Reptilia & Amphibia Day- Cesena 8-9/11/2008

Sezione dedicata a fiere, mostre, Acquari e Bioparchi inerenti le tartarughe.
Avatar utente
CHELUS85
Messaggi: 872
Iscritto il: mar ago 08, 2006 12:43 pm
Località: Lazio

Messaggioda CHELUS85 » mar nov 11, 2008 5:09 pm

secondo me il vero problema ripeto è che non dovrebbero proprio esserci azzannatrici e alligatore nelle fiere qui in Italia,vogliamo salvaguardare la nostra fauna o no???,allora non lamentiamoci se fra vent'anni avremo i laghi e i fiumi pieni di questi animali...ripeto qualcuno dovrebbe stare piu attento nel controllare gli espositori e prendere seri provvedimenti al riguardo...V

Avatar utente
simon@
Messaggi: 11361
Iscritto il: dom ago 21, 2005 3:59 am

Messaggioda simon@ » mar nov 11, 2008 5:53 pm

Citazione:
Messaggio inserito da Miglio

Citazione:
Messaggio inserito da Luca-VE

State facendo confusione, il problema non e' che alcuni esponessero le cartine e le schede del TCI, (anzi, meglio, almeno circolano un po' di informazioni corrette) ma il fatto che qualcuno vada in giro a dire allegramente che al banco del TCI erano in vendita molte tartarughe tra cui baby azzannatrici e alligatore...questa era la cosa da smentire, credo...:(


Scusa Luca .. ma questa cosa l'hai letta o l'hai sentita.
Sarà l'età .. ma non riesco più a seguire questa discussione.

Se è stato dichiarato che il TCI non era presente neanche con un tavolo di rappresentanza .. chi va in giro a dire che il TCI vendeva?


Roberto...ma tu davvero NON l'hai letta?
:0:0
E' scritto, scrittissimo, tant'è che sopra te l'ho incollato.
COmunque altri moderatori sanno bene dove e da chi è stato scritto.
;)
Per chelus:
hai ragionissima, in pieno!:(!

Avatar utente
CHELUS85
Messaggi: 872
Iscritto il: mar ago 08, 2006 12:43 pm
Località: Lazio

Messaggioda CHELUS85 » mar nov 11, 2008 8:26 pm

lo so che ho ragione infatti questo tizio credo spagnolo andrebbe esonerato dal partecipare alle prossime fiere,speriamo che qualcuno faccia qualcosa prima che il danno sia fatto...xx(:(

Avatar utente
Michele
Messaggi: 2133
Iscritto il: mer mar 01, 2006 10:50 pm
Località: Friuli-Venezia Giulia

Messaggioda Michele » mar nov 11, 2008 8:41 pm

Per credere che il tavolo dello spagnolo fosse quello del TCI bisogna essere proprio rincitrulliti.
Sono anni che il TCI è presente in varie fiere e non ha mai avuto tartarughe in vendita.
Lo spagnolo è da settembre 2008 che usa le schede del TCI e francamente non ci vedo nulla di male.
Io stesso le uso (le ho regolarmente chieste a Davide ;))
Il discorso azzannatrici e alligatore non è nuovo.
Già al NIRM le vendevano. Mi pare che il tizio fosse ungherese o giù di li (non spagnolo;))
Il fatto poi di vantarsi di tale acquisto mi riporta alla frase con la quale ho aperto il mio intervento, bisogna essere proprio rincitrulliti...

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Messaggioda Agostino » mar nov 11, 2008 9:36 pm

Confermo che il TCI non aveva alcun banco al Mini Reptilia Day di Cesena .
Se non sbaglio sono 2-3 edizioni che non partecipiamo.

Per la questione schede del TCI, ricordo che abbiamo fatto quelle semplificate(in B/N) proprio con la speranza che siano i commercianti a utilizzarle, mentre quelle a colori in cartoncino sono nate solo per la mostra, ma se poi qualcuno se ne tiene un pò non è un problema, tanto si capisce bene se c'è il TCI ad esporre.

Avatar utente
Luca-VE
Messaggi: 8512
Iscritto il: mar mag 24, 2005 12:44 pm
Località: Venezia

Messaggioda Luca-VE » mar nov 11, 2008 10:31 pm

Citazione:
Messaggio inserito da michele

Per credere che il tavolo dello spagnolo fosse quello del TCI bisogna essere proprio rincitrulliti.
[/red]




Concordo, l'importante e' che non ci siano altri rincitrulliti che gli credono }:):D

Davide
Messaggi: 3584
Iscritto il: mar mag 24, 2005 10:50 pm
Località: Emilia Romagna

Messaggioda Davide » mar nov 11, 2008 10:36 pm

Citazione:
Messaggio inserito da Luca-VE

Concordo, l'importante e' che non ci siano altri rincitrulliti che gli credono }:):D





Io credo che se uno è un rincitrullito può credere a quello che gli pare! ;);)

Avatar utente
Luca-VE
Messaggi: 8512
Iscritto il: mar mag 24, 2005 12:44 pm
Località: Venezia

Messaggioda Luca-VE » mer nov 12, 2008 6:11 pm

Già :D
Comunque quello che era importante dire e'CHE IL TCI NON AVEVA NESSUNO STAND, quindi qualsiasi altra voce rientra nella categoria "c,,,itrullate" ;)

Avatar utente
Tarta Lauretta
Messaggi: 357
Iscritto il: lun set 22, 2008 3:20 pm
Località: Umbria

Messaggioda Tarta Lauretta » mer nov 12, 2008 10:14 pm

Salve,
da poco frequento il forum, e solo ora ho finito di leggere questa discussione... (purtroppo sono sempre collegata per poco tempo, volevo inserire le mie foto, ma ancora non sono riuscita a ridimensionarle, provo domani...)

comunque non ho ben capito il discorso: animali di cattura.

non sono esperta di fiere, il tarta beach è stata la prima mostra alla quale ho partecipato (giuro che dall'emozione mi veniva da piangere!) poi sabato scorso sono stata al reptilia (dalle 16 alle 18 circa, avevo il badge Tartaclub ma non c'era nessun altro che lo aveva...)

ho acquistato una coppia di t.marginate di 2 anni e la coppia di venditori (un uomo ed una donna della repub. ceca) e mi hanno rilasciato il cites giallo.

poi ho acquistato una coppia di g.pardalis di 3 anni ed il venditore (spagnolo) mi ha rilasciato un documento bianco con il numero cites e la cifra pagata.

a casa ho telef all'ufficio cites della mia zona per chiedere se dovevo portare a loro questi documenti, ma mi hanno risposto che non serve, che è come un passaporto dell'animale e l'importante che stia sempre con loro, poi se un gg si riprodurranno, dovrò denunciare entro 10 gg la nascita dei piccoli.

insomma, voi pensate che qualche venditore abbia portato alla mostra animali presi in natura?

e poi: è giusto quello che mi hanno detto quelli dell'ufficio cites?

è da settembre, da quando ho denunciato la nascita delle t.h. ed ho utilizzato il solito modulo, che mi dicono: la normativa stà cambiando, non siamo ancora aggiornati, dobbiamo fare la riunione, le invieremo per posta i nuovi moduli con la nuova normativa... ma NIENTE!

possibile che se uno vuole fare le cose regolari, ci deve essere tanta confusione? :(!

forse non in tutte le regioni è così! :(
saluti, Laura

Davide
Messaggi: 3584
Iscritto il: mar mag 24, 2005 10:50 pm
Località: Emilia Romagna

Messaggioda Davide » mer nov 12, 2008 10:26 pm

le piccoline sono sicuramente nate in cattività, non ti preoccupare. Forti sospetti suscitavano le adulte, tre marginate molto grandi, bellissime, liscissime, ed altre hermanni e greche, tutte adulte e "vissute".

Avatar utente
cecilia
Messaggi: 2258
Iscritto il: sab ott 13, 2007 9:08 am
Località: Umbria

Messaggioda cecilia » mer nov 12, 2008 10:30 pm

ciao Laura, alla mostra c'erano animali che sembravano di cattura, cioe' animali che vivevano selvatici e sono stati prelevati per poi essere venduti:( pero' si parla generalmente di adulti.. credo che tu con i tuoi acquisti puoi stare tranquilla...
per quanto riguarda i moduli da allegare alla denuncia di nascita, dovresti chiamare il cites a pg,a me e molti altri sono ormai arrivati da piu' di un mese;)

Avatar utente
Luca-VE
Messaggi: 8512
Iscritto il: mar mag 24, 2005 12:44 pm
Località: Venezia

Messaggioda Luca-VE » mer nov 12, 2008 10:46 pm

Vai tranquilla, i documenti sono regolari sia per le marginatine (All.A, CITES giallo) che per le pardalis (All.B, dichiarazione di origine).
Un consiglio, per quanto riguarda le marginate e il loro CITES, tieniti in contatto con il to Ufficio CITES per sentire se ci siano variazioni e se devi rinnovare ecc i tuoi documenti.

Avatar utente
Tarta Lauretta
Messaggi: 357
Iscritto il: lun set 22, 2008 3:20 pm
Località: Umbria

Messaggioda Tarta Lauretta » gio nov 13, 2008 9:19 am

Ok, grazie! mi avete chiarito le idee, solo gli adulti rischiano di essere stati catturati in natura... non ho parole per questo! (non commento anche per non andare fuori tema)

ritelefono subito al mio ufficio cites, per sollecitare l'invio della nuova documentazione!

Avatar utente
Mc Gyver
Messaggi: 1045
Iscritto il: lun ott 22, 2007 6:37 am
Località: toscana

Messaggioda Mc Gyver » gio nov 13, 2008 10:50 am

Citazione:
Messaggio inserito da Tarta Lauretta

Ok, grazie! mi avete chiarito le idee, solo gli adulti rischiano di essere stati catturati in natura... non ho parole per questo! (non commento anche per non andare fuori tema)

ritelefono subito al mio ufficio cites, per sollecitare l'invio della nuova documentazione!



Anche le piccole rischiano di essere prese in natura, ma oltre ad essere meno remunerative sono talmente facili da riprodurre e allevare che non vale la pena andare a cercarle appositamente.
Direi che le piccole sono sottoposte ad un prelievo occasionale e non mirato.E comunque se hanno il Cites Giallo sono a posto.


Torna a “Eventi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron