Tartaruga sul balcone

Tutto sull'alimentazione
Gabriel81
Messaggi: 9
Iscritto il: mar giu 23, 2015 10:48 pm
Regione: Lazio

Tartaruga sul balcone

Messaggioda Gabriel81 » mar giu 23, 2015 11:18 pm

Salve sono nuovo. Ho sempre amato questo animale e mia zia lo scorso ottobre mi ha regalato una piccola testuto hermanni. Durante l inverno l ho tenuta in terrario per rettili con lampada e tappetino. Devo dire che mi e' sempre sembrata in salute e mangia molto. Poi ho deciso di trovargli a maggio scorso, una migliore sistemazione in balcone. E l' ho spostata fuori cercando di creargli un ambiente accogliente. Ho pensato di prendere un vaso basso e gli ho piantato trifoglio, tarassaco, indivia una misticanza di lattuga cicoria e prato inglese. Vanno bene come erbe? O consigliate altri tipi? Lei puo uscire ed entrare dal vaso a suo piacimento e sembra che lo faccia volentieri. Unica cosa che mangia gran parte delle piantine e nn gli da tempo di crescere( unica cosa che cresce e'prato inglese e trifoglio) le altre le fa secche subito. Avete consigli da darmi? Per l inverno posso lasciarla fuori dopo l'estate? Se avete consigli sono ben accetti. Grazie mille

augusto73
Messaggi: 196
Iscritto il: lun set 05, 2011 2:14 pm
Regione: emiliaromagna

Re: Tartaruga sul balcone

Messaggioda augusto73 » mar lug 21, 2015 2:30 pm

Ciao devi lasciarla fuori anche in inverno ma in un recinto fatto di rete metallica a maglie strette possibilmente in acciaio anche sopra come tetto contro uccelli e ratti

Avatar utente
nico62
Messaggi: 2462
Iscritto il: mer dic 05, 2007 1:33 pm
Regione: Abruzzo
Contatta:

Re: Tartaruga sul balcone

Messaggioda nico62 » mer lug 22, 2015 7:06 am

Intanto hai fatto il primo errore tenendola in terrario con lampade ecc. il primo inverno,
il terrazzo è il secondo errore, loro sono rettili che hanno bisogno di vivere all'aperto, in giardino, anche d'inverno.
Se proprio deve vivere in terrazzo non è sufficiente un vaso dove entra quando vuole ma devi attrezzare
una parte di terrazzo con terra, profonda almeno 25/30 cm.
Ha bisogno di umidità che trova nella terra stessa, interrandosi più o meno a secondo delle temperature esterne,
stessa cosa per il letargo, se non ha la possibilità di interrarsi a piacimento non avrà i giusti canoni per letargare correttamente.
Pertanto ti consiglio di rivedere la sua sistemazione : winkwk :
Nico62

Gabriel81
Messaggi: 9
Iscritto il: mar giu 23, 2015 10:48 pm
Regione: Lazio

Re: Tartaruga sul balcone

Messaggioda Gabriel81 » mer set 02, 2015 11:47 pm

Non proprio un vaso, ha la possibilita' di stare sia sul pavimento del terrazzo stesso, che sopra uno strato di terra che gli ho messo a disposizione( circa un metro per un metro). In questa parte di terra ho piantato trifoglio nano indivia scarola misticanza di lattughe, tarassaco cicoria e pratino inglese per dargli possibilita di mangiare qualche piantina fresca, ma ogni giorno metto a disposizione anche verdure o frutta varia. La persona che me l ha regalata mi ha consigliato di comprare un piccolo terrario solo per non farla andare in letargo dato che non aveva nemmeno un anno di vita quando l ho presa. Questa persona mi ha suggerito di tenerla sveglia tutto l inverno, dicendomi che se vanno in letargi nel primo anno, spesso non si risvegliano e muoiono. Ora la lascero' fissa fuori, cosa posso fare per dargli possibilita' di un sicuro letargo ? Avete qualche consiglio? Qualche materiale tipo foglie secche avevo letto da qualche parte. Apprezzo qualsiasi consiglio per farla stare meglio e ci tengo molto, grazie in anticipo per ulteriori risposte.


Torna a “Alimentazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron