alluvione

Avatar utente
gianni
Messaggi: 181
Iscritto il: lun mag 18, 2009 9:16 am
Località: Genoa

alluvione

Messaggioda gianni » lun ott 13, 2014 8:13 am

http://www.ilsecoloxix.it/p/savona/2014 ... pata.shtml


ALLUVIONE 12 ottobre 2014
La tartaruga "scampata" all'alluvione di Genova

tartaruga
Savona - Tra i cumuli di legname e rifiuti scaricati in mare dall’alluvione dei torrenti genovesi e trasportati sulle spiagge savonesi c’era qualcosa che si muoveva, anche se lentamente. Era una tartaruga, recuperata sulla spiaggia di Zinola, a Savona, dai volontari della Protezione Animali su segnalazione di alcune persone che passeggiavano in riva al mare.
Il rettile, un soggetto del tipo “orecchie gialle”, smarrito o abbandonato lungo un torrente dell’entroterra genovese, ha compiuto un lungo tragitto trasportato prima dalla piena e poi dalle correnti marine; malgrado ciò sta bene ed aveva soltanto una gran fame; ed ora che si è ben rifocillato attende una famiglia adottiva, possibilmente con un bel laghetto ospitale. Lo si potrà vedere presso la sede ENPA di via Cavour a Savona, da lunedì a sabato, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19, telefono 019 824735.

monica minelli
Messaggi: 2
Iscritto il: lun nov 24, 2014 10:54 am
Regione: Imperia

Re: alluvione

Messaggioda monica minelli » lun nov 24, 2014 11:55 am

Ciao a tutti. Mi chiamo Monica
La stessa cosa e' successa a noi:a San Lorenzo al m. IM abbiamo recuperato con il guadino una scripta orecchie gialle che mercoledi' era ancora in mare e lottava disperatamente con le onde.Mi preoccupa il fatto che non voglia mangiare,spero che sia in pre letargo,anche se la veterinaria dice che fa ancora troppo caldo...Qualcuno mi sa dire se in Liguria stanno gia' andando in letargo le tarte come lei,e quanto puo' stare senza cibo ?Le ho dato di tutto ,ma non funziona .Puo' essere stata l'acqua salata a darle problemi ?
Diversamente sta discretamente bene,di evidente aveva solo lievi escoriazioni al carapace.Ora pare gia' in via di guarigione.comunque le abbiamo fatto antibiotico e medicazioni con betadine.
.Sono indecisa x la sistemazione,non ne ho mai avute,tartarughe:mi manca l'attrezzatura ed ho un giardino minuscolo,ma la tarta mi fa capire che e' contenta solo quando sta fuori( a passeggiare nell'aiuola o a prendere il sole in acqua)come evidentemente era abituata prima dell'alluvione.
Provvisoriamente l'ho sistemata in una vaschetta Ikea 60x40x20 h. senza riscaldamento x i suddetti motivi.e quindi devo trovarle in fretta una soluzione migliore o se puo' andare subito in letargo ,metterla in cantina e procurarle con calma il laghetto x la primavera. Chi mi sa dare consigli?
Ne ho trovati tanti su internet,ma sono comunque ansiosa e confusa... Grazie


Torna a “Tarta News dal mondo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti