tartarughe ordinate online e spedite per posta

Avatar utente
EDG
Messaggi: 10715
Iscritto il: gio apr 20, 2006 8:17 pm
Località: Sicilia

tartarughe ordinate online e spedite per posta

Messaggioda EDG » gio giu 07, 2012 1:43 pm

Siamo alle solite!
Non saranno i microchip a fermare il commercio illegale, anzi questa novità secondo me peggiorerà le cose, perchè se già molti pur di non avere a che fare con le denunce preferivano la tartaruga in "nero", adesso che è aumentata la burocrazia e i costi, si possono immaginare le conseguenze.

Notizia e foto tratte da: http://www.repubblica.it/ambiente/2012/ ... -35965988/

(30 maggio 2012)

Grazie alla rete si espande il traffico illegale di specie protette, denuncia il servizio Cites del Corpo forestale dello Stato. Sul web si possono comprare anche rapaci e corni di rinoceronte. In barba alle leggi
di LUCA MONACO

IL COMMERCIO illegale di specie animali protette prolifera sul web. Dalle tartarughe ai rapaci, fino all'avorio, il mercato "è decisamente in espansione", assicura Ciro Lungo, direttore del servizio Cites 1 del Corpo forestale dello Stato. Nel 2011, il Cites, in collaborazione con la polizia postale, ha sequestrato 226 tartarughe Testudo, spedite vive, sigillate in piccoli pacchi rintracciati in sei diversi uffici postali d'Italia, da Olbia (62 esemplari sequestrati) a Genova (19), passando per Napoli (18), Roma (34), Firenze (63), Reggio Emilia (30). A questo si aggiunge il prelievo in natura e il conseguente commercio clandestino di Aquile e Falchi Lanari, uccelli rarissimi, che possono raggiungere un valore di quattromila euro l'uno. Negli ultimi tre anni, ne sono stati sequestrati 100 in varie zone del Paese.

La tartaruga. Il commercio clandestino di tartarughe è un fenomeno diffuso su scala nazionale. "Reperirle in Internet è piuttosto semplice - spiega Lungo - le inserzioni fioccano sui più comuni siti di e-commerce, come eBay, Subito, o Italypet. Certamente una fetta del traffico è legale - sottolinea - ma in molti altri casi gli esemplari vengono venduti senza alcuna certificazione. Il grosso del commercio ha come base di partenza la Sardegna e la Sicilia: gli esemplari vengono catturati in natura, poi fatti accoppiare in piccoli allevamenti clandestini e malsani, approntati dentro le cantine o nei garage. Le uova vengono fatte schiudere con l'ausilio di un'incubatrice, poi le tartarughe sono pronte per essere commercializzate in barba a tutte le norme in materia". Il prezzo di un esemplare di Testudo, si aggira intorno ai 200 euro.


Clipboard.jpg
http://www.repubblica.it/ambiente/2012/05/30/foto/traffico_illegale_di_animali_gli_interventi_del_cites-36233346/1/
Clipboard.jpg (261.48 KiB) Visto 926 volte
Ultima modifica di EDG il gio giu 07, 2012 1:57 pm, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Non specificata
Enrico

massimiliano
Messaggi: 414
Iscritto il: ven ago 19, 2005 9:31 am

Re: tartarughe ordinate online e spedite per posta

Messaggioda massimiliano » lun giu 11, 2012 8:14 am

però un po di confusione la fanno, che ci sia gente che raccoglie adulti in natura e li vende in giro è fuor di dubbio, purtroppo.

ho qualche difficoltà a credere a questa parte:
EDG ha scritto:gli esemplari vengono catturati in natura, poi fatti accoppiare in piccoli allevamenti clandestini e malsani, approntati dentro le cantine o nei garage. Le uova vengono fatte schiudere con l'ausilio di un'incubatrice, poi le tartarughe sono pronte per essere commercializzate


A parte la teatralizzazione degli allevamenti "clandestini e malsani", per me chi traffica le adulte, le vuole vendere prima possibile, non si prende la briga di riprodurle per cedere i baby che comunque hanno un valore minimo.
Non vorrei che aumentasse la confusione tra che preleva adulti in natura e chi cede non in regola le baby riprodotte in cattività. sono due cose ben distinte.

Avatar utente
nico62
Messaggi: 2463
Iscritto il: mer dic 05, 2007 1:33 pm
Regione: Abruzzo
Contatta:

Re: tartarughe ordinate online e spedite per posta

Messaggioda nico62 » lun giu 11, 2012 1:08 pm

Preciso per chi non faccia molto caso alla sequenza dei msg
che il paragrafo evindenziato non è stato scritto da EDG che semplicemente riportato la notizia.
Sono daccordo con Massimiliano sulla storia della riproduzione in allevamenti di fortuna,
niente di più falso.
Vengono catturati e piazzati sul mercato, addirittura vengono catturati su ordinazione!!!
Chi schifezza.
Nico62

Avatar utente
EDG
Messaggi: 10715
Iscritto il: gio apr 20, 2006 8:17 pm
Località: Sicilia

Re: tartarughe ordinate online e spedite per posta

Messaggioda EDG » lun giu 11, 2012 1:42 pm

nico62 ha scritto:Preciso per chi non faccia molto caso alla sequenza dei msg
che il paragrafo evindenziato non è stato scritto da EDG che semplicemente riportato la notizia.

Grazie Nico per la precisazione : Wink :
Enrico

massimiliano
Messaggi: 414
Iscritto il: ven ago 19, 2005 9:31 am

Re: tartarughe ordinate online e spedite per posta

Messaggioda massimiliano » lun giu 11, 2012 8:15 pm

non volevo fraintendimenti, mi riferivo a chi ha scritto articolo che ovviamente non è enrico, che lo ha solo riportato.
come spesso capita i giornalisti fanno generalizzazioni piu o meno corrette.

Avatar utente
nico62
Messaggi: 2463
Iscritto il: mer dic 05, 2007 1:33 pm
Regione: Abruzzo
Contatta:

Re: tartarughe ordinate online e spedite per posta

Messaggioda nico62 » lun giu 11, 2012 9:19 pm

: ook : : winkwk :
Nico62


Torna a “Tarta News dal mondo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti