Chelonoidis carbonaria (Spix, 1824)

Avatar utente
tartanew
Messaggi: 125
Iscritto il: ven lug 24, 2009 6:34 pm
Località: Novate Milanese - MI -
Contatta:

Re: Chelonoidis carbonaria (Spix, 1824)

Messaggioda tartanew » lun nov 23, 2009 12:51 am

Non liscia, anzi fa invidia alle piramidi Egizie....Ma è la nostra Traky!! Agosto 2009
Image00001.jpg
Image00001.jpg (87.46 KiB) Visto 963 volte

Image00002.jpg
Image00002.jpg (61.7 KiB) Visto 963 volte

Image00003.jpg
Image00003.jpg (73.28 KiB) Visto 963 volte

Image00004.jpg
Image00004.jpg (49.52 KiB) Visto 963 volte

Image00005.jpg
Image00005.jpg (74.19 KiB) Visto 960 volte

Image00006.jpg
Provo a mangiare un sassolino.....
Image00006.jpg (86.49 KiB) Visto 963 volte

Image00007.jpg
Image00007.jpg (84.52 KiB) Visto 963 volte

Image00008.jpg
Image00008.jpg (79.4 KiB) Visto 959 volte

Avatar utente
Filly
Messaggi: 4972
Iscritto il: lun giu 04, 2007 12:18 pm
Regione: puglia
Località: Puglia
Contatta:

Re: Chelonoidis carbonaria (Spix, 1824)

Messaggioda Filly » lun nov 23, 2009 12:58 am

Anche se un pò piramidalizzata, ha comunque un aspetto molto simpatico! :lol:
Belle foto
Quanto misura? come mai quelle piramidi?

Avatar utente
lelecava
Messaggi: 749
Iscritto il: ven nov 16, 2007 2:27 pm
Località: Piemonte

Re: Chelonoidis carbonaria (Spix, 1824)

Messaggioda lelecava » lun nov 23, 2009 9:15 am

Ho visto di peggio come piramidi non preoccuparti :D
Molto sveglia direi...

Avatar utente
Tortugo
Messaggi: 6656
Iscritto il: lun nov 20, 2006 6:09 pm
Località: Lazio

Re: Chelonoidis carbonaria (Spix, 1824)

Messaggioda Tortugo » lun nov 23, 2009 10:08 am

E' molto molto carina...diciamo che quella piramidalizzazione rientra ancora nella normalità (anche esemplari in natura presentano un accenno di piramidalizzazione), ma sei sempre in tempo a migliorare un po' la dieta :wink:

Avatar utente
tartanew
Messaggi: 125
Iscritto il: ven lug 24, 2009 6:34 pm
Località: Novate Milanese - MI -
Contatta:

Re: Chelonoidis carbonaria (Spix, 1824)

Messaggioda tartanew » lun nov 23, 2009 11:25 am

Grazie!
Adesso siamo a cm16 x 358 grammi appena misurata e pesata.
Quando ho trovato questo forum mi sono informata x la causa della piramizzazione e purtroppo dopo diverse discussioni abbiamo visto che possono essere diverse le cause e quindi ci ho messo sopra una pietra (nn alla tarta!)
La dieta è stata corretta da 5 mesi e il terrario completamente rifatto direi che in tutto mi avete aiutato voi.... Adesso vediamo come procederà!! :P
Dimenticavo... E' un pozzo senza fondo, mangia proprio tutto! :shock:
Ultima modifica di tartanew il lun nov 23, 2009 11:30 am, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
lelecava
Messaggi: 749
Iscritto il: ven nov 16, 2007 2:27 pm
Località: Piemonte

Re: Chelonoidis carbonaria (Spix, 1824)

Messaggioda lelecava » lun nov 23, 2009 11:29 am

Sabato ho dato alle carbo i lombrichi da mangiare,li hanno divorati!!!
Posso lasciarli in terrario così loro vanno a caccia o li metto ogni tanto e con che frequuenza posso fornirli?
Grazie.

Avatar utente
tartanew
Messaggi: 125
Iscritto il: ven lug 24, 2009 6:34 pm
Località: Novate Milanese - MI -
Contatta:

Re: Chelonoidis carbonaria (Spix, 1824)

Messaggioda tartanew » lun nov 23, 2009 11:32 am

lelecava ha scritto:Sabato ho dato alle carbo i lombrichi da mangiare,li hanno divorati!!!
Posso lasciarli in terrario così loro vanno a caccia o li metto ogni tanto e con che frequuenza posso fornirli?
Grazie.

Ma soprattutto dove hai trovato i lombrichi, io so dove comprere camole e caimani ma nn so se vanno bene. :?

Avatar utente
lelecava
Messaggi: 749
Iscritto il: ven nov 16, 2007 2:27 pm
Località: Piemonte

Re: Chelonoidis carbonaria (Spix, 1824)

Messaggioda lelecava » lun nov 23, 2009 11:41 am

Abito in campagna,una badilata in cortile e ne sono saltati fuori a volontà :D

Avatar utente
tartanew
Messaggi: 125
Iscritto il: ven lug 24, 2009 6:34 pm
Località: Novate Milanese - MI -
Contatta:

Re: Chelonoidis carbonaria (Spix, 1824)

Messaggioda tartanew » lun nov 23, 2009 8:01 pm

lelecava ha scritto:Abito in campagna,una badilata in cortile e ne sono saltati fuori a volontà :D

eh,eh, cibo fresco dal produttore al consumatore! Di meglio nn c'è!

Avatar utente
lelecava
Messaggi: 749
Iscritto il: ven nov 16, 2007 2:27 pm
Località: Piemonte

Re: Chelonoidis carbonaria (Spix, 1824)

Messaggioda lelecava » mar nov 24, 2009 9:16 am

Frequenza nel dare i vermi???

Avatar utente
ruy milla
Messaggi: 338
Iscritto il: mer nov 05, 2008 2:47 pm
Regione: Lombardia
Località: Lombardia

Re: Chelonoidis carbonaria (Spix, 1824)

Messaggioda ruy milla » mar nov 24, 2009 1:15 pm

Io alle kinixys dò la carne ( lombrichi, lumache o camole ) una volta ogni 7 gg.

Avatar utente
Tortugo
Messaggi: 6656
Iscritto il: lun nov 20, 2006 6:09 pm
Località: Lazio

Re: Chelonoidis carbonaria (Spix, 1824)

Messaggioda Tortugo » mar nov 24, 2009 1:23 pm

ne puoi lasciare alcuni nel terrario, così appena le tartarughe muovono un pò il substrato e ne trovano possono magiarli. I lombrichi non creano problemi, anzi, sono un ottimo alimento...per le camole del miele invece meglio darle meno frequentemente (io, quando le uso, non le do mai ad intervalli inferiori ai 15-20 giorni) :wink:

Avatar utente
lelecava
Messaggi: 749
Iscritto il: ven nov 16, 2007 2:27 pm
Località: Piemonte

Re: Chelonoidis carbonaria (Spix, 1824)

Messaggioda lelecava » mar nov 24, 2009 2:08 pm

Ok allora vedrò di tirarne fuori qualcuno e li metterò in terrario così sarà un self service.
Lumache purtroppo non le trovo per ora.....

Avatar utente
Tortugo
Messaggi: 6656
Iscritto il: lun nov 20, 2006 6:09 pm
Località: Lazio

Re: Chelonoidis carbonaria (Spix, 1824)

Messaggioda Tortugo » mar nov 24, 2009 8:10 pm

Assicurati che il terrario sia ben chiuso nella parte inferiore..tante volte mi sono trovato qualche lombrichetto per casa :mrgreen: :mrgreen:
A proposito di lumache, non capisco perchè, ma nel mio giardino, quando cerco quelle piccole (per Terrapene baby, K. homeana piccole e G. spengleri) riesco a trovare soltanto una specie con il guscio durissimo già da piccola...boh...

Avatar utente
lelecava
Messaggi: 749
Iscritto il: ven nov 16, 2007 2:27 pm
Località: Piemonte

Re: Chelonoidis carbonaria (Spix, 1824)

Messaggioda lelecava » mer nov 25, 2009 8:48 am

Si si mi assicuro se no mia moglie se trova vermi butta fuori loro,tartarughe e me :D .
Boh nel prato lumache non ne ho,vado a cercarle da un amico che ha un muretto in mattoni con parecchia umidità di solito..


Torna a “Foto Tartarughe terrestri esotiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti