Informazioni per recinto

MathiaS
Messaggi: 54
Iscritto il: ven feb 28, 2014 8:32 pm
Regione: piemonte

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda MathiaS » ven apr 18, 2014 7:21 pm

E' passato un po' di tempo dalle ultime foto caricate, quindi ho deciso di metterne qualcuna nuova per aggiornare la situazione, di modo che se qualcuno ha qualche consiglio da darmi ancora o volesse prendere spunto possa farlo.

Ad oggi l'erba, come si vede dalla foto, è cresciuta abbastanza rigogliosa (anzi è ora di darle una spuntatina!) e le piante che avevo piantato hanno tutte preso molto bene (ho anche aggiunto 2 cicorie selvtiche).
Come copertura ho usato una semplice rete antigrandine che si è rivelata efficace nello scoraggiare un noioso gatto : Andry : che aveva deciso che la sabbia che ho messo nel recinto era diventato il suo nuovo passatempo e me la buttava ovunque. Dovrebbe andare molto bene anche per eventuali uccelli molesti, ma se qualcuno che l'ha già usata mi può confermare la sua efficacia non mi dispiacerebbe.

La casetta l'ho completamente rifatta ed ora è in mattoni di tufo con un tetto in legno (con abbondanti mani di impregnate) spesso 3 cm. Al suo interno il livello del terreno è ben rialzato in modo da evitare eventuali ristagni. Tra l'altro è meglio lasciare nuda terra o è consigliabile mettere anche qualche pezzetto di legna e/o delle foglie secche?
Ho provato a misurare la temperatura con un termometro e all'interno ho rilevato 12 °C a contatto col terreno (all'esterno ce n'erano poco meno del il doppio).
Non ho ancora mai misurato l'umidità perchè non possiedo un igrometro ma stavo valutando di comprare un termometro digitale con questa funzione oltre che alla misurazione indoor e outdoor giusto per poter controllare (soprattutto il prossimo inverno). Avete consigli a tal proposito?

All'esterno devo ancora posizionare dei vasi rotti come ripari e poi una ciotolina per l'acqua, ma aspetterò finché non mi diranno che mi consegneranno la tarta.

Se ho dimenticato qualcosa e avete curiosità/consigli ditemi pure, sono sempre ben accetti!
Auguro a tutti buona Pasqua!
Mathia
Allegati
DSC_1989.JPG
DSC_1989.JPG (85.08 KiB) Visto 865 volte
DSC_1988.JPG
DSC_1988.JPG (89.34 KiB) Visto 865 volte
DSC_1987.JPG
DSC_1987.JPG (88.72 KiB) Visto 865 volte
Mathia

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda Agostino » ven apr 18, 2014 7:27 pm

Dentro la casina ci deve essere la terra senza altro, deve esserci umidità, quindi niente truccioli o altro. La porta della casina dove è orientata ? sarebbe bene che fosse verso il sole della mattina.

MathiaS
Messaggi: 54
Iscritto il: ven feb 28, 2014 8:32 pm
Regione: piemonte

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda MathiaS » ven apr 18, 2014 7:44 pm

Agostino ha scritto:Dentro la casina ci deve essere la terra senza altro, deve esserci umidità, quindi niente truccioli o altro. La porta della casina dove è orientata ? sarebbe bene che fosse verso il sole della mattina.


Ok grazie! Come mi avevi già detto in precedenza ho fatto attenzione a questo particolare e il sole arriva (purtroppo obliquamente all'inizio e non perpendicolarmente) già da circa le 8.30 del mattino. Andando più in là col tempo arriverà prima naturalmente.
Mathia

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda Agostino » ven apr 18, 2014 8:58 pm

se arriva alle 8,30 va bene.

MathiaS
Messaggi: 54
Iscritto il: ven feb 28, 2014 8:32 pm
Regione: piemonte

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda MathiaS » ven apr 18, 2014 9:31 pm

ok. non vedo l'ora che arrivi la mia tarta.. ormai manca solo più lei! speriamo per maggio..
Mathia

MathiaS
Messaggi: 54
Iscritto il: ven feb 28, 2014 8:32 pm
Regione: piemonte

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda MathiaS » mar apr 29, 2014 10:36 pm

Buona sera a tutti! avrei una domanda da rivolgere alla comunità in quanto neofita. x quanto riguarda l'umidità che deve essere presente nella casetta questa deve rispettare certi valori per caso o basta che non sia inferiore o superiore ad una certa percentuale?? forse è una preoccupazione eccessiva però già che ci sono chiedo.. : Thanks :
Mathia

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda Agostino » mer apr 30, 2014 8:48 am

la terra che è dentro deve essere umida, è difficile dare dei parametri corretti di percentuale. C'è la mania di fare rifugi a prova di pioggia ma la pioggia dovrebbe passare. Loro in natura si rifugiano sotto dei riovi o dei grossi cespugli d'erba, quindi quando piove si bagnano naturalmente.

MathiaS
Messaggi: 54
Iscritto il: ven feb 28, 2014 8:32 pm
Regione: piemonte

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda MathiaS » mer apr 30, 2014 8:12 pm

Infatti chiedo proprio perché voglio cercare di non vadere in manie. Purtroppo ho già visto che eccessi di zelo possono essere altrettanto gravi quanto una non curanza totale (per fortuna erano solo delle piante, ma tuttavia sempre esseri viventi..).
La natura di solito sa ciò che fa e quindi spesso è meglio non metterci troppo le mani anche se difficile.
In ogni caso non posso ricreare condizioni del tutto naturali (far entrare acqua per esempio) in quanto ho messo un sensore di umidità e temperatura (che mi servirà essenzialmente per controllare che le temperature non scendano troppo in inverno dentro la casetta) che non è impermeabile.
Per dare un idea le temperature sono oscillate tra i 10 gradi (minima) e i 21 (massima) in circa una settimana di utilizzo con una umidità tra il 63 e il 90% (in questi giorni ha fatto brutto e ha piovuto).
Mathia

Enzino
Messaggi: 320
Iscritto il: ven set 07, 2012 3:32 pm
Regione: lombardia
Località: Bergamo

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda Enzino » ven mag 02, 2014 11:28 am

Ciao allora il rifugio all'interno deve avere una terra che rimanga umida quindi come dice Agostino è meglio togliere coperture che tengono il rifugio assolutamente sigillato l'umidità per loro è una cosa fondamentale; per quanto riguarda il velo da sposa che solitamente si chiama TNT ovvero tessuto non tessuto utilizzato per coprire le piante va bene ma uso solamente se il freddo fa toccare temperatura ben al di sotto dello zero e per molti giorni di fila altrimenti le tartarughe con temperature che si aggira attorno allo zero stanno bene con la paglia e foglie di vario genere( nel caso quelle di noce tengono lontani anche i topi perché hanno delle proprietà e legate al loro naturale tannino contenuto all'interno di esse).

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda Agostino » ven mag 02, 2014 1:26 pm

il TNT va bene, traspira e fa passare l'acqua e nello stesso tempo tiene più alta la temperatura di circa 2°C
Prova a pensare che l'ideale per loro sarebbe avere a disposizione una grossa mucchia di paglia o fieno, dove filtra la pioggia e tiene anche alta la temperatura per non ghiacciare in inverno, quindi i rifugi se sono completamente stagni non credo siano ottimali. Spesso si vedono sul web dei rifugi bellissimi per l'occhio (umano) ma che vanno bene per un cane e addirittura spesso hanno anche il fondo; senza fondo, possono andare bene per le A. horsfieldii che hanno bisogno di ambiente e substrato secco.
Io per i rifugi uso i blocchi di tufo e credo siano meglio del legno, credo che mantengano meglio il giusto grado di umidità.

MathiaS
Messaggi: 54
Iscritto il: ven feb 28, 2014 8:32 pm
Regione: piemonte

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda MathiaS » ven mag 02, 2014 5:59 pm

grazie per i consigli sul rifugio, ma sono tutte cose a cui ho già provveduto da tempo! : Ok :
infatti il rifugio come si intravede dalle foto è fatto in mattoni di tufo interrati di circa 7 cm e all'interno non c'è altro che terra.
Anzi per renderla più soffice e facilitare l'interramento per il letargo ho fatto un buco della larghezza della casetta e di una profondità di circa 40 cm che poi ho provveduto a ricoprire con la stessa terra mista ad un po di terriccio e sabbia che poi ho compattato un po schiacciando con le mani.
Come vedete dai parametri che vi ho indicato l'umidità si mantiene sempre abbastanza alta all'interno del rifugio, poi vi assicuro che qui da me in tardo autunno, inverno e primavera dell'umidità non c'è assolutamente da preoccuparsi in quanto è molta (anche troppa!).
Ho cercato di seguire al meglio i consigli di chi ha molta più esperienza di me nel realizzare tutto e quindi ora non mi aspetta che vedere se saranno sufficienti quando arriverà la tarta x metà o fine mese.
Per quanto riguarda il TNT grazie per il consiglio! lo userò solo in caso di inverni eccezionalmente freddi come qualche anno fa per il resto mi limiterò a foglie secche e paglia miste poi vedrà lei come cavarsela (sa sicuramente meglio di me come autogestirsi! : Chessygrin : ). Per le foglie di noce ottimo consiglio!!

Volevo solo capire una cosa Enzino: cosa intendi con temperature che per diversi giorni si mantengono sotto lo zero??
Intendi solo durante le ore di luce o anche durante la notte? perché qui d'inverno (salvo inverni anomali come questo) va regolarmente sotto lo zero la temperatura praticamente tutte le notti da dicembre a febbraio..
Mathia

MathiaS
Messaggi: 54
Iscritto il: ven feb 28, 2014 8:32 pm
Regione: piemonte

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda MathiaS » ven mag 02, 2014 6:07 pm

tra l'altro il recinto non è più come prima nel senso che ho poco più che raddoppiato le dimensioni ( adesso dispone di circa 10 mq) in modo tale che l'esposizione al sole della casetta fosse migliore (l'albero del giardino effettivamente i faceva un po troppa ombra) e che avesse una maggiore superficie in cui muoversi potendo scegliere tra ambienti più o meno ombreggiati.
Tutto ciò che si vede in foto però è rimasto così, ho solo spostato la porta e la casetta.
Provvederò a postare altre foto tra un po quando avrò montato anche la copertura del recinto e la nuova erba sarà cresciuta.
Mathia

Enzino
Messaggi: 320
Iscritto il: ven set 07, 2012 3:32 pm
Regione: lombardia
Località: Bergamo

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda Enzino » ven mag 02, 2014 9:18 pm

mi riferivo a tutto il giorno non solo la notte, anche se potrebbe essere un problema anche la sola notte se le temperature arrivano a -5 /-8 .; in questo caso io userei il tnt anche perché probabilmente anche d giorno non salirebbero moltissimo no? e in ogni caso non dovrebbe esserci nessun pericolo di temperature troppo altea a causa del tnt.
Ricorda però che le thb sopportano bene il freddo anche intenso e sono tra le arte che fanno più letargo, ovvero dormono anche dopo che molte altre si sono già svegliate.
non considerare lo scorso inverno...non fa testo, credo he il prossimo sarà ben diverso.
ciao

MathiaS
Messaggi: 54
Iscritto il: ven feb 28, 2014 8:32 pm
Regione: piemonte

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda MathiaS » ven mag 02, 2014 11:44 pm

Enzino ha scritto:mi riferivo a tutto il giorno non solo la notte, anche se potrebbe essere un problema anche la sola notte se le temperature arrivano a -5 /-8 .; in questo caso io userei il tnt anche perché probabilmente anche d giorno non salirebbero moltissimo no? e in ogni caso non dovrebbe esserci nessun pericolo di temperature troppo altea a causa del tnt.
Ricorda però che le thb sopportano bene il freddo anche intenso e sono tra le arte che fanno più letargo, ovvero dormono anche dopo che molte altre si sono già svegliate.
non considerare lo scorso inverno...non fa testo, credo he il prossimo sarà ben diverso.
ciao


ok bene.. allora in caso di normale inverno userò anche quello se le temperature saranno basse come al solito. In ogni caso fai conto che io sto in aperta campagna nell'astigiano che spesso è tra i posti più freddi (escluse alpi e prealpi ovviamente) qui in Piemonte.
La scelta di allevare una thb l'ho fatta proprio per il suo adattamento a climi continentali e non troppo miti quali nel sud o centro Italia. Inoltre l'acquisto di un termometro per la casetta l'ho fatto appunto per tenere sotto controllo le temperature in modo da non farle scendere mai sotto lo zero con le dovute accortezze. Il tufo penso isoli abbastanza in inverno e l'accoppiamento con foglie secche e paglia più il suo interramento penso che farà il resto per fare superare alla tarta l'inverno.
Una volta che sarà arrivata mi metterò in contatto con allevatori vicino alle mie parti per chiedere consigli ulteriori essendo loro abituati agli stessi climi che riscontrerei io e avendo già esperienze accumulate.
Per il momento comunque mi preoccuperò di problemi durante la sua fase di attività, per il letargo e tutto ciò che compete c'è ancora ampiamente tempo.
Grazie per le tue considerazioni in ogni caso! : Thanks :
Mathia

MathiaS
Messaggi: 54
Iscritto il: ven feb 28, 2014 8:32 pm
Regione: piemonte

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda MathiaS » mar mag 20, 2014 7:18 pm

Come ho detto qualche giorno volevo caricarvi le foto del recinto finito, ma non capisco perché non me lo faccia fare. C'è un limite di allegati che si possono inserire? nel caso fatemi sapere..
Mathia


Torna a “Terrari, Recinti, Incubatrici, Accessori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti