Nuovo progetto di ricerca su antibatterico per le testuggini

Questo spazio e' dedicato alle vostre proposte, i vostri suggerimenti e anche alle critiche (che siano costruttive), nonche alle comunicazioni da parte dei responsabili del forum.
Avatar utente
Barbara
Messaggi: 9779
Iscritto il: mar mag 22, 2007 8:49 am
Località: Liguria La Spezia
Contatta:

Nuovo progetto di ricerca su antibatterico per le testuggini

Messaggioda Barbara » sab ott 29, 2011 9:32 pm

Un nuovo importantissimo progetto a cui collabora il Tarta Club Italia, solitamente le tarta newsletter sono riservate ai soci ma abbiamo pensato di rendere partecipi tutti gli utenti per l'interesse scientifico di questa ricerca


Tarta-Newsletter del 27 ottobre 2012

Nuovo progetto di ricerca su antibatterico per le testuggini.

Partito questo nuovo progetto che era in attesa da oltre un anno, dell’autorizzazione dal Ministero.

Si tratta di prove sperimentali per lo studio della cinetica di un noto antibatterico sulle Testudo hermanni .

Lo studio prevede la collaborazione del gruppo di ricerca della Prof.ssa Anna Zaghini, afferente al Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie (Facoltà di Medicina Veterinaria) dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, della Clinica Veterinaria Modena Sud, nella persona del Dott. Giordano Nardini, Il Dott. Mattia Bielli (già coordinatore del Comitato Scientifico del Tarta Club Italia), che si occupa delle analisi ematologiche (studio delle cellule del sangue)anche questo finalizzato alla valutazione dello stato di salute e benessere degli animali, ed il Parco Natura Viva di Bussolengo (VR) (Dott. William Magnone) che ha messo a disposizione esemplari di Testudo hermanni boettgeri.

Il Tarta Club Italia collabora al progetto con l’acquisto di 60 rotori AV/REP, necessari per eseguire gli esami ematobiochimici (effettuati con VS2) prima e dopo la sperimentazione su un gruppo di 30 esemplari di Testudo hermanni.

Questa ricerca rappresenta l’argomento di una tesi sperimentale di laurea (in Medicina Veterinaria) dello studente Andrea Dall’Occo, ed i dati ottenuti saranno oggetto di presentazione a Congressi/Convegni scientifici, come pure di una pubblicazione su Rivista Scientifica Internazionale.

Questa nuova ricerca nasce anche dall’esigenza di trovare un antibatterico valido sulle testuggini, in quanto attualmente c’è molta confusione nel mondo veterinario e spesso molti medici veterinari utilizzano medicinali che poi hanno grosse controindicazioni sulle nostre testuggini, spesso anche mortali. Sappiamo per esperienza che la maggior parte dei medici veterinari utilizza sistematicamente gli stessi medicinali che somministrano a cani e gatti; quindi la nostra speranza è di dare una forte mano alle nostre amate testuggini.

Quanto possibile avremo fotografie e dati che pubblicheremo sul nostro portale.

Vi terremo aggiornati sugli sviluppi di questa nuova ricerca.

Cordialmente

Lo Staff del Tarta Club Italia

Torna a “Suggerimenti, critiche, comunicazioni dal/al Forum”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti