatar utente
Filly
Messaggi: 4946
Iscritto il: lun giu 04, 2007 12:18 pm
Regione: puglia
Località: Puglia
Contatta:

Re: acquario platemys platicephala

Messaggioda Filly » sab gen 29, 2011 12:45 am

Wow ottima notizia : Yahooo : !
Sembra che il metodo che abbia dato maggiori risultati sia quello di incubare le uova(o meglio l'uovo) in incubatrice a bagno maria, senza substrato a temperature 28°(giorno) e 26°(notte) con umidità al 90%.L'incubazione dura dai 150 ai 200 giorni.
Gli altri metodi di incubazione sembra non abbiano funzionato perchè le uova sono state "danneggiate" dal substrato.

Questo è quanto ho letto da un articolo di un allevatore tedesco.
Ti auguro che tutto vada a buon fine, sarai uno dei pochi europei ad aver riprodotto : Thumbup : Platemys platicephala

nabeul
Messaggi: 37
Iscritto il: mer dic 09, 2009 3:04 am

Re: acquario platemys platicephala

Messaggioda nabeul » sab gen 29, 2011 2:38 pm

Filly ha scritto:Wow ottima notizia : Yahooo : !
Sembra che il metodo che abbia dato maggiori risultati sia quello di incubare le uova(o meglio l'uovo) in incubatrice a bagno maria, senza substrato a temperature 28°(giorno) e 26°(notte) con umidità al 90%.L'incubazione dura dai 150 ai 200 giorni.
Gli altri metodi di incubazione sembra non abbiano funzionato perchè le uova sono state "danneggiate" dal substrato.

Questo è quanto ho letto da un articolo di un allevatore tedesco.
Ti auguro che tutto vada a buon fine, sarai uno dei pochi europei ad aver riprodotto : Thumbup : Platemys platicephala


Speriamo non sia l'unica volta che accadrà, e che questo uovo sia fecondo :D, comunque senza substrato, come si fa a tenere l'uovo in posizione :?, per l'incubatrice a bagno maria, ho letto che l'ideale è un frigo da campeggio, che ne pensi ?

..............


Torna a “Laghetti, Terracquari, Accessori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron