La mia Testudo Horsfieldii

Avatar utente
Giacomo-PG
Messaggi: 1666
Iscritto il: lun ago 03, 2009 12:20 am
Località: Gubbio

Re: La mia Testudo Horsfieldii

Messaggioda Giacomo-PG » sab gen 02, 2010 7:28 pm

Spero che per le hermanni tu intendessi "CON cites" e non "NON CITES".


La sistemazione non va bene:come misure e luci non ci siamo.Io toglierei la trachemys e lo dedicherei tutto alle tre terrestri.
Metà per l'horsfieldi e metà per le due hermanni hermanni se sono meno di 8cm.
Per l'UVB devi comprare un tubo lungo come tutto il terrario e metterlo a circa 20cm dalle tartarughe.

Hal.
Messaggi: 148
Iscritto il: sab dic 26, 2009 4:34 pm
Contatta:

Re: La mia Testudo Horsfieldii

Messaggioda Hal. » sab gen 02, 2010 7:42 pm

certo, intendevo CON Cites, perchè le trovavo solo senza...
il terrario serve solo per l'inverno quindi il poco spazio se lo devono sopportare... che poi tralatro la Horsfieldii sta molto ferma, non si muove molto... solo in estate fa la pazza...
la lampada mi hanno detto che andava bene messa solo da una parte... non fa effetto lo stesso? comunque ormai se ne parlerebbe la prossima estate di sistemare tutto... e comunque così è a poco più di 20 cm di distanza dal carapace...

Avatar utente
Suelo
Messaggi: 2000
Iscritto il: mar mar 25, 2008 12:39 pm
Località: provincia di milano

Re: La mia Testudo Horsfieldii

Messaggioda Suelo » sab gen 02, 2010 8:43 pm

quoto quanto detto dagli altri, quella sistemazione non va bene,
a parte lo spazio ridotto, vedo che hai messo lo stesso substrato sia alla hors. che alle hermanni che invece hanno esigenze diverse (in primis per quanto riguarda l'umidità), che temperature hai nel terrario?
alle piccole hermanni non arrivano i raggi uvb della lampada (è un neon compatto?), questo può portare gravi conseguenze alla loro crescita, serve o un neon lungo tutto il terrario oppure un'altro neon compatto da mettere sopra le hermannine.
alle hermannine non hai messo un rifugio? l'acqua c'è? (non si vede molto bene dalla foto)
ricorda di nebulizzare il substrato delle hermanni, l'aria troppo secca potrebbe portare delle patologie respiratorie.
inoltre non vedo prese d'aria nel terrario, ci sono?

Hal.
Messaggi: 148
Iscritto il: sab dic 26, 2009 4:34 pm
Contatta:

Re: La mia Testudo Horsfieldii

Messaggioda Hal. » sab gen 02, 2010 8:51 pm

il riparo lo metto domani, l'acqua c'è, la terra è umida e la temperatura è l'unica cosa che non so... devo mettere ancora il termometro... le prese d'aria ci sono, sono 2 una da un lato e una dall'altro(poi apro ogni giorno per mettere l'acqua e il mangime)

Avatar utente
VincenzoC
Messaggi: 1563
Iscritto il: mar set 30, 2008 7:48 am
Località: Milano
Contatta:

Re: La mia Testudo Horsfieldii

Messaggioda VincenzoC » sab gen 02, 2010 9:38 pm

L'umidita' non va bene per le horsfieldi ed inoltre senza adeguato continuo ricircolo possono formarsi batteri patogeni, purtroppo la gestione di un terrario e' piu' complicata della vita in esterno in giardino

Hal.
Messaggi: 148
Iscritto il: sab dic 26, 2009 4:34 pm
Contatta:

Re: La mia Testudo Horsfieldii

Messaggioda Hal. » sab gen 02, 2010 10:05 pm

eco le vaschette per l'acqua:
Immagine
Immagine
e qui la lampada:
Immagine
il vetro per separare le specie, come si vede dalla foto, non arriva al tetto, quindi la lampada non dovrebbe fare effetto?
per la Horsfieldii aprirò più spesso quella parte di terrario...

Avatar utente
Giacomo-PG
Messaggi: 1666
Iscritto il: lun ago 03, 2009 12:20 am
Località: Gubbio

Re: La mia Testudo Horsfieldii

Messaggioda Giacomo-PG » dom gen 03, 2010 1:16 am

L'unico effetto che produce quella lampada messa in quel modo nel terrario è un po' di illuminazione.
Quel tipo di lampada ha bisogno di un riflettore e di essere posta a non oltre 20cm dagli animali.
Fai i tuoi conti.:)
Inoltre devi mettere una barriera visiva,il vetro trasparente le tartarughe non lo capiscono e vedrai che proveranno ad andare dall'altra parte e potrebbero ferirsi o ammaccarsi il muso.

Ah,dimenticavo:non sono le tartarughe che devono "accontentarsi"di quello che possiamo offrire noi,ma al contrario siamo noi che dobbiamo fornire alle tartarughe esattamente tutto ciò di cui hanno bisogno per vivere bene.

Avatar utente
Suelo
Messaggi: 2000
Iscritto il: mar mar 25, 2008 12:39 pm
Località: provincia di milano

Re: La mia Testudo Horsfieldii

Messaggioda Suelo » dom gen 03, 2010 12:18 pm

il substrato che hai messo è sabbia?

Hal.
Messaggi: 148
Iscritto il: sab dic 26, 2009 4:34 pm
Contatta:

Re: La mia Testudo Horsfieldii

Messaggioda Hal. » dom gen 03, 2010 1:02 pm

Giacomo-PG ha scritto:L'unico effetto che produce quella lampada messa in quel modo nel terrario è un po' di illuminazione.
Quel tipo di lampada ha bisogno di un riflettore e di essere posta a non oltre 20cm dagli animali.
Fai i tuoi conti.:)
Inoltre devi mettere una barriera visiva,il vetro trasparente le tartarughe non lo capiscono e vedrai che proveranno ad andare dall'altra parte e potrebbero ferirsi o ammaccarsi il muso.

Ah,dimenticavo:non sono le tartarughe che devono "accontentarsi"di quello che possiamo offrire noi,ma al contrario siamo noi che dobbiamo fornire alle tartarughe esattamente tutto ciò di cui hanno bisogno per vivere bene.

la lampada è messa a si e no 22 cm di distanza dal carapace. quindi non è molto distante da come hai detto tu...
la Horsfieldii non considera nemmeno la parte oltre il vetro(poi la parte bassa del vetro è sporca di terra quindi lo capiscono che c'è il vetro)
grazie ai vostri consigli ora sto comprando l'altra lapada uv (quella a tubo) per le altre tartarughe e quella la metto più bassa.
per il fatto di 'accontentarsi' le tengo li solo per l'inverno, quindi ci staranno poco.
il substrato che ho usato è terra mista a sabbia.

Avatar utente
Filly
Messaggi: 4920
Iscritto il: lun giu 04, 2007 12:18 pm
Regione: puglia
Località: Puglia
Contatta:

Re: La mia Testudo Horsfieldii

Messaggioda Filly » mar gen 05, 2010 3:05 pm

Oggi inaspettatamente è riapparsa la mia horsfiedi per godersi un po di sole.
Tutta sporca di terra!!

Nonostante l'umidità delle abbondanti pioggie e giornate umide sta benissimo..
Allegati
Scaled Image.jpg
Scaled Image.jpg (84.31 KiB) Visto 2273 volte

Avatar utente
Giacomo-PG
Messaggi: 1666
Iscritto il: lun ago 03, 2009 12:20 am
Località: Gubbio

Re: La mia Testudo Horsfieldii

Messaggioda Giacomo-PG » mer gen 06, 2010 5:48 pm

Scusa Hal,ma come fa ad essere a 22cm dal carapace?La tartaruga deve essere costantemente a 20cm di distanza,quasi in qualsiasi punto essa si trovi nel terrarrio.Inoltre è necessario un riflettore per la compatta.
Secondo me,ripeto,dovresti prendere un tubo lungo come tutto il terrario e metterlo centralmente.
Inoltre come hai evidenziato,le hermanni in questo modo non ricevono uvb.Tieni presente che tra la lampada e le tartarughe non devono esserci vetri,plexiglass ecc..

Hal.
Messaggi: 148
Iscritto il: sab dic 26, 2009 4:34 pm
Contatta:

Re: La mia Testudo Horsfieldii

Messaggioda Hal. » mer gen 06, 2010 6:28 pm

Giacomo-PG ha scritto:Scusa Hal,ma come fa ad essere a 22cm dal carapace?La tartaruga deve essere costantemente a 20cm di distanza,quasi in qualsiasi punto essa si trovi nel terrarrio.Inoltre è necessario un riflettore per la compatta.
Secondo me,ripeto,dovresti prendere un tubo lungo come tutto il terrario e metterlo centralmente.
Inoltre come hai evidenziato,le hermanni in questo modo non ricevono uvb.Tieni presente che tra la lampada e le tartarughe non devono esserci vetri,plexiglass ecc..

22 cm quando lei si mette sotto la lampada. comunque ho comprato il neon a tubo e lo sto già montando. il plexiglas non arriva al tetto, mi serve solo per dividere le tartarughe...(dato che una volta la Testudo Horsfieldii mi ha ammazzato una baby Testudo Hermanni... le aveva mangiato la faccia... :cry: )


Torna a “Foto Testudo horsfieldii”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti