sempre più evelynae???

Avatar utente
tano jason
Messaggi: 876
Iscritto il: gio set 03, 2009 12:49 pm
Regione: sicilia

sempre più evelynae???

Messaggioda tano jason » sab set 17, 2011 3:12 pm

mi riallaccio a questa prima discussione veramente interessante per riprendere il discorso...

viewtopic.php?f=25&t=19629

questi sono i risultati dopo una stagione estiva passata fuori....guardando le foto della vecchia discussione potete notare il cambiamento che hanno avuto e a cui ancora oggi le vedo sottoposte ( sarà il sole??? ), ma soprattutto noto come stiano diventando nere e soprattutto in un esemplare noto un accrescimento longitudinale particolare.... e come le nuove linee di crescita stiano cambiando lasciando come colorazione accesa solo la parte centrale dello scuto...

se possibile vorrei pure un commento da parte di Giacomo-pg visto che ad hamm ha avuto la possibilità di vedere una femmina adulta wc di evelynae...so che sono discussioni vecchie queste sul fatto della sottospecie e che non è chiara e per questo mi piacerebbe vedere qualche esemplare per chi lo possiede adulto e flavo flavo per poter notare qualche differenza... grazie a tutti e aspetto i vostri commenti.
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

per il sesso mi sono fatto un 'idea...vediamo se confermate : Rolleyes :

Avatar utente
Giacomo-PG
Messaggi: 1666
Iscritto il: lun ago 03, 2009 12:20 am
Località: Gubbio

Re: sempre più evelynae???

Messaggioda Giacomo-PG » lun set 19, 2011 9:53 am

Ti ringrazio per la fiducia che riponi in me,tuttavia non mi ritengo esperto di sottospecie(poco e mal descritte)di Cuora flavomarginata.
A mio avviso in Europa abbiamo sicuramente incrociato e reincrociato tutto.Tuttavia credo che sia in origine che attualmente, C.f.evelynea siano state e siano molto molto rare.L'areale è piccolo ed è un parco protetto pertanto i WC che arrivano sono irregolari. Anche il prezzo si distanzia moltissimo:una normale coppia adulta di flavo si trova tra i 500 e i 700euro,una coppia di evelyae-se la trovi-non la paghi meno di 1200-1300euro,ma anche oltre.
Hanno la pelle molto arancio/rosa ed è anche diverso il colore del carapace. Altre differenze immediate non le ho colte.
Qualcuno dovrebbe sacrificarsi a comprarle e poi fare la comparazione : Chessygrin :

Scherzi a parte,riguardo alle tue non so cosa dirti.A me sembrano normali,ma non ho mai visto evelynae figli di genitori WC.

Avatar utente
Tortugo
Messaggi: 6656
Iscritto il: lun nov 20, 2006 6:09 pm
Località: Lazio

Re: sempre più evelynae???

Messaggioda Tortugo » lun set 19, 2011 9:58 am

Ho una domandina...ma queste le avresti comprate per C. f. evelynae? tanto per sapere se è così.

Avatar utente
Marco
Messaggi: 727
Iscritto il: gio giu 11, 2009 6:45 pm
Regione: Campania
Località: Salerno

Re: sempre più evelynae???

Messaggioda Marco » lun set 19, 2011 11:38 am

Io la faccio un po da provocatore....sicuro che non siano "macchie patologiche" quelle sugli scuti?

Avatar utente
caroline
Messaggi: 212
Iscritto il: gio dic 04, 2008 10:30 am
Regione: Spagna
Località: Valencia
Contatta:

Re: sempre più evelynae???

Messaggioda caroline » lun set 19, 2011 11:38 am

Per quello che ho visto nei libri, non ho visto mai nessuna Cuora flavomarginata evelynae in Europa. Ho nel mio ceppo flavomarginata che sono cosí arancie e nere e non vedo nessuna diversità evidente con quelle degli scatti. Ma come dici Giacomo, non c'è abbastanza informazione sulla internet o nei libri per far un diagnostico ottimo. Infatti le uniche fotografie cho ho visto nella mia vita sono nel "Terralog" da Holger Vetter.

Ma ci sono flv's molto interesanti in Youtube, uploadings che vengono da utenti asiatici che possono aiutare a farci un'idea di come sono le evelynae selvaggi.

http://www.youtube.com/watch?v=Oz6XgLeoKpU

http://www.youtube.com/watch?v=v_ye5yt2AYs

ciao

Avatar utente
tano jason
Messaggi: 876
Iscritto il: gio set 03, 2009 12:49 pm
Regione: sicilia

Re: sempre più evelynae???

Messaggioda tano jason » lun set 19, 2011 2:16 pm

Tortugo ha scritto:Ho una domandina...ma queste le avresti comprate per C. f. evelynae? tanto per sapere se è così.


si, per il semplice fatto che sono nate in Europa da un gruppo di flavo dette evelynae perchè prese direttamente anni fa dalle isole Ryukyu... quando sono arrivate a me avevano un carapace davvero strano ( potete confrontare con le foto precedenti che si trovano nella discussione precedente e vi sono anche i genitori) ora dopo un'estate fuori noto delle differenze simboliche nel senso che vedo che stanno scurendo molto anche se l'unica cosa che mi frega o meglio mi fa venire il dubbio è la testa che nei video e foto ( ma non tutti) vengono rappresentate da un altra colorazione , più chiara e uniforme.... ora appena finiranno la muta vediamo che succederà..... ma se vi sembrano normali a questo punto non so....

Avatar utente
tano jason
Messaggi: 876
Iscritto il: gio set 03, 2009 12:49 pm
Regione: sicilia

Re: sempre più evelynae???

Messaggioda tano jason » lun set 19, 2011 2:21 pm

Marco ha scritto:Io la faccio un po da provocatore....sicuro che non siano "macchie patologiche" quelle sugli scuti?


capisco il tuo dubbio...in alcuni scuti sembrano macchie patologiche ma per il semplice fatto che sono in piena muta e hanno avuto un cambiamento radicale rispetto al carapace che avevano prima....( puoi confrontare le foto con quelle precedenti : Wink : )

Avatar utente
tano jason
Messaggi: 876
Iscritto il: gio set 03, 2009 12:49 pm
Regione: sicilia

Re: sempre più evelynae???

Messaggioda tano jason » lun set 19, 2011 2:24 pm

caroline ha scritto:Per quello che ho visto nei libri, non ho visto mai nessuna Cuora flavomarginata evelynae in Europa. Ho nel mio ceppo flavomarginata che sono cosí arancie e nere e non vedo nessuna diversità evidente con quelle degli scatti. Ma come dici Giacomo, non c'è abbastanza informazione sulla internet o nei libri per far un diagnostico ottimo. Infatti le uniche fotografie cho ho visto nella mia vita sono nel "Terralog" da Holger Vetter.

Ma ci sono flv's molto interesanti in Youtube, uploadings che vengono da utenti asiatici che possono aiutare a farci un'idea di come sono le evelynae selvaggi.

http://www.youtube.com/watch?v=Oz6XgLeoKpU

http://www.youtube.com/watch?v=v_ye5yt2AYs


ciao


io guardando i video ( nella vecchia discussione ne hai postati altri) ho trovato somiglianze non totali visto la testa ma interessanti per quanto riguarda il carapace e per questo il mio dubbio si è fatto maggiore.... appena puoi saresti cosi gentile da postare le le foto delle flavo che dici di avere simili come colorazione??' mi farebbe un enorme piacere. : Thumbup :

Avatar utente
EDG
Messaggi: 10715
Iscritto il: gio apr 20, 2006 8:17 pm
Località: Sicilia

Re: sempre più evelynae???

Messaggioda EDG » lun set 19, 2011 8:37 pm

Il discorso è sempre lo stesso. Ci sono poche foto in giro della sottospecie f.evelynae e gli esemplari descritti come tali non presentano tutti le stesse caratteristiche e nemmeno sono facilmente distinguibili da f.flavomarginata, quindi secondo me non serve a molto in casi come questo confrontare la propria tartaruga con una sola o due f.evelynae per vedere se si tratta di lei. Se hai la sicurezza che i genitori provengono dalle isole Ryukyu (ovvero sono state bracconate lì) allora basta sapere questo per poter affermare che si tratta di f.evelynae, dato che solo questa sottospecie si trova in queste isole.

Comunque questa specie avrebbe bisogno di ulteriori studi da chi di dovere per mettere maggiore chiarezza sulla tassonomia, perchè è anche possibile che non abbia sottospecie, f.sinensis è già stata "eliminata" e su f.evelynae Fritz e Havaš nel 2007 riportano questo:
evelynae.jpg
evelynae.jpg (20.33 KiB) Visto 2130 volte
Ultima modifica di EDG il lun set 19, 2011 8:47 pm, modificato 3 volte in totale.
Motivazione: Non specificata
Enrico

Avatar utente
tano jason
Messaggi: 876
Iscritto il: gio set 03, 2009 12:49 pm
Regione: sicilia

Re: sempre più evelynae???

Messaggioda tano jason » lun set 19, 2011 9:03 pm

grazie enrico...mi sa che non se ne uscirà mai a capo per sapere queste differenze...un vero peccato che non c siano studi approfonditi su queste due sottospecie...
Ultima modifica di EDG il mar set 20, 2011 12:15 pm, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Non specificata

Avatar utente
Tortugo
Messaggi: 6656
Iscritto il: lun nov 20, 2006 6:09 pm
Località: Lazio

Re: sempre più evelynae???

Messaggioda Tortugo » mar set 20, 2011 10:09 am

Non mi interessa sapere chi te le ha vendute, però ti posso dire che inventarsi le informazioni non è cosa ardua..
Nel senso che se io riproducessi qualsiasi specie potrei dirti anche io che è la forma che viene precisamente dalla zona X, quindi una variante geografica "pregiata"...In realtà tu non hai dati per confermare una cosa del genere, e magari nemmeno chi ha comprato gli adulti, almeno che non le abbia prese direttamente sul posto (e che quindi ti abbia detto al verità!). COn questo non voglio insinuare o agitare il tarlo del dubbio, ma ti posso garantire che pochissimi possono essere certi sull'origine di un esemplare, specialmente con le tartarughe asiatiche e specialmente con gli animali di cattura....
Io mi allineo a quanti non vedono differenze tra questi esemplari e una comune flavomarginata. Secondo me la cosa fondamentale per distinguere una evelynae dalle comuni flavo è il colore della testa, dato che non ci sono altri dati relativi alla morfologia, e in questo caso non mi sembra abbia nessuna variazione fondamentale rispetto alle altre.

Avatar utente
tano jason
Messaggi: 876
Iscritto il: gio set 03, 2009 12:49 pm
Regione: sicilia

Re: sempre più evelynae???

Messaggioda tano jason » mar set 20, 2011 11:16 am

io guardando le foto su internet...per quanto come riporta enrico tramite documento che non vi sono distinzioni a vista d'occhio posso dirti che ho riscontrato una colorazione diversa del carapace e una testa più gialla dove la linea laterale quasi non si vede....però visto che c'è un però....come sempre detto da enrico, queste caratteristiche non sono mai presenti in ogni singolo soggetto che ho visto in internet....
@davide: hai deto che comunque che si è sempre poco certi dell'origine ma mi chiedo, se ad hamm comprassi (magari : WallBash : ) una coppia di evelynae avrei la certezza geografica e sulla sottospecie di quest'ultima???o comunque rimarrebbe il margine di dubbio...
Ultima modifica di EDG il mar set 20, 2011 12:15 pm, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Non specificata

Avatar utente
EDG
Messaggi: 10715
Iscritto il: gio apr 20, 2006 8:17 pm
Località: Sicilia

Re: sempre più evelynae???

Messaggioda EDG » mar set 20, 2011 12:27 pm

A questo punto, se non ci sono differenze morfologiche nette tra le due sottospecie, perchè cercare le f.evelynae e pagarle molto di più rispetto a delle f.flavomarginata? Solo perchè si chiamano in un altro modo?
Io spenderei di più per un esemplare dalla testa arancione/rosa anche se la sottospecie è incognita solo per questa sua particolarità, e non per una f.evelynae ma con tutte le caratteristiche di una comune f.flavomarginata.

Per fare riprodurre le tue, se già non sono una coppia, io mi baserei solo sul fatto di prenderne un'altra che gli assomigli il più possibile, e non sul nome che gli si dà (come ha detto giustamente Davide, il commerciante può inventare quello che vuole solo per far lievitare il prezzo, quindi o lo conosci e hai fiducia in lui oppure è meglio prendere con le pinze tutto quello che ti dice).

Quando non si conosce la sottospecie o la provenienza esatta la regola rimane quella di accoppiarle per somiglianza.
Enrico

Avatar utente
tano jason
Messaggi: 876
Iscritto il: gio set 03, 2009 12:49 pm
Regione: sicilia

Re: sempre più evelynae???

Messaggioda tano jason » mar set 20, 2011 12:58 pm

la mia era supposizione anche perchè queste che ho sembrano proprio una coppia.... il mio post non è quello per dire " ah io ho le evelynae e tu no" che sia chiaro.... approfitto dei miei esemplari per capirci un po di più su questa sottospecie visto che si sa poco in giro....e visto che da chi le ho comprate mi dice una cosa e voi , persone preparate,me ne dite un'altra...a me piacciono comunque sia evelynae che flavo...ma proprio perchè mi piace come specie mi piace informarmi il più possibile e se dovessi avere occasione d trovare delle evelynae sicure perchè no... le prenderei.... : Thumbup :
Ultima modifica di EDG il mar set 20, 2011 2:29 pm, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Non specificata

Avatar utente
EDG
Messaggi: 10715
Iscritto il: gio apr 20, 2006 8:17 pm
Località: Sicilia

Re: sempre più evelynae???

Messaggioda EDG » mar set 20, 2011 2:29 pm

tano jason ha scritto:...ma proprio perchè mi piace come specie mi piace informarmi il più possibile

: Thumbup :
Enrico


Torna a “Foto Tartarughe scatola”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron