Informazioni per recinto

MathiaS
Messaggi: 54
Iscritto il: ven feb 28, 2014 8:32 pm
Regione: piemonte

Informazioni per recinto

Messaggioda MathiaS » ven feb 28, 2014 9:18 pm

Salve a tutta la comunità,
ho iniziato questo topic perché dopo molto tempo passato a desiderare una tartaruga terrestre finalmente ho deciso di acquistarla.
Siccome non ho esperienza nell'allevamento ho iniziato a informarmi il più possibile via internet e con manuali che ho comprato : book : .
Io sto cercando di acquistare una Testudo Hermanni Boettgeri (femmina) e le sto costruendo un recinto nell'attesa di portare a termine l'acquisto e di andarla poi a ritirare.
Non ho però trovato ancora consigli dettagliati sulla costruzione di un recinto.
Volevo così chiedere a voi consigli in merito un po' più dettagliati.
Premetto che il recinto è leggermente più largo di 5 mq e che ho scavato circa 30 cm in profondità.
Ho poi messo una rete sul fondo e posato un primo strato di ghiaia come drenante (vivo in una zona con terreno argilloso).
A seguire ho posato una miscela di sabbia terriccio universale da giardino e terra aumentando gradualmente la quantità di quest'ultima e diminuendo le prime 2 sempre di più fino a posare solo quasi più terra mista a terriccio (prediligendo molto la quantità di terra).
Adesso però devo decidere che inerbimento e piante piantare.
Mio fratello che è un giardiniere mi ha proposto di usare al posto dell'erba la dicondra che resta sempre bassa e richiede poca manutenzione (quindi dovendola tagliare molto poco disturberei anche poco la tartaruga).
A questo proposito nascono le mie domande. C'è qualcuno che possa dirmi se questa pianta possa andare bene e non sia nociva per l'animale? in caso non andasse bene che erba potrei seminare o tappeto erboso applicare?
Come piante sotto cui la tartaruga può ripararsi dal sole vanno bene le bergonie o sono nocive?
Inoltre pensavo di piantare una conifera nana per mantenere una zona ombreggiata per permettere di ripararsi dall'eccessiva calura estiva.
So che le domande sono molte e se qualche anima pia potesse aiutarmi in questi argomenti per permettermi di allevare al meglio la mia compagna di vita gli sarei molto grato! : WohoW :
Vi ringrazio in anticipo! : Thumbup : : Thanks :
Mathia

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda Agostino » sab mar 01, 2014 10:18 am

La dicondra va malissimo per le tarte, io la piantai una decina di anni fa e una parte delle mie tarte hanno ancora i segni, molto piramidizzate, in quanto è una leguminosa e troppo ricca di proteine vegetali. Visto che sei meticoloso, come erbe devi seminare un miscuglio più vario possibile, il mio consiglio è di cercare letame di pecora, non c'è nulla di meglio, in mezzo ci sono tutti i semi migliori in quanto le pecore sanno quali sono le erbe migliori da mangiare ed i semi non vengono digeriti e si ritrovano nel suo letame, ovviamente non deve essere troppo vecchio, anzi, credo che più è fresco e meglio è. Lo distribuisci e poi smuovi un pò la terra, così hai concimato e fertilizzato contemporaneamente.
Come cespugli io userei cespugli della fascia costiera mediterranea, va bene anche il rosmarino.

MathiaS
Messaggi: 54
Iscritto il: ven feb 28, 2014 8:32 pm
Regione: piemonte

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda MathiaS » sab mar 01, 2014 2:10 pm

Grazie mille Agostino sei stato molto gentile!
Il tuo consiglio mi ha evitato un grave errore allora. Inoltre per il letame di pecora potrei reperirlo in qualche cascina o chiedendo a qualche mio amico che ha le pecore.
Oggi ho comprato erba medica e trifoglio bianco da seminare. Poi trapianterò dall'orto qualche tarassaco e pianta selvatica che ho letto che gli fa molto bene così che possa pascolare tranquilla quando più ne h voglia.
Per caso puoi darmi anche qualche consiglio sulle bergonie??
Come pianta oggi ho visto un acero giapponese. Resta nano ed è anche molto bello esteticamente.
Se hai un qualsiasi altro consiglio lo accetto volentieri!
Grazie ancora
Mathia

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda Agostino » sab mar 01, 2014 4:00 pm

l'erba medica non va bene, anche lei è troppo carica, se trovi del letame di pecora non serve altro, li c'è tutto.

MathiaS
Messaggi: 54
Iscritto il: ven feb 28, 2014 8:32 pm
Regione: piemonte

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda MathiaS » sab mar 01, 2014 4:33 pm

Ok grazie ancora!
: ook :
Mathia

MathiaS
Messaggi: 54
Iscritto il: ven feb 28, 2014 8:32 pm
Regione: piemonte

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda MathiaS » lun mar 03, 2014 7:59 pm

Scusate ho sbagliato il nome della pianta, intendevo la bergenia. E' anche nota come 'fiore di San Giuseppe'.
Qualcuno saprebbe dirmi se è nociva per le hermanni? Almeno so se piantarla o no.
Mathia

Avatar utente
Tartaboy
Messaggi: 2384
Iscritto il: lun dic 05, 2005 4:48 pm
Regione: Puglia
Località: Puglia - Emilia Romagna

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda Tartaboy » mer mar 12, 2014 6:29 pm

Tutte le leguminose NON vanno bene, quindi dicondra, trifoglio e medica, pur molto appetiti, sono out. La Bergenia non credo sia tossica, ma di certo ti durerebbe mezza giornata con le Testudo, l'ideale per creare ripari sono cisto, rosmarino, lavanda, lentisco, salvia, corbezzolo,...
Vincenzo

MathiaS
Messaggi: 54
Iscritto il: ven feb 28, 2014 8:32 pm
Regione: piemonte

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda MathiaS » ven mar 14, 2014 6:52 pm

Tartaboy ha scritto:Tutte le leguminose NON vanno bene, quindi dicondra, trifoglio e medica, pur molto appetiti, sono out. La Bergenia non credo sia tossica, ma di certo ti durerebbe mezza giornata con le Testudo, l'ideale per creare ripari sono cisto, rosmarino, lavanda, lentisco, salvia, corbezzolo,...


Ciao e grazie per la risposta. Ma per il trifoglio intendi anche come alimento da somministrare? perché nel caso saresti il primo da cui sento dire che non va bene. Ho trovato scritto da molte parti (sia siti che libri, ma anche persone con cui ho parlato) che il trifoglio invece va molto bene per le tartarughe. Naturalmente io intendo il trifoglio bianco da foraggio e non quello che vendono come copertura erbosa per i prati.
Per la bergenia in che senso dici che durerebbe poco? perché se la mangia?
Per le antre piante consigliate perfetto sono tutte piante che ho e mi basta trapiantare.
Mathia

Avatar utente
Tartaboy
Messaggi: 2384
Iscritto il: lun dic 05, 2005 4:48 pm
Regione: Puglia
Località: Puglia - Emilia Romagna

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda Tartaboy » ven mar 14, 2014 8:05 pm

Il trifoglio gode di un'ottima reputazione perché è simpatico, comune e bellino a vedersi, ma come ho già detto è una leguminosa e quindi molto proteico. Intendiamoci: le mie lo mangiano, ma ribadisco che non va bene come alimento base.
Una piccola precisazione sul recinto: ottimo lavoro(forse inutile la rete sul fondo), ma 5mq vanno bene per esemplari giovani, in prospettiva ti conviene iniziare a progettare spazi molto più ampi...
Vincenzo

MathiaS
Messaggi: 54
Iscritto il: ven feb 28, 2014 8:32 pm
Regione: piemonte

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda MathiaS » sab mar 15, 2014 8:19 am

Tartaboy ha scritto:Il trifoglio gode di un'ottima reputazione perché è simpatico, comune e bellino a vedersi, ma come ho già detto è una leguminosa e quindi molto proteico. Intendiamoci: le mie lo mangiano, ma ribadisco che non va bene come alimento base.
Una piccola precisazione sul recinto: ottimo lavoro(forse inutile la rete sul fondo), ma 5mq vanno bene per esemplari giovani, in prospettiva ti conviene iniziare a progettare spazi molto più ampi...


Molto buono a sapersi! allora cercherò di somministrarlo con parsimonia senza esagerare. So che più spazio hanno e meglio è, ma per il momento l'esemplare che dovrà arrivarmi è una THB nata nel 2011 di 9 cm. Quindi lo spazio penso che per qualche tempo sia sufficiente rispettando ampiamente gli spazzi minimi richiesti anche per legge. Inoltre non ho intenzione di prendere altri esemplari, almeno non nei prossimi 2 3 anni quindi non lo spazio sarebbe tutto per lei. Ma in ogni caso tengo caro il tuo consiglio e per il futuro inizierò a progettare degli ingrandimenti.
Al più presto pubblicherò le foto del recinto (che ho quasi finito) così magari tu o qualcun altro potrete darmi qualche altro parere.
Mathia

Avatar utente
Tartaboy
Messaggi: 2384
Iscritto il: lun dic 05, 2005 4:48 pm
Regione: Puglia
Località: Puglia - Emilia Romagna

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda Tartaboy » dom mar 16, 2014 12:50 am

: Thumbup :
Vincenzo

MathiaS
Messaggi: 54
Iscritto il: ven feb 28, 2014 8:32 pm
Regione: piemonte

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda MathiaS » sab mar 22, 2014 6:59 pm

Salve a tutti, ho finalmente terminato il recinto e come ho scritto sopra posto le foto in modo che chi vuole potrà dare consigli e fare critiche (mi raccomando costruttive!!) sul mio lavoro.
Premetto che dovrò aggiungere dei ripari artificiali per via delle piante che ho piantato che per ora sono piccole e quindi fanno scarsa ombra e anche un sottovaso o simile in cui mettere l'acqua per la tartaruga (che non c'è ancora per il momento).
I numeri nell'ultima foto li ho messi in corrispondenza delle piante (anche se alcune non si vedono fidatevi che ci sono):
1. salvia
2. tarassaco
3. piantaggine maggiore
4. piantaggine lanceolata
5. malva selvatica
6. pratoline ( + qualche rara violetta)
7. fico d'india
8. rosmarino
9. piccola conifera

Nel recinto c'è una casetta in legno, un piccolo steccato in legno di nocciolo contro la parte bassa della rete, una piccola montagnetta di sabbia. L'erba che ho seminato pochi giorni fa deve ancora crescere.
Be se avete curiosità o volete chiarimenti ditemi.
Attendo qualche notizia soprattutto dai veterani per sapere se ho fatto un buon lavoro o se devo modificare qualcosa visto che per ora sono ancora in tempo!
(le foto sono un po piccoline ma per rispettare le dimensioni altro non posso fare..)
Allegati
DSC_1830.JPG
DSC_1830.JPG (85.82 KiB) Visto 2193 volte
DSC_1829.JPG
DSC_1829.JPG (87.01 KiB) Visto 2193 volte
foto intro.jpg
panoramica generale
foto intro.jpg (75.6 KiB) Visto 2193 volte
Mathia

Avatar utente
rosamaria
Messaggi: 262
Iscritto il: ven feb 10, 2012 12:29 am
Regione: lombardia
Località: prov.di bergamo

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda rosamaria » sab mar 22, 2014 8:27 pm

Complimenti,mathias,bellissimo !
Ciao, : turtlec : Rosa

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda Agostino » sab mar 22, 2014 8:52 pm

Come inizio mi sembra che hai fatto un buon lavoro.
Vediamo alcuni particolari:
La casina per il letargo non è ben isolata, avrei fatto una casa con dei blocchi di tufo ed un tetto con legno grosso
poi la porta di entrata deve essere poco più larga della tartaruga, altrimenti entra troppa luce e loro amano dormire dove è buio.

la casina ha il legno sulla base, cioè non c'è la terra dentro ? te lo chiedo perché dalle foto non capisco bene.

MathiaS
Messaggi: 54
Iscritto il: ven feb 28, 2014 8:32 pm
Regione: piemonte

Re: Informazioni per recinto

Messaggioda MathiaS » sab mar 22, 2014 9:15 pm

Grazie Rosa e Agostino!
Allora sulla casetta non ho specificato nulla ma non l'ho ideata per il letargo ma piuttosto come ricovero durante il periodo di attività dell'animale per riparo dal sole per esempio. Il fondo quindi è in legno ma poco prima che la tarta arrivi metterò del terriccio e qualche foglia secca per fare un po di fondo più morbido.
Mathia


Torna a “Terrari, Recinti, Incubatrici, Accessori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti