Pardalis maschio cosa faccio??? Help!!!

Letargo, cure, accoppiamento, deposizione ecc.
pointofnoreturn
Messaggi: 8
Iscritto il: lun mar 04, 2013 3:30 pm
Regione: piemonte

Pardalis maschio cosa faccio??? Help!!!

Messaggioda pointofnoreturn » mer gen 15, 2014 2:17 am

Ciao a tutti... sono iscritta al Forum, ma non ho mai scritto prima....
Ora però ho un grosso dubbio sulla mia Pardalis...
Siccome ho scoperto in modo piuttosto traumatico ma sicuramente CERTO al 100% che è un maschio...
Bè necessito urgentissime info se potrebbe già essere riproduttivo...se va in calore e come...e se vuole una femminuccia dove cercarla a Torino e dintorni.
Lui avrà 4 anni , lungo 20 cm circa...
Pare che sessualmente boh........insomma ha tirato fuori il suo coso e a me sembrava piuttosto "maturo" !!!!!!!!!
Non lo aveva mai fatto prima..ma ieri mentre lo lavavo...si è rivelato!!!!
Aiutooooooooooo!!!
Io pensavo fosse femmina e invece...
comunque qualche info sul comportamento dei maschi e se potrebbe già volersi accoppiare...
Grazieeee

Avatar utente
nico62
Messaggi: 2462
Iscritto il: mer dic 05, 2007 1:33 pm
Regione: Abruzzo
Contatta:

Re: Pardalis maschio cosa faccio??? Help!!!

Messaggioda nico62 » mer gen 15, 2014 1:43 pm

pointofnoreturn ha scritto:Ciao a tutti... sono iscritta al Forum, ma non ho mai scritto prima....
Ora però ho un grosso dubbio sulla mia Pardalis...
Siccome ho scoperto in modo piuttosto traumatico ma sicuramente CERTO al 100% che è un maschio...
Bè necessito urgentissime info se potrebbe già essere riproduttivo...se va in calore e come...e se vuole una femminuccia dove cercarla a Torino e dintorni.
Lui avrà 4 anni , lungo 20 cm circa...
Pare che sessualmente boh........insomma ha tirato fuori il suo coso e a me sembrava piuttosto "maturo" !!!!!!!!!
Non lo aveva mai fatto prima..ma ieri mentre lo lavavo...si è rivelato!!!!
Aiutooooooooooo!!!
Io pensavo fosse femmina e invece...
comunque qualche info sul comportamento dei maschi e se potrebbe già volersi accoppiare...
Grazieeee


Intanto io direi di non fare nulla, le tartarughe non vanno in calore.
Se è veramente maschio, è ancora molto giovane e quindi avrai modo e tempo
per trovarle una compagna/o
Intanto leggiti questa bellissima scheda e se hai voglia mostraci qualche foto della sua stabulazione
così gli esperti possono, magari, darti dei consigli : winkwk :
http://www.tartaclubitalia.it/stigmochelys-pardalis
Nico62

augusto73
Messaggi: 196
Iscritto il: lun set 05, 2011 2:14 pm
Regione: emiliaromagna

Re: Pardalis maschio cosa faccio??? Help!!!

Messaggioda augusto73 » mer gen 15, 2014 2:56 pm

Ottima scelta la pardalis,io ho una maschio di 17cm e anche io come te sono rimasto stupito quando ho visto l'arnese,ma poi non l'ha più fatto,ma io al contrario tuo sapevo di avere un maschio.Comunque a tua informazione la pardalis ha un carattere piuttosto solitario,quindi se rimane solo specie per un certo periodo non è la fine del mondo,ma riguardo la riproduzione pensaci bene,perchè parliamo di una specie di grossa taglia,anche se la babcoki è abbastanza gestibile e anche più adattabile alla cattività rispetto la pardalis pardalis

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Pardalis maschio cosa faccio??? Help!!!

Messaggioda Agostino » mer gen 15, 2014 5:34 pm

in genere le femmine sono mature sui 4-4,5 Kg , i maschi iniziano a dare segni molto prima ma non sono ancora maturi sessualmente, quindi non ti preoccupare e poi come ti dicevano prima di me, non è indispensabile accoppiarli per forza.

pointofnoreturn
Messaggi: 8
Iscritto il: lun mar 04, 2013 3:30 pm
Regione: piemonte

Re: Pardalis maschio cosa faccio??? Help!!!

Messaggioda pointofnoreturn » lun gen 20, 2014 1:51 am

Ciao e grazie x le risposte esaurienti!
Scusate la mia abissale iognoranza..ma cosa sarebbe la stabulazione??????? : Rolleyes :
X quanto riguarda la riproduzione...bè la mia idea sarebbe quallo di farlo accoppiare...ma non riprodurre...o meglio...se qualcuno in zona avesse una femmina e volesse farla accoppiare...potrei prestargli Sabino! Poi i cuccioli se li può tenere...io non saprei dove metterli...scherzavo quando parlavo di allevamento...anche se...mmmhhh..... : winkwk :
No bè...al massimo potrei prendere più avanti la femmina e poi tenerli separati...e farli accoppiare solo ogni tanto...se nascono delle baby potrei regalarle a chi è amante della specie (non mi interessa venderli, voglio solo essere sicura che chi li adotta li tratti come si deve).Oppure portarle all'oasi degli animali dove ci sono tante tartarughe anche Pardalis (è un posto qui vicino che accoglie animali di ogni tipo e poi vanno i bambini a visitarli).
Ma comunque son tutte congetture ...x ora mi basta sapere che non è ancora proprio pronto...e che comunque non soffre più di tanto se non si accoppia...

Avatar utente
Save87
Messaggi: 27
Iscritto il: ven mag 10, 2013 10:14 pm
Regione: Brescia

Re: Pardalis maschio cosa faccio??? Help!!!

Messaggioda Save87 » mer gen 22, 2014 8:27 pm

ciao e benvenuta,
Scusa la domanda, ma per curiosità, la tartaruga dove la tieni? hai un giardino a disposizione?

pointofnoreturn
Messaggi: 8
Iscritto il: lun mar 04, 2013 3:30 pm
Regione: piemonte

Re: Pardalis maschio cosa faccio??? Help!!!

Messaggioda pointofnoreturn » gio gen 23, 2014 1:33 am

Ora in inverno la tengo in terrario in casa, col caldo in estate nel terrario estivo sul terrazzo, che è in pratica un recinto aperto con grata (onde evitare corvacci!!!). Il terrazzo comunque è coperto, cioè non ci piove dentro (lo dico perchè me lo hanno chiesto in un altro forum) :-)

Avatar utente
Save87
Messaggi: 27
Iscritto il: ven mag 10, 2013 10:14 pm
Regione: Brescia

Re: Pardalis maschio cosa faccio??? Help!!!

Messaggioda Save87 » gio gen 23, 2014 7:28 pm

Ok, per rispondere alla tua domanda, la stabulazione è il terrario in questo caso.
Quindi è quel "luogo" dove vengono ricreati tutti i parametri (umidità,uvb,temperatura,substrato,ecc..) per poter garantire alla tartaruga di poter crescere sana rispettando i parametri relativi alla specie che ospita.
Occhio però che la S.Pardalis ha bisogno di grandi spazi, vedrai che crescera molto e in poco tempo, specialmente in principio!
Ho sempre sentito che se si ha un balcone/terrazzo e non si possiede un giardinetto adeguato è sconsigliato prendere una tartaruga generalmente, in questo caso addirittura una Pardalis, ecco perchè sono curioso di vedere una foto del recinto esterno in terrazzo, avrà richiesto un bell' impegno per crearlo : Wink :

pointofnoreturn
Messaggi: 8
Iscritto il: lun mar 04, 2013 3:30 pm
Regione: piemonte

Re: Pardalis maschio cosa faccio??? Help!!!

Messaggioda pointofnoreturn » gio gen 23, 2014 9:46 pm

Save87 ha scritto:Ok, per rispondere alla tua domanda, la stabulazione è il terrario in questo caso.
Quindi è quel "luogo" dove vengono ricreati tutti i parametri (umidità,uvb,temperatura,substrato,ecc..) per poter garantire alla tartaruga di poter crescere sana rispettando i parametri relativi alla specie che ospita.
Occhio però che la S.Pardalis ha bisogno di grandi spazi, vedrai che crescera molto e in poco tempo, specialmente in principio!
Ho sempre sentito che se si ha un balcone/terrazzo e non si possiede un giardinetto adeguato è sconsigliato prendere una tartaruga generalmente, in questo caso addirittura una Pardalis, ecco perchè sono curioso di vedere una foto del recinto esterno in terrazzo, avrà richiesto un bell' impegno per crearlo : Wink :


Scusa ma in giardino d'inverno come fai?
Qui l'estate non dura moltissimo...resterebbe solo comunque un paio di mesi nel giardino...poi dovrei comunque tenerla dentro...
Quindi...non è che si risolve molto...a mio avviso sarebbero tartarughe da non tenere proprio almeno qui col nostro clima....
Io la mia l'ho ricevuta in regalo che era piccola....chi me l'ha data ne aveva altre...ma sincera i terrari che ho visto fin'ora non è che siano proprio degli hangar!!!! Certo in giardino scorazza libera e bella...ma qui 30 gradi di giorno ci sono solo a luglio e agosto se siamo fortunati!
Magari per chi abita in meridione è diverso...bohhh....!
Ma anche dalle foto che ho visto di terrari pardalis...mi pare che gli enormi spazi di cui parli siano abbastanza una leggenda! Io nel mio piccolo ci metto il mio terrazzo che sarà lungo un 6 metri...oltre quello posso solo cercare di espandermi dal vicino!!!!
: Rolleyes :

Avatar utente
Save87
Messaggi: 27
Iscritto il: ven mag 10, 2013 10:14 pm
Regione: Brescia

Re: Pardalis maschio cosa faccio??? Help!!!

Messaggioda Save87 » gio gen 23, 2014 11:16 pm

Ti dirò, sinceramente io abito in provincia di Brescia, quindi nel Nord Italia e la mia la tengo fuori 4/5 mesi...
Ovviamente in inverno la metto nel suo terrario : Chessygrin :
Ti assicuro che quando il tempo lo permette e la metto nel suo recinto esterno, la vedo scorazzare e annusare con molta più gioia : Yahooo : Anche se fuori non ci sono 30 gradi, e ce ne sono 25 per esempio, si espone al sole per qualche minuto e il piastrone arriva a scaldarsi diventando "bollente" perchè accumula calore.
Pensa che addirittura ho avuto il problema contrario quest'anno, ovvero che non usciva quasi mai dalla sua casa/rifugio perchè fuori era troppo caldo e la zona è esposta troppo al sole! ho dovuto piantare rosmarino, salvia e cespuglietti per farla tornare a scorazare.
La notte anche se scende a 18 gradi non è un problema, a ottobre però anche se di giorno c'era ancora molto caldo, la sera non avevo i parametri giusti per lasciarla all'esterno e quindi la portavo in terrario, alcuni sono contrari ai dentro/fuori, causa stress e quindi anche io cerco di limitare, ma il sole è insostituibile e preferisco usufruirne più che posso!
Quest'anno per ovviare a tale problema ho già comprato una lampada in ceramica con termostato che metterò dentro la casa/rifugio dove dorme e se la temperatura dovesse scendere sotto i 20° si accende in automatico.
Suppongo che chi ha la fortuna di vivere a Sud, la tenga fuori anche 8 mesi tranquillamente.

Ma anche dalle foto che ho visto di terrari pardalis...mi pare che gli enormi spazi di cui parli siano abbastanza una leggenda! Io nel mio piccolo ci metto il mio terrazzo che sarà lungo un 6 metri...oltre quello posso solo cercare di espandermi dal vicino!!!!

6 metri ??? : Eeek : Alla faccia, complimenti, puoi tenere anche molto più di uno in questo caso : Thumbup :
In effetti molti terrari che si vedono in rete vanno bene perchè fatti in base alla grandezza della tarta, per un adulto completamente formato penso che come minimo debba avere uno spazio di 2 metri per 2.

Quindi in estate lo lasci libero di scorazzare per tutto il terrazzo pavimentato?

pointofnoreturn
Messaggi: 8
Iscritto il: lun mar 04, 2013 3:30 pm
Regione: piemonte

Re: Pardalis maschio cosa faccio??? Help!!!

Messaggioda pointofnoreturn » ven gen 24, 2014 12:36 am

No.... ho risolto diversamente....
Metto un tappeto di erba sintetica nella parte di terrazzo che lascio x lei...in pratica divido il terrazzo in 2 fasce...in lunghezza...quella piu interna la copro con erba sintetica...lo allestisco così...bohhh ..a me è venuto di fare così....perchè son da sola e ho improvvisato...ci ho messo una rete sopra e come recinzione...et voilà! terrario estivo fatto!
Nalla parte più riparata ho messo il rifugio (uno scatolone in pratica...ma lei pare gradirlo...ci va a dormire dentro....e tutta la zona attorno e dentro lo scatolone l'ho ricoperta con strato spesso di terra biologica e sopra fieno ...e qualche pietra e sasso grossi...x riprodurre un terreno vero insomma....) e per l'estate lei è felice.
Il problema è l'inverno perchè sto ambaradan non posso farlo in casa, in salotto!
Ma tu mi hai illuminata dicendomi sta cosa dei mesi che la lasci fuori!! Io ho sempre letto che doveva stare a minimo 30 gradi di giorno e 22-23 di notte....e guai a non rispettare queste temperature!!! perchè è africana e bla bla bla...ma se mi dici che non patisce anche a 25-26 di giorno e 18 di notte...ovvio che il periodo all'esterno può diventare maggiore! Cioè potrei lasciarla di piu!
Ho provato a riscaldare fuori e mettere il termostato...ma mi succedeva che il termostato lasciato fuori dopo un pò prendeva acqua se pioveva a saltava, e anche sti fili lasciati fuori a prender acqua non era molto sicuro....ilo terrazzo è cioperto da tettoia...ma se piove fitto o con vento l'acqua arriva...e difatti d'estate se minaccia tempesta preferisco portarla dentro....o coprire bene tutto con un telo...si che in natura se piove una tarta se ne sbatte e si bagna...o al max va nel rifugio...ma boh mi inquieta che resti in balia delle intemperie!
madò quanto ho scritto! Comunque che dici? potrei lasciarla già da aprile fuori???? se fa un a primavera bella ovvio....dipende anche dal tempo!

Avatar utente
Save87
Messaggi: 27
Iscritto il: ven mag 10, 2013 10:14 pm
Regione: Brescia

Re: Pardalis maschio cosa faccio??? Help!!!

Messaggioda Save87 » ven gen 24, 2014 1:21 pm

Mmm, forse l'erba sintetica potrebbe comunque portare a problemi deambulatori.. ma in questo campo non ho esperienza e quindi lascio rispondere a chi ne sà.
In genere la pardalis ha bisogno di 20/25 cm di terra almeno perchè se ha la possibilità scava, e la tettoia spero non copra interamente il terrazzo per lasciare ampie zone di esposizione diretto al sole.
Ovviamente sono le condizioni atmosferiche a comandare, se c'è una pioggierellina estiva ho visto che si ripara nel suo rifugio o che addirittura esce e gironzola a volte, se ci sono temporali veri e propri anche io lo porto dentro.
Le temperature in terrario ovviamente devono essere di 30/32 anche 35 gradi sotto la lampada UVB e nel resto del terrario il punto più freddo può essere tra i 22/24 gradi, la notte puo scendere fino a 20 gradi.
All'esterno non hai dei parametri che puoi controllare, ma in linea di massima se fuori hai 25/26 gradi e la notte non scende sotto i 18 come ti ho detto va bene, tieni però monitorata la tartaruga, e già così capisci molte cose!
Non deve MAI avere alcuno scolo nasale, deve sempre dare segno di pienezza se la prendi in mano, un bell'appetito, gli occhi belli vispi e feci solide sono già delle buone indicazioni di salute (oltre alla solita visita annuale dal veterinario specializzato).
Io lo scorso anno se non ricordo male ho cominciato a lasciarlo fuori a fine Maggio inizio Giugno quando il tempo lo permetteva!! Poi dipende, il primo anno ha fatto molto più freddo e più a lungo ed è stato fuori molto meno.
P.S.: L'impianto lo farò e collauderò questa estate sfruttando il muretto che circona il recinto quindi sono fortunato ;)

pointofnoreturn
Messaggi: 8
Iscritto il: lun mar 04, 2013 3:30 pm
Regione: piemonte

Re: Pardalis maschio cosa faccio??? Help!!!

Messaggioda pointofnoreturn » dom gen 26, 2014 2:50 pm

Sì, se riesco comunque vorrei dotare anche l'esterno di lampade...x compensare in caso di giornate fredde...e x il sole...bè il terrazzo non è esposto direttamente perchè la tettoia copre...quindi il sole pieno se lo becca solo a certe ore del giorno...poi viene in ombra...x questo ci vorrebbe anche una lampada uv ... ma sti fili esterni sono un problemna...non ho una presa elettrica in terrazza per cui i fili devo farli passare ùdalla finestra...con conseguenti problemi che la finestra deve restare sempre aperta...insomma un casino!
Vedrò comuunque come risolverla....
Per ora la tarta sta bene, a parte che non vuole stare chiusa e cerca di uscire...poi non so se sia in perfetto stato perchè nonb me ne intendo moltissimo...lei ha 4 anni circa ed è lunga 18 cm circa...non è perfettamente liscia ok....ma nemmeno messa male secondo me....ho letto che le pardalis in cattività piramidalizzano sempre un pochino...io sinceramnte non riesco a capire se la mia lo sia e in che grado...cioè fino a che un lieve dislivello possa essere considerato nella norma...ecco...
magari potete darmi qualche indicazione!

Enzino
Messaggi: 320
Iscritto il: ven set 07, 2012 3:32 pm
Regione: lombardia
Località: Bergamo

Re: Pardalis maschio cosa faccio??? Help!!!

Messaggioda Enzino » dom gen 26, 2014 3:29 pm

Ce la presenti?

pointofnoreturn
Messaggi: 8
Iscritto il: lun mar 04, 2013 3:30 pm
Regione: piemonte

Re: Pardalis maschio cosa faccio??? Help!!!

Messaggioda pointofnoreturn » dom gen 26, 2014 9:29 pm

faccio le foto e poi come le metto nel forum?


Torna a “Terrestri Esotiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti