Hermanni horsfieldi con congiuntivite

sabrina83
Messaggi: 1
Iscritto il: ven ago 07, 2015 11:49 am
Regione: lazio

Hermanni horsfieldi con congiuntivite

Messaggioda sabrina83 » ven ago 07, 2015 12:08 pm

Buongiorno a tutti, sono nuova del forum e vi scrivo per chiedervi consiglio su una tartarughina russa di 3 anni malata ( credo) di congiuntivite. Premetto di non essere un' esperta, mi é stata regalata un anno fa e mi sono incredibilmente affezionata a questo esserino cercando di non fargli mancare nulla sebbene viva in appartamento. Allora, fino ad un paio di settimane fa era un animaletto vivacissimo, con gli occhi limpidi e neri, e mangiava parecchio. Le avevo allestito un terrario con tutolo di mais, acqua, riparo dal sole, ossi di seppia. Le ho fatto fare l'inverno in teca con le lampade apposite e tutto andava a gonfie vele. Poi un giorno, visto che a volte mangiava i pezzetti di tutolo del terrario ho chiesto consiglio al proprietario di un noto negozio di animali che si trova a Cassino e mi ha consigliato di cambiarlo con una sabbia molto molto sottile, perché il tutolo non andava bene. Da qui sono cominciati i problemi perché la tartarughina per mangiare a volte metteva il musetto nella sabbia e le andava negli occhi, dopo una settimana ho visto che continuava a strofinarsi e ho dedotto che la sabbia le desse fastidio quindi ho rimesso il tutolo. Troppo tardi perché l'occhietto destro ha cominciato a chiudersi un po' e a formare una patina bianca anche se la tartaruga era attiva come al solito. Mi hanno consigliato di utilizzare colbiocin in gocce ma essendo fuori produzione il farmacista mi ha consigliato il tobral in gocce. L'ho messo per una settimana e la tartaruga sembrava totalmente guarita. Non appena l'ho interrotto ( sará un caso), ma la situazione é precipitata. L'occhio si é gonfiato ancora, la patina é aumentata ed ho la sensazione che la cosa si sia estendendo anche all'altro occhio, è pochissimo attiva e dorme continuamente, mangia un pochino ma la aiuto io. L'ho rimessa nella teca con le lampade per evitare spifferi e colpi d'aria ma non so più cosa fare. Sono disperata. Ho letto di alcuni di voi sul forum che utilizzano la pomata oftalmica. Me la consigliate? Cosa posso fare? Continuo con il tobral? Con i bagnetti? La luce puó darle fastidio? Io sto facendo di tutto ma mi sento totalmente impotente. Spesso per metterle le goccine devo svegliarla ed ho paura di stressarla...non so più cosa fare e dalle mie parti non c'é un veterinario esperto in rettili. Mi date una mano?

Torna a “Testudo horsfieldii”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron