Homopus signatus signatus

Avatar utente
Giacomo-PG
Messaggi: 1666
Iscritto il: lun ago 03, 2009 12:20 am
Località: Gubbio

Homopus signatus signatus

Messaggioda Giacomo-PG » sab nov 20, 2010 2:56 am

Vi presento questa splendida specie:Homopus signatus signatus ,tra i cheloni più piccoli sulla terra.
Ho ottenuto questi due esemplari da Victor Loher entrando a far parte dello Studebook europeo per questa specie,gestito dalla fondazione Homopus Research Foundation, gestita dallo stesso Victor.

L’obiettivo della fondazione è quello di ottenere nel lungo periodo una popolazione stabile di esemplari in cattività ed azzerare i prelievi in natura sia legali che illegali. L’affidamento degli esemplari è assolutamente gratuito,restano però di proprietà del’H.R.F. che deciderà eventuali scambi tra i partecipanti e la rassegnazione eventuale dei nuovi baby. Sono previsti inserimenti di altri animali prelevati in natura, in modo da ottenere molte linee di sanque differenti e cercare di azzerare i rischi correlati ad incroci intensivi di consanguinei. Il governo sudafricano partecipa attivamente al progetto, rilasciando licenze di esportazione a favore dell’H.R.F.

Tutto questo è entusiasmante a mio avviso, per due motivi.
Il primo è che si ha la possibilità di ottenere esemplari baby nati in cattività di questa specie,altrimenti introvabili,possibilità che ogni anno verrà estesa a più partecipanti.
Il secondo motivo è che tutto ciò è gratis! Per ottenerli, bisogna farne richiesta a Victor e scrivere una breve presentazione personale,dopodiché seguiranno diverse email conoscitive e si verrà inseriti in una sorta di lista d’attesa.
Dal prossimo anno oltre Homopus signatus signatus ,dovrebbero essere disponibili anche Homopus femoralis, seppur in numero considerevolmente inferiore(1 baby all’anno).
Per maggiori info www.homopus.org

Allevamento: gli esemplari nati in cattività non presentano difficoltà particolari a differenza degli adulti, mediamente difficili da acclimatare e soprattutto,viste le dimensioni ridotte e la delicatezza,difficili da curare.
Seguono un ciclo annuale ed i picchi climatici si hanno in estate,torrida e asciutta e in inverno,mediamente fresco e umido. Durante l’estate diminuiscono molto il livello di attività,mentre di inverno sono molto attive anche a temperature intorno ai 20°C
Amano nascondersi nei crepacci e tra le pietre ed è bene ricreare in terrario diversi nascondigli di questo tipo. E’ importante per il benessere psicologico degli esemplari potersi nascondere in ambienti “ristretti”,con il piastrone sempre a contatto con il soffitto del nascondiglio!
I baby si disidratano molto facilmente e velocemente. Ho potuto osservare frequenti bevute e immersioni nella mini-bacinella d’acqua.

Ecco qualche foto scattata cortesemente da un amico,più avanti ne farò altre più avanti,per ora non mi sentivo di stressarle troppo. Pesano 22gr la femmina e 15gr il presunto maschio.
Non sono magnifici? : Love 2 :

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
Tartaboy
Messaggi: 2384
Iscritto il: lun dic 05, 2005 4:48 pm
Regione: Puglia
Località: Puglia - Emilia Romagna

Re: Homopus signatus signatus

Messaggioda Tartaboy » sab nov 20, 2010 3:15 am

Complimentissimi, spero(e credo) che quest'esperienza sarà positiva, è un motivo d'orgoglio per tutto il movimento italiano avere un allevatore che conquista le credenziali per entrare a far parte di un progetto del genere, veramente una bella notizia : WohoW : !! gli esemplari sono a dir poco spettacolari : Love 2 : : Love 2 : !! ora ci aspettiamo un bel po' di aggiornamenti in merito: foto del set up, descrizione dettagliata della dieta, altre foto, etc. : Wink :
ancora complimenti, te lo sei proprio meritato : Cool :
Vincenzo

Avatar utente
Luc@
Messaggi: 1296
Iscritto il: mar giu 08, 2010 10:09 pm
Regione: Lombardia
Località: Como

Re: Homopus signatus signatus

Messaggioda Luc@ » sab nov 20, 2010 3:44 am

complimenti ancora già te li ho fatti e grande idea lo studebook ce ne vorrebbe uno tutto italiano.....

grammo
Messaggi: 37
Iscritto il: sab mar 13, 2010 9:52 am
Località: France

Re: Homopus signatus signatus

Messaggioda grammo » sab nov 20, 2010 11:54 am

Very beautiful!
I love this species : Wink :
Can you post pics about their terrarium?

Avatar utente
EDG
Messaggi: 10715
Iscritto il: gio apr 20, 2006 8:17 pm
Località: Sicilia

Re: Homopus signatus signatus

Messaggioda EDG » sab nov 20, 2010 2:30 pm

Sono magnifici : Love 2 :, complimenti Giacomo, questa storia dello "Studebook" è davvero interessante!
Enrico

Stefano_A
Messaggi: 540
Iscritto il: mar gen 16, 2007 1:08 pm

Re: Homopus signatus signatus

Messaggioda Stefano_A » sab nov 20, 2010 2:47 pm

suppongo di interpretare il pensiero di molti sostenendo che questa sorta "outing" è, o per lo meno dovrebbe essere, veramente motivo d'orgoglio e per Giacomo, nell'aver conseguito le necessarie "premesse" di know-how per arrivare a un tale traguardo (il prossimo sarà riprodurle), e per la comunità erpetoculturale Italiana nel fregiarsene.
Pretendo, più che attendere, foto più dettagliate e degli animali (non in formato, come dire, "francobollo") e della teca.
Complimenti

Stefano_A
Messaggi: 540
Iscritto il: mar gen 16, 2007 1:08 pm

Re: Homopus signatus signatus

Messaggioda Stefano_A » sab nov 20, 2010 2:50 pm

Ehmmm... Ritiro quanto detto sulle foto. Cliccandoci sopra si "espandono" ;-)

Avatar utente
Luc@
Messaggi: 1296
Iscritto il: mar giu 08, 2010 10:09 pm
Regione: Lombardia
Località: Como

Re: Homopus signatus signatus

Messaggioda Luc@ » sab nov 20, 2010 4:32 pm

oltre alle homopus lo studbook ha altre specie sia palustri che acquatiche qui c'è un lista degli animali da affidare e gli animali che cercano sotto la sezione available e wanted ........sito interessante
http://www.studbooks.eu/

Avatar utente
Giacomo-PG
Messaggi: 1666
Iscritto il: lun ago 03, 2009 12:20 am
Località: Gubbio

Re: Homopus signatus signatus

Messaggioda Giacomo-PG » dom nov 21, 2010 2:32 am

Volevo precisare che non è lo stesso studebook,in Europa oramai ce ne sono tanti.

Vi ringrazio dei complimenti,probabilmente qui sul forum ci sono tanti altri allevatori che sarebbero stati altrettanto o maggiormente meritevoli.

Cercherò di fare presto nuove foto. : Thanks :

Avatar utente
Giuseppe Liotta
Messaggi: 2470
Iscritto il: lun set 28, 2009 3:16 am
Regione: Sicilia
Località: Etna
Contatta:

Re: Homopus signatus signatus

Messaggioda Giuseppe Liotta » dom nov 21, 2010 5:30 am

Grande Giacomo!!!!!!!!!!!!!!!!!
le Homopus sono spettacolari e per l'iniziativa non ho parole : Thumbup : : Thumbup :
complimentissimi, sono contento per te!!!

Avatar utente
Barbara
Messaggi: 9779
Iscritto il: mar mag 22, 2007 8:49 am
Località: Liguria La Spezia
Contatta:

Re: Homopus signatus signatus

Messaggioda Barbara » dom nov 21, 2010 12:01 pm

Complimenti Giacomo,
le tartarughe sono molto belle! Hanno dei colori molto particolari, devo confessare che mai mi ero soffermata su questa specie anche perché son le prime foto che vedo pubblicate su un forum italiano : Chessygrin :
Sono certa che se ti sono state affidate è perché te lo meriti : Yahooo :

Avatar utente
EDG
Messaggi: 10715
Iscritto il: gio apr 20, 2006 8:17 pm
Località: Sicilia

Re: Homopus signatus signatus

Messaggioda EDG » dom nov 21, 2010 12:18 pm

Quanto misurano le tue? E a che dimensioni dovrebbero diventare sessualmente mature?
Enrico

Avatar utente
Giacomo-PG
Messaggi: 1666
Iscritto il: lun ago 03, 2009 12:20 am
Località: Gubbio

Re: Homopus signatus signatus

Messaggioda Giacomo-PG » dom nov 21, 2010 3:34 pm

Pesate e misurate oggi
Presunto maschio: 22gr x 41mm ,ma questo +7gr mi pare esagerato,forse aveva bevuto molto poco prima.
Femmina: 25gr x 50mm

Sono sessabili appunto a circa 45-50mm mentre sono riproduttive a circa 75mm e ci arrivano grossomodo in 4 anni.
I dati disponibili ancora sono pochi quindi prendi i dati con le pinze.

Stefano_A
Messaggi: 540
Iscritto il: mar gen 16, 2007 1:08 pm

Re: Homopus signatus signatus

Messaggioda Stefano_A » dom nov 21, 2010 4:33 pm

effettivamente più le vedo e più mi sembra una bella coppietta a giudicare da quei piastroni così tra loro "asimmetrici"...
: Thumbup :

Avatar utente
tano jason
Messaggi: 876
Iscritto il: gio set 03, 2009 12:49 pm
Regione: sicilia

Re: Homopus signatus signatus

Messaggioda tano jason » dom nov 21, 2010 6:20 pm

Ho capito bene o questa specie resta su 1 cm circa? Sbalorditivo e affascinante....


Torna a “Foto Tartarughe terrestri esotiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti