Primo letargo!

GinevraSisti
Messaggi: 1
Iscritto il: ven nov 23, 2018 2:53 pm
Regione: Emilia-Romagna

Primo letargo!

Messaggioda GinevraSisti » ven nov 23, 2018 3:11 pm

Buongiorno a tutti!! : Yahooo : sono una nuova iscritta e vi contatto per un consiglio..
Il 31 Ottobre 2015 mi sono stare regalate due tartarughe testudo hermanni che avevano circa un mese, ttalmente piccole che stavano entrambe nel palmo di una mano..
Il primo inverno mi sono munita di terrario in vetro con serpentina riscaldante coperta dalla terra, grotte, sassi e finto laghetto, per essere sicure che avessero abbastanza spazio..
In estate ho realizzato un terrario da esterno circa 1mt x 1 mt, con collinetta, laghetto, due casine e piante di insalata dentro, il tutto coperto da rete anti animali: abito in campagna.
Secondo inverno nuovamente in casa, seconda estate nuovamente terrario estivo. Questo inverno, il loro terzo, diverse persone mi hanno consigliato di fargli fare il letargo: ho realizzato un terrario in legno che contiene circa 30-40 cm di terra, ricoperta da abbondante paglia e truciolo, ovviamente ciotola con acqua e una casina (ora sono entrambe grandi come il palmo di una mano). Ho coperto il tutto con una rete anti animali e ho posizionato tutto nel mio garage (temperatura leggermente più alta di quella esterna, sempre buio), per evitare attacchi di animali di campagna... avete consigli? Pensate possa essere una buona soluzione? Ora non dormono ancora... come faccio con il cibo? Grazie per l’aiuto! : Thanks :

Avatar utente
CARLINO
Messaggi: 223
Iscritto il: lun lug 07, 2008 3:29 pm
Località: Lombardia

Re: Primo letargo!

Messaggioda CARLINO » gio nov 29, 2018 11:02 am

Non hai molte nozioni su come allevare tartarughe :
1) le tartarughe DEVONO fare il letargo anche quando pesano pochi grammi , è indispensabile per la loro futura salute ed il loro sviluppo.
2)nei terrari per tartarughe le serpentine son bandite, le tartarughe DEVONO ricevere il calore dall'alto con lampade spot e soprattutto DEVONO avere per il loro sviluppo una sorgente di uvb .E necessaria nel terrario una zona calda sui 30°C ed una fredda con 20/22 °C per permettere la
termoregolazione
3 ) ma sopra ogni cosa devono vivere all'aperto estate e inverno e vanno lasciate libere di gestirsi le temperature.


Torna a “Terrari, Recinti, Incubatrici, Accessori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron