novità regolamento tartarughebeach

Sezione dedicata a fiere, mostre, Acquari e Bioparchi inerenti le tartarughe.
Avatar utente
EDG
Messaggi: 10715
Iscritto il: gio apr 20, 2006 8:17 pm
Località: Sicilia

novità regolamento tartarughebeach

Messaggioda EDG » gio lug 07, 2011 7:55 pm

Per quest'anno sono state apportate due modifiche al regolamento, per consentire una sempre maggiore varietà di specie ma allo stesso tempo continuando a tenere in considerazione gli aspetti quali il problema degli abbandoni o l'inquinamento genetico.

In particolare la vendita di esemplari sotto gli 8cm di carapace verrà vietata solo per queste specie, cioè quelle ritenute maggiormente a rischio abbandoni o soggette ad acquisti incauti (finora venivano incluse tutte quelle che potevano ambientarsi al nostro clima):

Apalone ferox
Apalone spinifera ssp.
Graptemys ouachitensis ouachitensis
Graptemys pseudogeographica kohnii
Graptemys pseudogeographica pseudogeographica
Kinosternon subrubrum ssp.
Mauremys reevesii
Mauremys sinensis
Pelodiscus sinensis
Pseudemys concinna ssp.
Pseudemys floridana floridana
Pseudemys floridana peninsularis
Pseudemys nelsoni
Pseudemys rubriventris
Sternotherus carinatus (per questa specie il limite è di 6cm)
Sternotherus odoratus (per questa specie il limite è di 6cm)
Trachemys scripta elegans
Trachemys scripta scripta
Trachemys scripta troostii

L'altra modifica riguarda la nostra autoctona palustre Emys orbicularis, sarà possibile la vendita (negli ultimi anni si ammetteva solo l'esposizione) anche di questa ma esclusivamente di esemplari che hanno regolari documenti Italiani e per i quali è possibile dimostrare la nascita in Italia da esemplari italiani, questo per evitare eventuali inquinamenti genetici.

http://tartarughebeach.tartaclubitalia.it/regolamento
Ultima modifica di EDG il lun lug 18, 2011 9:05 am, modificato 6 volte in totale.
Motivazione: Non specificata
Enrico

gabonica
Messaggi: 267
Iscritto il: dom mag 02, 2010 6:36 pm
Località: lucania

Re: novità regolamento tartarughebeach

Messaggioda gabonica » gio lug 07, 2011 8:20 pm

Mi sembra una cosa veramente ben fatta,sono daccordissimo anche sulle emis orbicularis italiane, era veramente un peccato poter permettere a specie non autoctone la diffusione a discapito della nostra emis il cui allevamento andrebbe incentivato,speriamo solo nella serieta' dei venditori e sulla reale origine di queste ultime che DEVONO essere 100% ITALIANE e non mischate con galloitaliche o altre sottospecie...

Avatar utente
Tortugo
Messaggi: 6656
Iscritto il: lun nov 20, 2006 6:09 pm
Località: Lazio

Re: novità regolamento tartarughebeach

Messaggioda Tortugo » gio lug 07, 2011 9:37 pm

@ Tano Jason: come mai non hai avuto niente da ridire su questa lista in questa discussione, dato che nasce in seno a questo forum??
La mia domanda è puramente espressa a titolo informativo.

La lista sembra fatta a caso, come detto altrove, e come sostenuto (da Tano in particolar modo!), ma ha dei fondamenti, seppur minimi, che sono stati rispettati. Il fatto che esista questo divieto è un "compromesso" affinchè la fiera venga fatta senza problemi, ma quanto c'è dietro questa decisione sono cose che conoscono poche persone, per cui non mi addentrerei nella discussione, anche perchè non è di mia pertinenza.
Alla domanda "perchè S. odoratus si nella lista e Clemmys guttata no" (tanto per fare un esempio di un'altra acquatica che si adatta bene al nostro clima) vi rispondo, in breve, con parte del discorso che è stato affrontato anche da noi moderatori, nonostante la decisione non sia assolutamente di nostra pertinenza.
Uno S. odoratus baby costa 15 € ed è una tartaruga che potrebbe finire facilmente tra le mani di un bambino come "giocattolo", mentre per una C. guttata baby si andrebbero a spendere almeno 60-70 €...come giocattolo diventerebbe un pò troppo costoso, per cui è difficile che queste tartarughe vengano comprate da persone senza un minimo di interesse, ma solamente per portare a casa un animaletto per il proprio bambino. Questo discorso è alla base di determinate scelte. E in parte mi sembra un buon compromesso per evitare che tutte le tartarughe che si adattano bene al nostro clima vengaono vietate in occasione della fiera.

N.B.= Le Pelodiscus sinensis si adattano meravigliosamente al nostro clima (forse potrebbero avere difficoltà a Bolzano o ad Aosta), purchè il laghetto abbia un livello d'acqua di almeno 1 metro, tale da permettere il mantenmento di una certa tamperatura anche quando fuori si hanno -2°C. Una prova oggettiva è il fatto che a Villa Borghese c'è una Pelodiscus sinensis da diversi anni (almeno 4). Qualche prova soggettiva invece potrebbe portarla qualche allevatore, dato che non sono l'unico che le ha avute all'aperto per due inverni.

Avatar utente
tano jason
Messaggi: 876
Iscritto il: gio set 03, 2009 12:49 pm
Regione: sicilia

Re: novità regolamento tartarughebeach

Messaggioda tano jason » gio lug 07, 2011 10:23 pm

Come gentilmente chiesto da Davide rispondo... Bhe la situazione e' semplice io mi collego da un i phone in mancanza di pc ( vedi oggi) e quindi il mio collegarmi al forum e' fatto ,in queste occasioni ,in momenti liberi e li uso per guardare i forum, per questo motivo mi collego per vedere le news su cose che mi urge sapere e guardare i post sulla sezione foto... Nel caso di oggi siccome l' altro forum presenta in basso una schermata che segna dei topic nuovi spinto da curiosità ho letto e ho voluto dire la mia... Ad esempio se fossi stato collegato dal pc ( oltre ad averti mandato subito le foto di cui parlavamo) avrei risposto prima qui se il post fosse stato fatto prima perché proprio collegato dal pc di casa vi assicuro che guardare le varie sezioni e' solo un piacere e non mi sarebbe sfuggito. Non ho risposto qui solo per puro caso, anche perché come ho sempre postato foto su tutte e due i forum non mi sarei fatto problemi a dire la mia qui... E' sempre un forum e quindi sarebbe da scemi non dire come la si pensa positiva o negativa che sia la cosa...e' nata da appassionati la fiera e dalle loro idee quindi perché non esporsi nel dire la propria idea??

Volevo sottolineare il fatto che la mia critica era fatto nei confronti delle odoratus per il semplice motivo che questa restrizione condizionerebbe la presenza di cb11 e che toccherebbe credo un Po di privati e che non aveva senso visto che comunque il cosiddetto visitatore " sprovveduto" potrebbe ricadere su una carinatus o un altra piccola kino... Perché comunque Sono dell' idea che per abbandonare una odoratus ce ne vuole...ma non solo perché rimane piccola ma per il semplice fatto che una persona sprovveduta la vede come una tartaruga diversa e difficilmente la libererà, magari prova a venderla come fanno certe persone con le trachemys a peso d' oro... Ma soprattutto la mia critica/ osservazione era per la prima parte del mio discorso.

Per quanto riguarda le altre specie anzi se leggi bene ho voluto sottolineare che sarebbe una cosa migliore evitare proprio la vendita ma che comunque apprezzavo il fatto che questo era comunque un passo avanti e che era da apprezzare rispetto a tutte le altre fiere visto che il problema " invasione" e' sempre più grave, tanto che Enrico poi ha sottolineato in una sua risposta il mio stesso pensiero. A sottolineare ciò ho scritto che ero contento di leggere del genere apalone visto che sono stati avvistati in bacini artificiali e addirittura ne e' presente una al centro recupero.

Avatar utente
Tortugo
Messaggi: 6656
Iscritto il: lun nov 20, 2006 6:09 pm
Località: Lazio

Re: novità regolamento tartarughebeach

Messaggioda Tortugo » gio lug 07, 2011 10:34 pm

QUesto regolamento è quasi incondizionato, purtroppo, non è partito da noi moderatori, anzi, noi ci siamo espressi in altri termini....ma spesso è proprio vero che è l'ambasciatore a portare pena (e che quindi ci rimette sempre!).
COmunque il tutto lo ribadisce uno (io) che avrebbe l'interesse opposto, dato che potrei avere qualche S. odoratus e altro che rientra in quella lista.
Comunque grazie per avermi risposto, persone poco intelligenti l'avrebbero preso per un attacco personale. : Wink :

Purtroppo è difficile da capire, se non conoscendo tutti i motivi fondamentali. Noi abbiamo cercato di arginare il "danno", dato che la lista doveva e poteva (con logicità!) essere molto più lunga. Abbiamo trovato dei cavilli a cui aggrapparci per ridurla. Ne abbiamo discusso tanto con l'Associazione, ma solo per dare il nostro parere, dato che noi siamo solo moderatori, praticamente utenti del forum ed esprimiamo solo le nostre idee.
Comunque, il discorso sarebbe troppo lungo, per giustificare quasi ogni scelta, ma vi posso garantire che l'abbiamo fatto cercando di valutare tutto al meglio. : Wink :

Avatar utente
tano jason
Messaggi: 876
Iscritto il: gio set 03, 2009 12:49 pm
Regione: sicilia

Re: novità regolamento tartarughebeach

Messaggioda tano jason » gio lug 07, 2011 10:47 pm

Ribadisco per togliere ogni dubbio che io ho apprezzato questa modifica o novità che sia, e' sempre un passo avanti... Ho solo fatto notare il fatto delle odoratus.... Io da amatore magari dico: e beh con sta modifica le nascite di odoratus non le porto al tb per quest' anno ma sicuramente da un altro pc il tipico commerciante sta procurando vari catturoni e wild da portare tranquillamente in fiera... Per questo dico...

Ma penso che siamo abituati che una volta fatta legge subito si trova l' inganno...

Avatar utente
EDG
Messaggi: 10715
Iscritto il: gio apr 20, 2006 8:17 pm
Località: Sicilia

Re: novità regolamento tartarughebeach

Messaggioda EDG » ven lug 08, 2011 7:51 pm

tano jason ha scritto:e beh con sta modifica le nascite di odoratus non le porto al tb per quest' anno ma sicuramente da un altro pc il tipico commerciante sta procurando vari catturoni e wild da portare tranquillamente in fiera... Per questo dico...


Vietare le piccole odoratus (insieme a tutte le specie che teoricamente si adattano al nostro clima) non è una novità di quest'anno, qualcuno ancora fa finta di non capirlo (se poi non si riusciva a farla rispettare questo è un altro discorso), l'unica cosa che cambia per questa specie è che invece di 8cm adesso il limite è 6cm, quindi se ci saranno catturoni (più o meno non lo so, ma nulla dovrebbe fare pensare che non siano gli stessi degli scorsi anni) in fiera di sicuro non dipenderà da questo, quindi continuare a sottolineare questa cosa solo perchè altrove è stata detta da qualcuno che di tartarughe ne capisce non vuol dire avere scoperto l'acqua calda. Chi tiene così tanto al pericolo catturoni farebbe prima a vietare tutte le fiere, e a proposito le tue odoratus che ti hanno appena deposto che origine hanno? : Wink :
Enrico

Avatar utente
tano jason
Messaggi: 876
Iscritto il: gio set 03, 2009 12:49 pm
Regione: sicilia

Re: novità regolamento tartarughebeach

Messaggioda tano jason » sab lug 09, 2011 3:41 am

no ma infatti questo mio secondo pensiero espresso non era mio,nel senso leggendo ho riflettuto su questa cosa e giustificavo il fatto che questa novità in ogni caso sarebbe stata criticata o meglio si sarebbe trovato un escamotage comunque... perchè spesso non si pensa a come rispettare le leggi ma a come passarci sopra...poi non so, se ogni cosa scritta deve essere presa come un offesa sei fuori strada perchè sai bene come ho risposto e come la vedo e che comunque apprezzo questo passo in avanti... ma forse perchè mi sono permesso a scrivere una critica qui e forse sono stato l'unico devo essere "stutato" ?? io sinceramente non penso che sia questo lo spirito adatto del forum..perchè se devo scrivere solo : ah si ok bellissima ecc ecc risparmio i messaggi che fanno solo spam... a me non è piaciuta la cosa delle odoratus e l'ho scritto e solo perchè vengo attaccato non vedo perchè devo farmela piacere... io rispetto la vostra novità e pretendo che venga rispettato il mio pensiero se no facevate discussione chiusa e basta... siccome suppongo l'abbiate messa per sentire pareri io ho detto il mio...tutto qui.

per il fatto delle mie odoratus come ben sai io non ero presente e quindi non ho scelto,ho solo chiesto ad una persona di prendermene una coppia in fiera poichè ho fiducia in questa...e sono sicuro che se ha preso questi esemplari wild un motivo c'è.Oppure puoi benissimo pensarla che sono stati presi perchè volevo una coppietta e da neofita non sapevo ancora tanto quanto so ora. i catturoni ci sono e ci saranno sempre e su questo non piove..ma se mettiamo dei limiti di taglia nei cb di questi si aumenta solo la richiesta dei primi.... sinceramente non ho voglia ne di litigare ne di stare qui a giustificare qualsiasi cosa... quindi esco da questa discussione imparando purtroppo che su queste tipo di cose se voglio commentare devo solo dire: uh che belllo... nessuna critica...ma ricordiamoci che le critiche non sono per forza a fin di male... : Thumbup :

Avatar utente
Luc@
Messaggi: 1296
Iscritto il: mar giu 08, 2010 10:09 pm
Regione: Lombardia
Località: Como

Re: novità regolamento tartarughebeach

Messaggioda Luc@ » sab lug 09, 2011 3:57 am

ci tengo a precisare che molte delle specie che sono in elenco sono allevate da più persone e moderatori del forum e che non potranno neanche loro portarle e venderle al TB,non vorrei si pensi che qualcuno fa discriminazione sulle varie specie di tartarughe o che vengano inserite per far dispetto a terzi e non permettere la commercializzazione (con marchio registrato).

Avatar utente
EDG
Messaggi: 10715
Iscritto il: gio apr 20, 2006 8:17 pm
Località: Sicilia

Re: novità regolamento tartarughebeach

Messaggioda EDG » sab lug 09, 2011 10:57 am

tano jason ha scritto:...poi non so, se ogni cosa scritta deve essere presa come un offesa sei fuori strada perchè sai bene come ho risposto e come la vedo e che comunque apprezzo questo passo in avanti... ma forse perchè mi sono permesso a scrivere una critica qui e forse sono stato l'unico devo essere "stutato" ?? io sinceramente non penso che sia questo lo spirito adatto del forum..

Con quanto dici chi è totalmente fuori strada sei tu, nessuno pretende che vengano letti solo commenti positivi, ognuno è libero di dire quello che vuole e anche le critiche sono ben accette basta che siano costruttive, purtroppo in giro c'è molta falsità e ipocrisia che sta iniziando a stancarmi, a criticare siamo tutti bravi ma poi possibilmente chi fa determinate critiche è il primo che fa lo stesso o peggio, non mi riferisco per forza a te ma sto facendo un discorso in generale.
Che sia chiaro non ho alcun piacere a fare polemica, tu sei libero di scrivere quello che vuoi e io di commentarlo o chiedere spiegazioni.
Ultima modifica di EDG il sab lug 09, 2011 11:00 am, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Non specificata
Enrico

Avatar utente
Tortugo
Messaggi: 6656
Iscritto il: lun nov 20, 2006 6:09 pm
Località: Lazio

Re: novità regolamento tartarughebeach

Messaggioda Tortugo » lun lug 11, 2011 10:43 am

Sono assolutamente d'accordo con EDG e con quanto ha fatto. Si è limitato a spiegare come stanno le cose, alcune motivazioni che sono alla base di questa scelta che non abbiamo fatto noi, lo ripeto, ma alla quale abbiamo contribuito cercando di limitare i "danni". Non vedo in nessuno dei suoi interventi un tentativo di convincerti che questa cosa è giusta (per di più non lo è nemmeno per noi!). E forse non era tenuto a dare nemmeno tante spiegazioni, dato che voglio sottolinearlo, non siamo noi che facciamo il regolamento. Noi lo possiamo criticare o lodare, sostenere o tentare di arginarlo, non possiamo cambiarlo o eliminarlo del tutto.

A quanti sostengono il discorso "no catturoni" chiederei anche io un po' di coerenza, dato che di animali "catturati" ne hanno avuti anche loro in casa. Per cui dico questo: meglio un po' più di coerenza tra parole e azioni, piuttosto che parole scollegate sia dalle azioni che dal cervello! Con questo faccio un discorso in generale, non mi riferisco a nessuno in particolare, ma ti posso garantire che tanti hanno preso catturoni quando non era possibile avere esemplari nati in cattività, ma comunque si desiderava un certo tipo di animale.

Per quanto riguarda le critiche siamo assolutamente aperti a qualsiasi tipo di commento, sia esso positivo o negativo. non siamo chiusi, anzi..preferisco sempre uno che mi dice "guarda, così non mi piace", piuttosto che uno che dice "spettacolo" ma pensa il contrario. Il tuo intervento è stato legittimo, noi (EDG in particolare) ci siamo limitati a darti le nostre spiegazioni. Tu hai fatto bene a sollevare i tuoi dubbi, noi a darti le spiegazioni che dovevamo darti. Quindi nessuno vuole convincerti che questo sia giusto, ma è giusto che se ne parli!

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: novità regolamento tartarughebeach

Messaggioda Agostino » lun lug 11, 2011 12:28 pm

X tano jason:
questo "brutto compromesso"(io sono il primo a dire che non mi piace), come dice la parola stessa è un compromesso per cercare di fare il minor danno possibile.
Devi capire che se lasci tutto libero, in una manifestazione come la nostra sarebbero vendute migliaia di baby, sopratutto ad un pubblico sbagliato(visitatori della domenica); sicuramente sarebbe stata la gioia dei commercianti, ma noi come associazione abbiamo cercato il compromesso per evitare di non dare possibilità ai veri appassionati di non trovarne, ma nello stesso tempo di non incentivare la vendita facile come dei piccoli giocattoli da regalare.
Inoltre molti non sanno che nella nostra regione c'è una legge regionale ristrettiva che deve essere rispettata.
Poi non di meno importanza resta il fatto che il TCI gestisce con impegno da anni l'unico vero centro di recupero specializzato in Italia sulle tartarughe acquatiche alloctone e non mi sembra affatto coerente da una parte battersi per evitare gli abbandoni in natura con tutti i danni al fragile ecosistema e dall'altra parte incentivarne la vendita !

Come ti hanno già risposto EDG e Tortugo, le critiche sono ben accette, possibilmente mi piacerebbero anche con delle proposte.

perry70
Messaggi: 4
Iscritto il: ven giu 03, 2011 9:08 pm
Regione: piemonte

Re: novità regolamento tartarughebeach

Messaggioda perry70 » mar lug 12, 2011 2:37 pm

ciao a tutti,
volevo chiedervi una cosa:
avevo intenzione di venire al TB per acquistare una baby di pelodiscus, una kohnii e forse una apalone, ho visto che sono inserite nella lista, questo significa che ci saranno molti meno esemplari delle 3 specie in questone?
ed ovviamente non potendole vendere baby, quelle presenti avranno prezzi nettamente maggiori?
grazie.

Avatar utente
EDG
Messaggi: 10715
Iscritto il: gio apr 20, 2006 8:17 pm
Località: Sicilia

Re: novità regolamento tartarughebeach

Messaggioda EDG » mar lug 12, 2011 2:51 pm

perry70 ha scritto:avevo intenzione di venire al TB per acquistare una baby di pelodiscus, una kohnii e forse una apalone, ho visto che sono inserite nella lista, questo significa che ci saranno molti meno esemplari delle 3 specie in questone?
ed ovviamente non potendole vendere baby, quelle presenti avranno prezzi nettamente maggiori?

Molti meno rispetto a cosa o quando? : Smile : Non è una novità di quest'anno vietare al tartarughebeach esemplari sotto gli 8cm di alcune specie.
Potrai ugualmente trovare esemplari delle tre specie che hai citato, ma di dimensioni maggiori, e aggiungo che per la kohnii ci potrebbe essere anche la probabilità di trovarne qualcuna da adottare al tavolo del tartaclub, dove ogni anno vengono messe in adozione tartarughe abbandonate, tra cui le Graptemys.
Il prezzo ovviamente cambia in relazione alla taglia, questo riguarda tutte le tartarughe, ad esempio una Pelodiscus di 10 cm non verrà a costare quanto una di 20cm.
I prezzi troppo bassi sono una delle cause che possono portare ad acquisti non ponderati e a successivi abbandoni.
Enrico

perry70
Messaggi: 4
Iscritto il: ven giu 03, 2011 9:08 pm
Regione: piemonte

Re: novità regolamento tartarughebeach

Messaggioda perry70 » mar lug 12, 2011 3:07 pm

pur avendo tarta da 20 anni, ho visitato solo una fiera in vita mia a Milano.
ho visto che sono presenti vaschette con molti esemplari baby, deduco che gli allevatori una volta avute le schiuse e passati i giorni necessari, mettano in vendita le loro baby.
credo che un allevatore tenga con se gli esemplari il minor tempo possibile, quindi avrà molte baby ma poche tarta da 8 cm in su, x questo chiedevo se ci saranno meno tarta della lista in questione.
parlo da inesperto e solo per apprendere... nessuna polemica sia chiaro : Thumbup :


Torna a “Eventi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti