Tartaruga sulcata baby poco attiva

Letargo, cure, accoppiamento, deposizione ecc.
augusto73
Messaggi: 196
Iscritto il: lun set 05, 2011 2:14 pm
Regione: emiliaromagna

Re: Tartaruga sulcata baby poco attiva

Messaggioda augusto73 » ven ago 09, 2013 12:58 pm

Per quanto riguarda le baby esotiche e non,credo che con i giusti accorgimenti ombra e acqua,non ci siano problemi,sono molto intelligenti e sanno benissimo quando esporsi al sole e quando il sole comincia a picchiare ed è meglio ripararsi.Una delle mie due elegans di 96 gr di 2 anni è molto sveglia,la mattina fino alle 12 c'è ombra e rimane a girare per il recinto e a fare il bagno,poi quando arriva il sole verso l'una,si ripara sotto i tufi e li rimane fino a sera,quindi non so se dipende dall'esemplare,ma non si corrono rischi,tranne però se parliamo di baby di pochi mesi,li sarei più cauto.

Avatar utente
diletta
Messaggi: 324
Iscritto il: ven giu 15, 2012 9:12 pm
Regione: campania

Re: Tartaruga sulcata baby poco attiva

Messaggioda diletta » ven ago 09, 2013 4:23 pm

premetto che i Veterinari sanno solo curare gli animali, e non hanno la minima idea di come si stabuli al meglio un animale.
eccezione qualche veterinario che si occupa anche di allevamento e riproduzioni.
penso che la tua veterinaria sappia solo curare..........

cambia l'acquario perchè:

1)offre uno spazio limitato alla tarta
2)scarsa ventilazione
3)rende difficile avere parametri adeguati per la specie (temperatura e umidità)
4)le tarta reagiscono male a livello comportamentale:
cercheranno costantemente di uscire attraverso le pareti, spesso ferendosi nel tentativo.
5)soprattutto per le sulcate, c'è il rischio di una crescita veloce con deformazione del carapace
6)malattie respiratorie

ti scrivo queste cose per informarti di errori frequenti da parte dei neofita, dei consigli che non vengono accettati,
e delle brutte conseguenze che queste povere tarta tendono a subire.
stiamo parlando di una SULCATA di cui la crescita è a dir poco frequente, crescono velocemente in poco tempo.
Rifletti! sei responsabile della sua vita e del suo benessere!
su questo campo "rettili "in questo caso " tartaruga" non esiste il discorso economico.
una sulcata costa poco quando l'acquisti, ma costa tantissimo mantenerla. (immagina che fra un 4/5 anni al massimo dovrai riscaldare una stanza per mantenerla in inverno) un terrario modesto, fatto fare da un falegname in confronto costa poco........poi comunque questo inverno sarà indispensabile usare lampade hql o hqi che costano tanto.
se non puoi andare incontro alle esigenze della tartaruga, conviene cederla.
poi magari con il tempo sceglierai una tarta meno esigente modesta di dimensioni e allevamento, magari noi del forum possiamo aiutarti nella scelta.
un amore unico e infinito


Torna a “Terrestri Esotiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron