My PARDALIS

Avatar utente
Save87
Messaggi: 27
Iscritto il: ven mag 10, 2013 10:14 pm
Regione: Brescia

My PARDALIS

Messaggioda Save87 » ven mag 17, 2013 5:22 pm

Vi presento Tartino (nome scelto da mia sorella) la mia Pardalis
Allegati
Tartino_2.jpg
Tartino_2.jpg (69.91 KiB) Visto 2554 volte
Tartino_3.jpg
Tartino_3.jpg (52.13 KiB) Visto 2554 volte
Tartino_1.jpg
Tartino_1.jpg (73.44 KiB) Visto 2554 volte
Tartino.jpg
Tartino.jpg (60.76 KiB) Visto 2554 volte

Avatar utente
nico62
Messaggi: 2462
Iscritto il: mer dic 05, 2007 1:33 pm
Regione: Abruzzo
Contatta:

Re: My PARDALIS

Messaggioda nico62 » sab mag 18, 2013 7:56 am

molto carina con dei bei colori : winkwk :
Si vedono delle baby piramidine forse troppo cibo fresco?? : winkwk :
Ci dici quanto misura e di che anno è ?? : Thumbup :
Ultima modifica di nico62 il sab mag 18, 2013 7:58 am, modificato 2 volte in totale.
Motivazione: Non specificata
Nico62

Avatar utente
Save87
Messaggi: 27
Iscritto il: ven mag 10, 2013 10:14 pm
Regione: Brescia

Re: My PARDALIS

Messaggioda Save87 » sab mag 18, 2013 11:25 am

Grazie per i complimenti Nico,
L'alimentazione che gli somministro tutti i giorni e un mix di Catalonia, Radicchio rosso e erbe di prato (principalmente) e sono 2 mesi che gli mischio il fieno per poter aumentarne poi la dose e diminuire con le altre verdure... però non ottengo i risultati sperati perchè quel testone riesce a separare (annusa sempre : Andry : ) e mangiare solo la Catalonia e il radicchio, lasciando il fieno : Sad :
Quando le temperature esterne lo consentono invece lo metto subito fuori in giardino nel suo recinto dove divora tutta l'erba incolta che trova (in particolare il trifoglio) come puoi vedere dalle foto.
Le piccole piramidi sono frutto di un'alimentazione sbagliata quando l'ho comprata perchè il negoziante gli dava tutti i giorni sempre e solo insalata (anche se sinceramente era liscio).
Sò che l'alimentazione deve essere varia, ho letto le schede e altre discussioni, ecco perchè vario con mix di verdure e lascio scegliere a lui, le pulisco bene e ho tentato di lasciarle essicarare un po' ma niente lui è veramente furbo e testardo ma sto continuando ad immettere fieno, fino a che non l'avrò vinta anche se i risultati dopo 2 mesi ancora non li vedo.

La mia tarta misura 20 cm di lunghezza ed ha 4 anni, quando l'ho presa il negoziante mi ha detto che doveva avere sui 3 anni, sul cites è specificato che proviene dallo Zambia (una farm).

Vi chiedo cortesemente se avete dei trucchetti efficaci o consigli su come posso alimentarlo con fieno e se avete critiche o consigli sull'alimentazione se e dove sbaglio (sono qui apposta) per il bene della tarta che deve essere il punto fermo. : Thumbup :

Avatar utente
nico62
Messaggi: 2462
Iscritto il: mer dic 05, 2007 1:33 pm
Regione: Abruzzo
Contatta:

Re: My PARDALIS

Messaggioda nico62 » sab mag 18, 2013 9:43 pm

prova a lasciarlo un paio di giorni senza le sue erbe preferite dopo di che
prendi una bella mangiata di fieno e strofinalo per bene con le sue erbe in modo
da impregnarlo con il loro profumo e poi gli dai solo il fieno vedrai che alla
fine inizierà ad assaggiarlo e forse lo accetterà : Thumbup : : WallBash :
E' solo un trucco che ha adottato un mio amico con le sue sulcata ed ha funzionato!
Se ti riesce di trovare una pala di opuntia o fico d'india la spacchi e
fai la stessa cosa con il fieno....la prenderai per fame : Thumbup :
Nico62

Avatar utente
Save87
Messaggi: 27
Iscritto il: ven mag 10, 2013 10:14 pm
Regione: Brescia

Re: My PARDALIS

Messaggioda Save87 » dom mag 19, 2013 9:06 am

Ti ringrazio per il tuo consiglio e disponibilità, proverò già da subito, speriamo bene : Rolleyes :

augusto73
Messaggi: 195
Iscritto il: lun set 05, 2011 2:14 pm
Regione: emiliaromagna

Re: My PARDALIS

Messaggioda augusto73 » lun lug 15, 2013 2:20 pm

Ciao,scusa in inverno che tipo di terrario usi?e sopratutto quanto è lungo?

Avatar utente
Save87
Messaggi: 27
Iscritto il: ven mag 10, 2013 10:14 pm
Regione: Brescia

Re: My PARDALIS

Messaggioda Save87 » dom dic 29, 2013 2:09 am

Vedo solo ora questo messaggio, non entravo da molto tempo aimè.
Il terrario che uso in questo momento è lungo 2 metri e 20 cm, la profondità per ora è di soli 60 cm (in estate quando sarà nel suo recinto con oppportune temperature)lo espandono ulteriormente arrivero a 1 metro e 10 cm di profondità.
Il substrato è composto da torba di sfagno misto a terra del mio giardino, profondo 15/20 cm con angoli di fieno.
Temperatura sotto la solar reptor sui 34/35° nelle zone fredde 25° il giorno e 21° la notte.
Il terrario l'ho costruito io (amo costruire di tutto e creare impianti elettrici.)
Spero di aver soddisfatto le tue curiosità Augusto :)
P.s. Adesso la tarta pesa sui 3 kg e quando cammina eretta è di una bellezza inverosimile visto la stazza.
L'ho presa che stava all'interno della mia mano, ora le rare volte che la peso fatico a tenerla con una sola mano.
Che soddisfazione. : Yahooo :

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: My PARDALIS

Messaggioda Agostino » dom dic 29, 2013 10:56 am

Il fieno è di primo taglio o è fieno per mucche di secondo e terzo taglio ? te lo chiedo perchè solo il primo taglio va bene, in pratica è solo graminacee, mentre dal secondo in poi è sopratutto erba medica e troppo carico di proteine vegetali. Lo devi tagliare molto fine altrimenti sceglieranno sempre il verde e comunque fai come dice Nico, lasciale senza cibo anche per 10 giorni, non ti preoccupare che non è un problema, sicuramente sta mangiando troppo.

Avatar utente
Save87
Messaggi: 27
Iscritto il: ven mag 10, 2013 10:14 pm
Regione: Brescia

Re: My PARDALIS

Messaggioda Save87 » dom dic 29, 2013 12:16 pm

Sì, il fieno è composto da erbe varie di montagna quindi non è di primo taglio, ancora oggi quando l'ho lasciato a digiuno piuttosto che mangiare il fieno ha cominciato a mangiare la terra del substrato!
Il fieno lo taglio sempre e lo mischio con la catalogna, radicchio rosso, ndivia ecc. Solo così ne ingerisceun po'.
Dove posso trovare il fieno di primo taglio?
Grazie Agostino per le dritte proverò subito anche questo metodo se recapito il fieno giusto.

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: My PARDALIS

Messaggioda Agostino » dom dic 29, 2013 3:46 pm

Il primo taglio è il fieno per cavalli, quindi chiunque abbia cavalli ne ha. Il migliore è quello usato per cavalli da salto, ma forse è più difficile trovare.


Torna a “Foto Tartarughe terrestri esotiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti