Astrochelys Radiata-Mating 2010 added

Avatar utente
Giacomo-PG
Messaggi: 1666
Iscritto il: lun ago 03, 2009 12:20 am
Località: Gubbio

Re: Se ne parla troppo poco,ma merita!Astrochelys Radiata

Messaggioda Giacomo-PG » lun apr 26, 2010 9:16 pm

tartar ha scritto:bestioni meravigliosi!!
non sapevo,però, che avessero anche un bel carattere


E' soggettivo,ma a me piace la tartaruga che ti viene addosso come a dirti "O mi dai la verdura o ti picchio!",mentre non sono adatto a generi più fossori.
Come mix di carattere e bellezza,penso sia la mia specie preferita,anche se me ne mancano tantissime da conoscere,chissà nei prossimi 50anni...:)



Paolo,sei tornato a casa?Tutto ok?E' stato un piacere conoscervi e il San Daniele è(era)ottimo! :mrgreen:

Paolino
Messaggi: 86
Iscritto il: gio mar 25, 2010 2:31 pm
Contatta:

Re: Se ne parla troppo poco,ma merita!Astrochelys Radiata

Messaggioda Paolino » lun apr 26, 2010 10:17 pm

Ciao Giacomo,
il piacere e stato tutto nostro,grazie a te per la tua disponibilità e se vuoi ancora S.Daniele chiedi noi mandiamo :mrgreen: :mrgreen:
Tu contracambi ...sai vero!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
tartar
Messaggi: 188
Iscritto il: lun mag 25, 2009 1:41 pm

Re: Astrochelys Radiata

Messaggioda tartar » mar apr 27, 2010 10:41 am

Giacomo, lo scorso inverno ho avuto il piacere di ospitare 2 pardalis .
con mio grande stupore e meraviglia ho notato da subito il loro stupendo carattere , molto socievoli , simpaticissime :D
addirittura "pretendevano" i grattini sulla testa :D
può essere che sia una caratteristica delle esotiche?
nelle th è una cosa che non ho mai notato a parte una mia baby 2007 che è particolarmente domestica, le altre sono schive

Avatar utente
Elongata
Messaggi: 1520
Iscritto il: gio dic 20, 2007 6:28 pm
Località: Campania

Re: Astrochelys Radiata

Messaggioda Elongata » mar apr 27, 2010 11:46 am

Le esotiche sono più socevoli ,ma ci sono anche alcune nostrane che si comportano in altrettanta maniera basti pensare a l'Ibera .

Avatar utente
Giacomo-PG
Messaggi: 1666
Iscritto il: lun ago 03, 2009 12:20 am
Località: Gubbio

Re: Astrochelys Radiata

Messaggioda Giacomo-PG » mar apr 27, 2010 1:09 pm

Non credo che si possano generalizzare le esotiche.Ad esempio le elegans che avevo erano molto più schive,tranne una.
Anche tra le baby cambia da specie a specie e da soggetto a soggetto.

Avatar utente
Elongata
Messaggi: 1520
Iscritto il: gio dic 20, 2007 6:28 pm
Località: Campania

Re: Astrochelys Radiata

Messaggioda Elongata » mar apr 27, 2010 2:19 pm

Ho capito

Avatar utente
tartar
Messaggi: 188
Iscritto il: lun mag 25, 2009 1:41 pm

Re: Astrochelys Radiata

Messaggioda tartar » mer apr 28, 2010 8:47 am

può essere che sia un pò come per i cani o i conigli? nel senso che quelli di razza piccola sono sempre molto più " scorbutici" , mentre quelli di taglia grande più giocherelloni e socievoli?

Avatar utente
Barbara
Messaggi: 9779
Iscritto il: mar mag 22, 2007 8:49 am
Località: Liguria La Spezia
Contatta:

Re: Astrochelys Radiata

Messaggioda Barbara » mer apr 28, 2010 10:16 am

E' una mia idea ma potrebbe anche dipendere dal fatto che vivendo in terrario o comunqe in ambienti "limitati" e venendo a contatto spesso con gli umani diventino più domestiche :)

Avatar utente
Giacomo-PG
Messaggi: 1666
Iscritto il: lun ago 03, 2009 12:20 am
Località: Gubbio

Re: Astrochelys Radiata

Messaggioda Giacomo-PG » mer apr 28, 2010 12:41 pm

Anche su quello,tartar,devo dire che non mi sembra,cioè i piccoli di alcune specie sono in qualche modo espansivi,mentre quelli di altre specie non lo sono(esempio lampante G.Platynota baby sempre intanate,A.Radiata baby sempre all'assalto).
Lo stesso per la taglia da adulte:le mie arachnoides non sono affatto timide anche se le devi maneggiare,mentre elegans delle stesse dimensioni o poco più lo erano.
Boh,non so che dirti...ribadisco solo che ,nella mia piccolissima statistica,le Radiata sono al primo posto come espansività,sia baby che adulte.;)

Avatar utente
Luca-VE
Messaggi: 8512
Iscritto il: mar mag 24, 2005 12:44 pm
Località: Venezia

Re: Astrochelys Radiata

Messaggioda Luca-VE » mer apr 28, 2010 1:02 pm

Le radiata mai avute, non posso esprimermi (a proposito le tue sono fantastiche come sempre!) ma credo in quanto a "espansivita" nessuna possa battere le carbonaria, se potessero saltarti addosso lo farebbero :wink:
piccolo spazio pubblicità

Avatar utente
Elongata
Messaggi: 1520
Iscritto il: gio dic 20, 2007 6:28 pm
Località: Campania

Re: Astrochelys Radiata

Messaggioda Elongata » mer apr 28, 2010 3:44 pm

Anche a me piacciono molto le Carbonaria, peccato che non le posso tenere al momento.

Avatar utente
Tortugo
Messaggi: 6656
Iscritto il: lun nov 20, 2006 6:09 pm
Località: Lazio

Re: Astrochelys Radiata

Messaggioda Tortugo » mer apr 28, 2010 9:40 pm

Anche io sono dello stesso parere di Luca: secondo me non c'è nessuna tartaruga terrestre tanto espansiva, e simpatica di conseguenza, come la carbonaria. E' un po' incompresa come tartaruga, perchè sicuramente meno attraente a primo acchito rispetto alla A. radiata, ma ha un carattere imbattibile secondo me la carbonaria

Avatar utente
Elongata
Messaggi: 1520
Iscritto il: gio dic 20, 2007 6:28 pm
Località: Campania

Re: Astrochelys Radiata

Messaggioda Elongata » gio apr 29, 2010 10:13 am

Ma come le Carbonaria sono altrettanto belle hanno quei colori che spiccano parecchio.

Avatar utente
Tortugo
Messaggi: 6656
Iscritto il: lun nov 20, 2006 6:09 pm
Località: Lazio

Re: Astrochelys Radiata

Messaggioda Tortugo » gio apr 29, 2010 1:13 pm

sì, ho capito, io dico soltanto che, se prendi un campione di 10 persone, 8 ti diranno sicuramente che è molto più bella la radiata..

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Astrochelys Radiata

Messaggioda Agostino » gio apr 29, 2010 1:56 pm

A favore delle radiata c'è da aggiungere:
- sono molto attive , spesso anche fine tarda giornata, almeno le mie sono fuori che girano fino quasi al tramonto
- sopportano discretamente il freddo (in Madagascar abbiamo trovato 2 esemplari adulti in un giardino, dove d'inverno arrivano anche a 4°C e sono sicurissimo che nessuno le va a coprire, ovviamente non consiglio di porvare con tale estrema temperatura, ma con 10°C le mie hanno già provato e non hanno fatto una piega... ovviamente attenzione con le baby)


Torna a “Foto Tartarughe terrestri esotiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti