un paio di elegans

antonellacicca
Messaggi: 7
Iscritto il: dom mag 17, 2009 10:11 pm

Re: un paio di elegans

Messaggioda antonellacicca » ven dic 18, 2009 11:56 pm

Filly ha scritto:Ciao Antonella
complimenti per le tue elegans!
In effetti in maschio è un pò piccolo raffrontandolo con la femmina.Non è comunque il primo caso di
tartarughe esotiche che stentano a crescere!

Ha mai avuto problemi di salute?
Te lo chiedo in modo da poter individuare una possibile causa alla crescita lenta.

Dalla foto noto che il substrato è abbastanza secco, hai una parte del terrario più umida?
Che percentuale di umidità tieni? Se vuoi puoi mostrarci qualche foto! :lol:

Ciao


Ciao,il maschio circa tre anni fa ha avuto problemi di raffeddamento con scolo nasale.Lo portai da un veterinario consigliato proprio su tartaclub,il quale gli fece fare un ciclo di aerosol e dopo una settimana la cura fece effetto. Da allora nessun altro problema. Considera che la femmina ha sempre avuto una voracità esagerata fin da piccola. Vivono nello stesso terrario hanno la stessa fonte di calore e raggi uvb e mangiano lo stesso cibo. Inoltre hanno a disposizione una grossa ciotala piena d'acqua dove amano immergersi spesso, sopratutto quando cambio l'acqua e metto quella tiepida. Mediamente hanno un umidita del 65% e una temperatura sotto il punto caldo di circa 29\30°. Appena riesco a fare altre foto le posto.
Ciao

Antonella

Avatar utente
VincenzoC
Messaggi: 1563
Iscritto il: mar set 30, 2008 7:48 am
Località: Milano
Contatta:

Re: un paio di elegans

Messaggioda VincenzoC » sab dic 19, 2009 9:59 am

Dai Giacomo Antonella ditemi qual'e il set-up del vostro terrario vista la bellezza degli esemplari mi interessa
ora le mie sono in un contenitore di plastica 60x40 con fogli di giornale che cambio quotidianamento
temperatura max 31 minima 24 di notte 20 quando guariranno dovrò risistemare il substrato adatto verosimilmente paglia e fibra di cocco
lampada power Sun 100 W distanza 25 cm
ceramica 100 W

Avatar utente
Giacomo-PG
Messaggi: 1666
Iscritto il: lun ago 03, 2009 12:20 am
Località: Gubbio

Re: un paio di elegans

Messaggioda Giacomo-PG » sab dic 19, 2009 2:39 pm

Edit,vedi sotto.

Avatar utente
VincenzoC
Messaggi: 1563
Iscritto il: mar set 30, 2008 7:48 am
Località: Milano
Contatta:

Re: un paio di elegans

Messaggioda VincenzoC » sab dic 19, 2009 10:35 pm

Cosi' alta? non ho mai sentito nessuno che tiene tali temperature neanche su testi specializzati
si scoprono sempre cose nuove
in 3 punti diversi? Quanto e' grande il terrario?

Avatar utente
Giacomo-PG
Messaggi: 1666
Iscritto il: lun ago 03, 2009 12:20 am
Località: Gubbio

Re: un paio di elegans

Messaggioda Giacomo-PG » sab dic 19, 2009 11:13 pm

Scusa,mi si è scaricata la batteria del PC! :mrgreen:

Temperature alte sono riportate sia sul magnifico Turtle&Tortoise Symposium(non ricordo il titolo)sia sul libro di millefanti.
Devo dire che anche a me sembravano alte,ma vedo che gli animali gradiscono.

Allora io le tengo così:il terrario è molto grande.Avevo unito due terrari vecchi per ospitare una coppia di C.Denticulata adulte di 40cm che poi non ho più preso.
Utilizzo come substrato torba bionda e torba di cocco ricoperta da corteccia,in modo da essere sicuro di evitare la polverosità,a detta di molti la vera causa dell RNS tipica delle G.Elegans
La misura precisa non te la so dire,ma sarà lungo 3mt e largo oltre 1,5mt.
E' in una stanza riscaldata nella quale tengo i miei rettili e qualche insetto.Di notte è termostata a 17-18°,di giorno in questo periodo a 22°.
Nel terrario ho:una lampada Osram HQL da 80w per la luce,due lampade Bright Sun da 50w(Lelecava :wink: ) che sostituiscono vari spot e UVb.In un angolo lontano dalle BS ho un faretto da 25w che illumina il sito depositivo costituito da una montagnola rialzata di 15cm circa rispetto al substrato. A metà terrario ho uno faretto spot alogeno da 42w.
Come dieta invernale utilizzo tutte le verdure a foglia che trovo adatte in commercio arricchite ogni tanto di un multivitaminico/multiminerale per tartarughe terrestri.Le nutro quasi tutti i giorni,lasciando appassire in ogni caso un po' tutta la verdura.Una volta a settimana utilizzo un mix di verdure alla julienne. Ho scoperto da poco che adorano la valeriana.
Una volta ogni 7 o 10 giorni faccio un bagno tiepido per assicurarmi che bevano.Non lascio acqua a disposizione.
Cerco di tenere sempre il substrato abbastanza umido;nella simulazione della stagione umida nebulizzo per una settimana al mese tutti i giorni pesantemente con acqua calda e nelle altre settimane nebulizzo una sola volta.
Sarebbe bene cercare di far coincidere la stagione umida con il periodo in cui vengono tenute outdoor

Avatar utente
Filly
Messaggi: 4972
Iscritto il: lun giu 04, 2007 12:18 pm
Regione: puglia
Località: Puglia
Contatta:

Re: un paio di elegans

Messaggioda Filly » dom dic 20, 2009 4:13 pm

Giacomo-PG ha scritto:Cerco di tenere sempre il substrato abbastanza umido;nella simulazione della stagione umida nebulizzo per una settimana al mese tutti i giorni pesantemente con acqua calda e nelle altre settimane nebulizzo una sola volta.
Sarebbe bene cercare di far coincidere la stagione umida con il periodo in cui vengono tenute outdoor


Scusa Giacomo non ho capito se l'estate le tue le tieni outdoor o era una precisazione di carattere generale!

Avatar utente
Giacomo-PG
Messaggi: 1666
Iscritto il: lun ago 03, 2009 12:20 am
Località: Gubbio

Re: un paio di elegans

Messaggioda Giacomo-PG » dom dic 20, 2009 7:21 pm

Le mie d'estate stanno fuori per quanto possibile.
Precisavo perchè è più facile farle accoppiare outdoor,quindi se uno ciclizza la stagione umida da maggio a novembre probabilmente si ottengono risultati migliori più facilmente.

Avatar utente
VincenzoC
Messaggi: 1563
Iscritto il: mar set 30, 2008 7:48 am
Località: Milano
Contatta:

Re: un paio di elegans

Messaggioda VincenzoC » dom dic 20, 2009 9:54 pm

Grazie Giacomo per l'ampia descrizione ne terrò conto
Io ho il testo "Star Tortois" nel quale parla di terrario con zona calda di 31 gradi e fresca di 24
Ho provato a tenere temperature di 35 e vedevo che stavano lontano dalle lampade credo che dipenda anche da come sono abituate
credo che confrontarsi sia utile per migliorarsi grazie

Avatar utente
Giacomo-PG
Messaggi: 1666
Iscritto il: lun ago 03, 2009 12:20 am
Località: Gubbio

Re: un paio di elegans

Messaggioda Giacomo-PG » dom dic 20, 2009 11:28 pm

Si c'è da imparare da tutti in effetti.E' il bello dei forum :lol:
La temperatura dipende anche dal periodo dell'anno e dalla dimensione degli animali.
Comunque parlavo di alti punti di basking(=il punto più vicino alla lamapda che l'animale riesce a raggiungere),non che nel terrario ho 40gradi.Anche perchè è un terrario "open"ed è dura.

Avatar utente
VincenzoC
Messaggi: 1563
Iscritto il: mar set 30, 2008 7:48 am
Località: Milano
Contatta:

Re: un paio di elegans

Messaggioda VincenzoC » lun dic 21, 2009 2:57 pm

per open intendi senza coperchio o che c'è un'apertura dalla quale entrano ed escono quando vogliono?
il secondo caso è usato da quelli che considero i miei maestri dell'allevamento g. elegans, e che comunque sono i migliori.
io non ho una stanza dove poter utilizzare un sistema simile, quindi inverno in terrario chiuso ed estate in giardino.

antonellacicca
Messaggi: 7
Iscritto il: dom mag 17, 2009 10:11 pm

Re: un paio di elegans

Messaggioda antonellacicca » lun dic 21, 2009 6:57 pm

Ecco qualche altra foto .......
Ciao Antonella
Allegati
IMG_2655.JPG
IMG_2655.JPG (75.45 KiB) Visto 732 volte
IMG_2652.JPG
IMG_2652.JPG (70.57 KiB) Visto 732 volte
IMG_2641.JPG
IMG_2641.JPG (76.79 KiB) Visto 732 volte
IMG_2635.JPG
IMG_2635.JPG (59.1 KiB) Visto 732 volte

Avatar utente
Filly
Messaggi: 4972
Iscritto il: lun giu 04, 2007 12:18 pm
Regione: puglia
Località: Puglia
Contatta:

Re: un paio di elegans

Messaggioda Filly » lun dic 21, 2009 9:52 pm

Sono sempre belle le elegans :lol: e queste non sono da meno!
Il neon compatto andrebbe messo in orizzontale per avere efficacia!Meglio se con riflettore

Avatar utente
VincenzoC
Messaggi: 1563
Iscritto il: mar set 30, 2008 7:48 am
Località: Milano
Contatta:

Re: un paio di elegans

Messaggioda VincenzoC » lun dic 21, 2009 9:59 pm

Antonella con un terrario aperto come il tuo riesci a controllare la temperatura?
Non vedo lampade in ceramica per la notte
le pareti non le hai trattate con flating all'acqua?
Il legno con la sua porosità trattiene i batteri ed e' difficilmente pulibile perciò va trattato con piu' mani di flating non tossico

Avatar utente
Suelo
Messaggi: 2000
Iscritto il: mar mar 25, 2008 12:39 pm
Località: provincia di milano

Re: un paio di elegans

Messaggioda Suelo » mar dic 22, 2009 10:40 am

molto carine le tua tartarughe! :D
il neon, per ottimizzarne l'emissione di ultravioletti, sarebbe meglio posizionarlo in orizzontale e dotarlo di un riflettore :wink:
a che distanza è dal suolo?

antonellacicca
Messaggi: 7
Iscritto il: dom mag 17, 2009 10:11 pm

Re: un paio di elegans

Messaggioda antonellacicca » mar dic 22, 2009 9:18 pm

VincenzoC ha scritto:Antonella con un terrario aperto come il tuo riesci a controllare la temperatura?
Non vedo lampade in ceramica per la notte
le pareti non le hai trattate con flating all'acqua?
Il legno con la sua porosità trattiene i batteri ed e' difficilmente pulibile perciò va trattato con piu' mani di flating non tossico


Ciao,per quanto riguarda la temperatura notturna utililizzo una lampada spot infrared da 100w collegata ad un termostato solo che sto pensando di sostituirla con quella di ceramica che ho già...... visto che sembriamo in discoteca la notte.... :wink: .
Per le pareti ,in fase di costruzione del terrario mio marito ha data 3\4 mani di flating all'acqua....figurati lo ha dato anche all'esterno e nella zona coperta dal substrato.

Anto


Torna a “Foto Tartarughe terrestri esotiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti