Geochelone elegans India

Avatar utente
Carapace
Messaggi: 1208
Iscritto il: dom dic 16, 2007 2:43 pm
Località: Sicilia

Messaggioda Carapace » ven set 26, 2008 2:49 pm

all inizio pensavo fosse un linguaggio simile a quello di alcuni annunci su un sito di compra-vendita...
Fernando sembri molto competente, bellissimi esemplari auguri.

fbolzicco
Messaggi: 167
Iscritto il: lun lug 28, 2008 1:27 pm
Località: Veneto

Messaggioda fbolzicco » ven set 26, 2008 6:41 pm

grazie mille ragazzi, e scusate per i pasticci che ho fatto con le foto. non sapevo in che formato ridimensionarle. imparerò, ciao a tutti

fernandograeco
Messaggi: 52
Iscritto il: mar set 16, 2008 6:59 pm
Contatta:

Messaggioda fernandograeco » ven set 26, 2008 6:54 pm

Fabio, i tuoi esemplari sono molto simili al morfo del sud dell'india. Sebbene sempre si deve conservare le distanziate, la sicurezza non è evidente mai.

La verità è che non c'è un esemplare di G. Elegans che non è spettacolare.

Ciao

Fernando

fbolzicco
Messaggi: 167
Iscritto il: lun lug 28, 2008 1:27 pm
Località: Veneto

Messaggioda fbolzicco » ven set 26, 2008 7:05 pm

grazie fernando, non sono ancora molto esperto nel riconoscerle.
Sono d'accordo, le elegans sono fra le più belle tartarughe secondo me

Fabio

Rughi
Messaggi: 8
Iscritto il: gio ott 02, 2008 5:50 pm

Messaggioda Rughi » gio ott 30, 2008 7:01 pm

Buona sera a tutti, io avrei l'opportunita di prendere due Geochelone Elegans. Io vorrei prenderne due per fare la coppia solo che sono fratelli/sorelle. Per le tartarughe questo puo essere un problema oppure, come per certi animali, non lo è?
Se le perendo posso metterle nello stesso recinto con delle Hermanni?
Vi ringrazio anticipatamente delle vostre risposte...

Avatar utente
Elongata
Messaggi: 1520
Iscritto il: gio dic 20, 2007 6:28 pm
Località: Campania

Messaggioda Elongata » gio ott 30, 2008 7:42 pm

Non è un problema per loro . Però è assolutamente pericoloso è rischioso per entrambe metterle assieme visto che sono completamente diverse ed inoltre possono ammalarsi mischiandosi tra di loro dei virus a loro estranei che le porterebbero a morire in breve tempo come specie inoltre porovengono da paesi completamente diversi la prima è africana quindi può rimanere all' esterno solo nella bella stagione, ed inoltre non effettua letargo.Mentre le hermmanni sono specie mediterranee quindi si preferisce allevarle sempre all' aperto e loro inoltre effettuano il letargo che è assolutamente necessario per la loro salute. Spero di esserti stato di aiuto Ciao whitheflame :):)

Avatar utente
Luca-VE
Messaggi: 8512
Iscritto il: mar mag 24, 2005 12:44 pm
Località: Venezia

Messaggioda Luca-VE » gio ott 30, 2008 8:56 pm

Oltre a quanto giustamente fatto notare da Whiteflame, direi che se si tratta di esemplari baby e' presto per preoccuparsi di eventuali accoppiamenti tra consanguinei.
Se sono i n salute e ne vale la pena, tanto vale prenderle e vedere fra qualche anno se aggiungere qualche esemplare.

Rughi
Messaggi: 8
Iscritto il: gio ott 02, 2008 5:50 pm

Messaggioda Rughi » ven ott 31, 2008 7:12 pm

Grazie mille...
Probabilmente si tratta di un'altra specie, le ha viste la mia fidanzata e mi ha detto che erano la Geochelone Elegans, ma dopo aver letto i vostri messaggi penso proprio che si sia sbagliata. Il loro attuale proprietario le tiene all'esterno (in Friuli) e vonno in letargo.
Mi informero meglio :D

Avatar utente
Ismawoo
Messaggi: 674
Iscritto il: gio ott 23, 2008 7:20 pm
Località: Lombardia

Messaggioda Ismawoo » ven ott 31, 2008 7:52 pm

Solo madre natura può fare degli esserini così belli!! Complimenti a te per il tuo amore nei loro confronti! Tutta la famiglia è stupenda!!

Citazione:
Messaggio inserito da fernandograeco

Luca adesso è un buono momento affinché quella femmina rimane reso gravida, non disperi. Segue a mantenere femmina e maschio assieme. Per incentivare la riproduzione irriga abbondantemente l'alloggiamento, questo lo ringrazieranno gli esemplari (imitare monzon). Durante settembre ed ottobre le coppie seguiranno a copulare. Anche può avere ora messi cosicché molta sorte. Il formato della tua femmina è molto molto buono.

Graze Raffaella. È certo che la mia femmina, di nome Luna, è eccellente. Arrivò a casa con 50 grammi ed ora è tutta una mamma.

Nel suo primo anno, del 13 uova 7 andarono fertili.Questo anno di 23 uova, 17 fertili. Il formato dei neonati oscilla tra il 12/13 grammi. Esemplari pachistani fanno la ronda 15/16 grammi. Luna è grande grande. Questo anno ora ha realizzato il suo terza messa ed alle volte mi cessa perplesso.

Vi accludo un'immagine precisamente di un esemplare figlio di luna nata ieri, una bellezza di 11grami

Fernando

[url=http://subefotos.com/ver/?593b7036f8ec24b44a296fb504078843o.jpg] Immagine


piercosimo
Messaggi: 83
Iscritto il: mar giu 17, 2008 9:52 pm
Località: Puglia
Contatta:

Messaggioda piercosimo » ven ott 31, 2008 10:49 pm

Luca-VE potresti dirmi gentilmente quanto misura di piastrone quell'elegans in foto sola (quella stupenda) grazie

Avatar utente
Luca-VE
Messaggi: 8512
Iscritto il: mar mag 24, 2005 12:44 pm
Località: Venezia

Messaggioda Luca-VE » ven ott 31, 2008 11:12 pm

Dovrebbe essere sui 17-18 cm di piastrone, casomai domani provo a misure con esattezza.

piercosimo
Messaggi: 83
Iscritto il: mar giu 17, 2008 9:52 pm
Località: Puglia
Contatta:

Messaggioda piercosimo » sab nov 01, 2008 9:46 am

ok grazie


Torna a “Foto Tartarughe terrestri esotiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti