pixis arachnoides

Letargo, cure, accoppiamento, deposizione ecc.
Avatar utente
tototarta
Messaggi: 73
Iscritto il: sab giu 25, 2005 10:13 am
Località: Sicilia

pixis arachnoides

Messaggioda tototarta » lun set 12, 2005 6:11 pm

ciao raga volevo avere informazioni sull'allevamento di questa stupenda tarta, tutto è ben accetto
;)

tartafede
Messaggi: 614
Iscritto il: ven lug 01, 2005 10:33 am
Regione: Veneto

Messaggioda tartafede » lun set 12, 2005 7:18 pm

qUALE???

Avatar utente
marchiocad
Messaggi: 658
Iscritto il: sab giu 11, 2005 11:45 am
Località: Marche
Contatta:

Messaggioda marchiocad » lun set 12, 2005 7:33 pm

Mi sa che ti sei dimenticato la foto! Rimandala...modificando il tuo post.

Avatar utente
Alfabravo
Messaggi: 2008
Iscritto il: mar giu 07, 2005 4:14 pm

Messaggioda Alfabravo » lun set 12, 2005 7:37 pm

Tototarta, avevo già risposto a domande circa la Testuggine aracnoide comune
(Pyxis arachnoides) ti consiglio di cercare sui precedenti post mi sembra di Marco22.
ciao ciao
p.s. ma sei sicuro di trovarla???
:D:D

Avatar utente
tototarta
Messaggi: 73
Iscritto il: sab giu 25, 2005 10:13 am
Località: Sicilia

Messaggioda tototarta » mar set 13, 2005 1:28 am

Conosco qualcuno che può trovarle, però prima voglio documentarmi per bene....:D

Avatar utente
tototarta
Messaggi: 73
Iscritto il: sab giu 25, 2005 10:13 am
Località: Sicilia

Messaggioda tototarta » mar set 13, 2005 1:32 am

Alfabravo sono andato a vedere i post precedenti, ma non ho trovato informazioni utili sull'allevamento,sai dirmi qualcosa in +? es.temp, umid, grandezza terrario, alim ecc....grazie in anticipo;)

Avatar utente
Alfabravo
Messaggi: 2008
Iscritto il: mar giu 07, 2005 4:14 pm

Messaggioda Alfabravo » mar set 13, 2005 8:34 am

Tototarta, la Pyxis arachnoides è una testuggine che vive sulla costa meridionale del Madagascar, puo' raggiungere le dimensioni massime di 15 cm.
depone un unico grande uovo all'anno!!
L’allevamento è possibile in ampi terrari di almeno 120x250 cm di base per una coppia. Il terrario dovrebbe essere di tipo “asciutto” con un umidità dell’aria attorno al 55-60%. Il fondo può essere composto di corteccia a pezzatura grossa, oppure con trucioli depolverati non trattati chimicamente.
Importante è una buona esposizione degli esemplari ai raggi UVB, ottenibili in terrario con l’uso di neon o lampade ad incandescenza ad emissione solare specifiche per rettili.
Il la temperatura nel terrario deve diversificarsi in 2 zone, una di “riscaldamento” in cui la temperatura raggiunga circa 30 gradi e un’altra più fresca con temperature di 25 gradi circa. La temperatura notturna può scendere sino a 20-22 gradi.
Nel terrario si può collocare un basso recipiente per bere e bagnarsi, con acqua sempre pulita. In terrario si può umidificare al mattino vaporizzando un po’ d’acqua tiepida sul materiale di fondo.
E’ possibile l’allevamento all’aperto nei mesi estivi, quando le temperature sono stabilmente attorno ai valori citati per l’allevamento in terrario.
Si dovrà allestire un recinto in una zona ben esposta al sole e asciutta.
La vegetazione nel recinto dovrà comprendere unicamente qualche arbusto per fornire ombra durante le ore più calde e magari una porzione lasciata incolta con erbe selvatiche in modo che le testuggini ospitate possano nutrirsene.
Anche in questo caso bisogna fornire un recipiente basso con acqua sempre pulita e magari una casetta per fornire un ulteriore riparo per gli esemplari.
è una specie erbivora. La dieta in cattività deve essere composta almeno per l’80% di vegetali come, trifoglio, dente di leone ed altre erbe selvatiche. Inoltre sono indicati tutti i tipi di radicchio e cicoria, indivia e lattughe a foglia scura, si può fornire anche erba medica e fieno.
Se hai altre domande...basta chiedere!!
ciao ciao

Avatar utente
tototarta
Messaggi: 73
Iscritto il: sab giu 25, 2005 10:13 am
Località: Sicilia

Messaggioda tototarta » mar set 13, 2005 12:44 pm

grazie alfabravo;)

Avatar utente
Marco22
Messaggi: 2237
Iscritto il: sab lug 30, 2005 9:50 pm
Località: Marche

Messaggioda Marco22 » mar set 13, 2005 1:23 pm

Complimenti tototarta se alleverai questa magnifica tartaruga...è davvero molto bella, ma anche molto delicata, stai attento alle condizioni del terrario!

Avatar utente
tototarta
Messaggi: 73
Iscritto il: sab giu 25, 2005 10:13 am
Località: Sicilia

Messaggioda tototarta » mar set 13, 2005 5:45 pm

Allevarla è in proggetto,per ora sto raccogliendo info e fondi per la prossima primavera!!!! :p

Avatar utente
marchiocad
Messaggi: 658
Iscritto il: sab giu 11, 2005 11:45 am
Località: Marche
Contatta:

Messaggioda marchiocad » mar set 13, 2005 7:14 pm

e allora bravo per i propositi....prima bisognerebbe sempre informarsi sulla specie che si vuole allevare.


Torna a “Terrestri Esotiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron