Assembramenti mai visti...

Avatar utente
Tortugo
Messaggi: 6656
Iscritto il: lun nov 20, 2006 6:09 pm
Località: Lazio

Messaggioda Tortugo » lun feb 23, 2009 11:25 pm

Citazione:
Messaggio inserito da sancar48

Il motivo per cui sconsigliate questi assembramenti è a causa di malattie che le differenti specie, provenienti da continenti differenti, potrebbero trasmettersi o perché le esigenze di stabulazione di alcune contrastano con quelle delle altre? :D



Assolutamente per entrambi i motivi!..questo secondo me! Non possiamo paragonare le esigenze di C. sulcata e C. carbonaria (tanto per fare un esempio di 2 estremi!!) sia in materia di alimentazione che di habitat...
...e poi chiaramente per la questione delle malattie
;)

Avatar utente
Luca-VE
Messaggi: 8512
Iscritto il: mar mag 24, 2005 12:44 pm
Località: Venezia

Messaggioda Luca-VE » mar feb 24, 2009 12:02 am

Quoto Tortugo in questa risposta!
In realta' ci sarebbero SOLO motivi per tenerle ben separate, si potrebbe parlarne per un bel po...anche caratteriali, per diren un altro.

Avatar utente
Tortugo
Messaggi: 6656
Iscritto il: lun nov 20, 2006 6:09 pm
Località: Lazio

Messaggioda Tortugo » mar feb 24, 2009 12:27 am

nte
Citazione:
Messaggio inserito da Luca-VE

anche caratteriali, per diren un altro.



E per sottolineare quanto precisato giustamente da Luca, vorrei dire che spesso, in questi ultimi anni, sono stato costretto a separare anche una C. sulcata dalle S. pardalis (tra le poche tartarughe che allevo insieme!) perchè ho notato un'aggressività inconsueta in quell'esemplare.
tanto per continuare la serie di motivi per cui quell'assembramento non è corretto secondo noi!
;)

Avatar utente
EDG
Messaggi: 10715
Iscritto il: gio apr 20, 2006 8:17 pm
Località: Sicilia

Messaggioda EDG » mar feb 24, 2009 2:33 pm

hermanni, marginata, carbonaria, sulcata ed elegans(me n'è sfuggita qualcuna?)!:0
Nemmeno al negozo di animali dove sono stato ieri sono arrivati a tanto:DV
Mi auguro, anche se non è ugualmente corretto o giustificabile, che li ha messi assieme solo durante il pasto, perchè non credo che possa allevare queste specie allo stesso modo senza avere problemi!

Avatar utente
Ale
Messaggi: 2336
Iscritto il: sab apr 29, 2006 6:08 pm

Messaggioda Ale » mar feb 24, 2009 2:45 pm

Uh, che bello! In un'unica foto, tutto il mondo tartarughesco (prima dell'apocalisse però :D:D:D)!

E si può sapere il nome dell'allevatore?? A questo punto credo sia importante anche per identificarlo come autore della foto, no? ;)

Avatar utente
Tarta-Mello
Messaggi: 1011
Iscritto il: mer ott 10, 2007 10:02 pm
Località: Umbria

Messaggioda Tarta-Mello » mar feb 24, 2009 3:58 pm

appoggio in pieno davide e luca...tutto vero quello che dicono,ci sono piu buoni motivi per tenerle separate che non insieme...però ognuno è libero di fare come vuole "purtroppo" e sembra anche,che l'esperimento gli sia riuscito discretamente,visto che appaiono tutte in buono stato:sia a livello piramidale che salutare...
Saluti Tartosi:D

Avatar utente
Tortugo
Messaggi: 6656
Iscritto il: lun nov 20, 2006 6:09 pm
Località: Lazio

Messaggioda Tortugo » mar feb 24, 2009 4:04 pm

Infatti..voglio sottolineare questa cosa: io non sto qui a criticare e vorrei che nessuno lo facesse, perchè qui diamo consigli, non giudichiamo nessuno. Sicuramente non è il mio/nostro modo di allevare e di tenere le tartarughe, per i motivi sopra citati e discussi...
;)

Avatar utente
EDG
Messaggi: 10715
Iscritto il: gio apr 20, 2006 8:17 pm
Località: Sicilia

Messaggioda EDG » mar feb 24, 2009 4:13 pm

Citazione:
Messaggio inserito da Tarta-Mello
...sembra anche,che l'esperimento gli sia riuscito discretamente,visto che appaiono tutte in buono stato:sia a livello piramidale che salutare...



Basandomi solo sulla foto potrei anche supporre che ad esempio le esotiche quando le ha comprate erano già nello stato in cui si vedono... quindi non si può sapere se l'esperimento gli sia riuscito:)
Sarebbe interessante se anche il proprietario della foto potesse dire la sua.

Avatar utente
Ale
Messaggi: 2336
Iscritto il: sab apr 29, 2006 6:08 pm

Messaggioda Ale » mar feb 24, 2009 4:54 pm

Mah, francamente non credo si tratti di criticare o di dire semplicemente la propria; penso più che stiamo facendo una valutazione oggettiva della realtà: tenere separate specie diverse (con rare eccezioni) non mi sembra sia solo una scuola di pensiero ma, a questo punto, un vero e proprio obbligo supportato da evidenze reali(sempre se l'obiettivo resta un allevamento coi fiocchi).

Avatar utente
cina
Messaggi: 45
Iscritto il: ven nov 23, 2007 5:15 pm
Località: Abruzzo

Messaggioda cina » mar feb 24, 2009 5:23 pm

..guardando quella specie di sottovaso.....mi chiedevo non se erano alimentate con cioccolata?

Avatar utente
Ismawoo
Messaggi: 674
Iscritto il: gio ott 23, 2008 7:20 pm
Località: Lombardia

Messaggioda Ismawoo » mar feb 24, 2009 5:45 pm

Citazione:
Messaggio inserito da cina

..guardando quella specie di sottovaso.....mi chiedevo non se erano alimentate con cioccolata?

(e io che mi ammazzo a cambiare l'acqua appena una ci fà pipì!:I)
Mi pare di aver letto sul forum, che nemmeno alcune sottospecie vanno tenute insieme alla specie principale, figuriamoci di specie differentixx(!
Comunque lo stesso guazzabuglio (senza giustificazione alcuna) lo si può trovare in garden rinomatissimi e già citati da me per simile "crimine" per le acquatiche!!
Non c'è pericolo che si ibridino tra di loro?

Avatar utente
Carapace
Messaggi: 1208
Iscritto il: dom dic 16, 2007 2:43 pm
Località: Sicilia

Messaggioda Carapace » mar feb 24, 2009 6:00 pm

scusami Ismawoo ma credo che l ibridazione sia l ultim ma pur sempre un rischio ci sono cause ben piu propedeutiche vedi i post sopra...esigenze...

Avatar utente
Ismawoo
Messaggi: 674
Iscritto il: gio ott 23, 2008 7:20 pm
Località: Lombardia

Messaggioda Ismawoo » mar feb 24, 2009 6:14 pm

Citazione:
Messaggio inserito da Carapace

scusami Ismawoo ma credo che l ibridazione sia l ultim ma pur sempre un rischio ci sono cause ben piu propedeutiche vedi i post sopra...esigenze...



Carapace, li avevo letti i post sopra;), era solo una mia considerazione, era inutile che ripetessi, malattie, esigenze abitative, alimentazione, virus e chi più ne ha più ne metta...;);)

Avatar utente
Seda
Messaggi: 3686
Iscritto il: mar set 16, 2008 9:10 am
Località: Lazio

Messaggioda Seda » mar feb 24, 2009 6:53 pm

alle tante considerazioni giustissime appena fatte ,bisognerebbe aggiungerne una:non sara' che il proprietario le ha riunite solo per scattare questa foto di gruppo e mostrare a qualcuno la sua tribu'??:D:Dma che origine ha questa foto???chi ha aperto la discussione dove l'ha presa???;)
sara' mica una burla?:o):o)

Avatar utente
Ale
Messaggi: 2336
Iscritto il: sab apr 29, 2006 6:08 pm

Messaggioda Ale » mar feb 24, 2009 7:01 pm

Citazione:
Messaggio inserito da Ismawoo

Citazione:
Messaggio inserito da cina

..guardando quella specie di sottovaso.....mi chiedevo non se erano alimentate con cioccolata?

(e io che mi ammazzo a cambiare l'acqua appena una ci fà pipì!:I)
Mi pare di aver letto sul forum, che nemmeno alcune sottospecie vanno tenute insieme alla specie principale, figuriamoci di specie differentixx(!
Comunque lo stesso guazzabuglio (senza giustificazione alcuna) lo si può trovare in garden rinomatissimi e già citati da me per simile "crimine" per le acquatiche!!
Non c'è pericolo che si ibridino tra di loro?



Ismawoo, la tua oservazione è più che legittima ma in realtà è molto difficile che due specie siano interfecode e si possano ibridare. In genere, due individui di specie diversa, sono troppo differenti su varii fronti e, per quanto si possano accoppiare, non viene fuori nulla.
Il problema delle sottospecie, invece, è che gli individui sono abbastanza simili al punto da riprodursi, ma allo stesso tempo troppo diversi da poter lasciare che i caratteri che li diversificano (caratteri corrispondenti ad habitat diversi) si perdano nell'incrocio...si è capito qualcosa? :D:D:D


Torna a “Foto Tartarughe terrestri esotiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti