Tartaruga sulcata baby poco attiva

Letargo, cure, accoppiamento, deposizione ecc.
Silvia__
Messaggi: 7
Iscritto il: mar ago 06, 2013 9:33 pm
Regione: Marche

Tartaruga sulcata baby poco attiva

Messaggioda Silvia__ » mar ago 06, 2013 9:56 pm

Salve,
Due giorni fa ho acquistato in un negozio per animali (che me l'ha procurata da un allevatore) una tartaruga geochelone sulcata nata il 29/4/13 (questa è la data riportata sul cites). Il carapace di Mango (l'ho chiamato così : WohoW : ) misura 5,4 cm. Appena uscita dal negozio l'ho tenuta in giardino e ha camminato parecchio; poi però, una volta a casa e sistemata nel terrario, si è spostata verso un angolo dove è rimasta fino alla mattina seguente. Siccome non avevo ancora acquistato il neon pensavo si trattasse di un problema di "luce", ma anche col neon vedo che è attiva per un po' poi però spesso si dirige verso l'angolo del terrario e non si muove per parecchio, neanche per andare a mangiare. Se invece la posiziono io davanti alla foglia di insalata o radicchio, mangia (anche voracemente), ma dopo poco si stufa e se ne ritorna nel suo angolino (forse a dormire). Oggi come substrato della teca le ho messo del fieno (che così potrebbe anche mangiare, ma mi sembra che lo ignori completamente, nonostante il commerciante mi abbia detto che lo divorava : Rolleyes : ) .
Premetto che il terrario è un'acquario di dimensioni 80 (lunghezza) X 40 (profondità) X 50 (altezza) con due neon UVB e una lampada UVA che però ora tengo spenta (su consiglio anche del commerciante). Come substrato appunto ho messo del fieno (abbastanza abbondante) e nell'estremità del terrario opposta alla parte calda (ovvero quella dove c'è la lampada UVA) ho messo un sottovaso con dell'acqua (che per ora non sembra volere).
Il commerciante mi ha detto che il fatto che stia sempre nascosta sotto il fieno o nell'angolo potrebbe essere una questione di "abituarsi ad un nuovo ambiente". Io lo spero, ma non mi sembra troppo normale sinceramente che per farla mangiare o muovere un po' debba essere io a metterla davanti alla foglia e che comunque dopo dieci minuti se ne rivada. Ah, anche tenendola libera per casa (viste le temperature elevatissime : Chessygrin : ) cammina un po' poi dopo poco si mette verso un angolino a dormire.
Mi sembra strano soprattutto perché una mia amica ha una tartaruga della stessa razza e vedo che è parecchio attiva nel terrario, così come le tartarughe che si vedono nei negozi. Spero davvero di essere troppo "paranoica" e basta! Ci terrei a veder crescere questo esserino splendido : Lol :

Ringrazio davvero anticipatamente per l'aiuto : Thanks : : Thanks : : turtlec : : Thanks : : Thanks :

PS. La temperatura del terrario/acquario attualmente è di 34° (non utilizzando la lampada UVA non distinguo tra parte calda e fredda, infatti anche questo è il mio dubbio. In estate praticamente non deve avere una parte calda e una fredda? E se deve averla, non utilizzando la lampada UVA come faccio a rendere una parte più calda dell'altra?). Ancora grazie di cuore! : Thanks :

Silvia

Avatar utente
nico62
Messaggi: 2462
Iscritto il: mer dic 05, 2007 1:33 pm
Regione: Abruzzo
Contatta:

Re: Tartaruga sulcata baby poco attiva

Messaggioda nico62 » mer ago 07, 2013 6:35 am

Intanto benvenuta nel forum : winkwk :
Spero che tu abbia letto questa scheda:
http://www.tartaclubitalia.it/geochelone-sulcata
non credo che una piccola teca di vetro sia il massimo per la tua sulcata anche se ancora piccola.
Non credere ad una sola parola di quel commerciante, una baby sulcata di pochi mesi che fa scorpacciate di fieno
è solo un'utopia.... : winkwk :
Spero tu sappia che la tua piccola raggiungerà, molto presto, dimensioni notevoli e avrà bisogno di tanto spazio,
all'aperto d'estate e addirittura di una stanza tutta sua d'inverno.
Aspettiamo qualche esperto di esotiche : Thumbup :
Ultima modifica di nico62 il mer ago 07, 2013 6:37 am, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Non specificata
Nico62

Avatar utente
diletta
Messaggi: 324
Iscritto il: ven giu 15, 2012 9:12 pm
Regione: campania

Re: Tartaruga sulcata baby poco attiva

Messaggioda diletta » mer ago 07, 2013 6:21 pm

ciao, Benvenuta nel forum!
complimenti per l'acquisto, davvero belle le sulcata!

allora, voglio informarti che:
l'acquario non va assolutamente bene per le sulcate, non c'è un buon riciclo d'aria, la tarta soffre molto.
la soluzione migliore, è un bel terrario in legno. puoi incominciare con un 150x60x40/50(per i primi anni, poi dovrai necessarimente cambiarlo)

come substrato solo fieno non va bene. il substrato deve essere composto da: terra +torba+una piccola % di sabbia, il tutto ben asciutto, riservando solo un angolino umido.(puoi aggiungere fieno sullo strato superiore del substrato)

la tartaruga non deve assolutamente ne passeggiare in casa, e, ne deve fare dentro e fuori.
o la tieni in terrario, o la lasci fuori in giardino notte e giorno.

alimentazione:
la base principale sono tutte le erbe di campo, con fieno sminuzzato.
l'acqua poi metterla tre volte a settimana, anche due in inverno.

riscaldamento e illuminazione:
per l'inverno ti consiglio vivamente di prendere la Solar Raptor, , che oltre a riscaldare davvero tanto, emette tanti UVB
necessari per la tua tarta, essendo africana, più un neon per la luce.

se hai altre domande chiedi pure : Wink :
un amore unico e infinito

Silvia__
Messaggi: 7
Iscritto il: mar ago 06, 2013 9:33 pm
Regione: Marche

Re: Tartaruga sulcata baby poco attiva

Messaggioda Silvia__ » mer ago 07, 2013 7:10 pm

diletta ha scritto:ciao, Benvenuta nel forum!
complimenti per l'acquisto, davvero belle le sulcata!

allora, voglio informarti che:
l'acquario non va assolutamente bene per le sulcate, non c'è un buon riciclo d'aria, la tarta soffre molto.
la soluzione migliore, è un bel terrario in legno. puoi incominciare con un 150x60x40/50(per i primi anni, poi dovrai necessarimente cambiarlo)

come substrato solo fieno non va bene. il substrato deve essere composto da: terra +torba+una piccola % di sabbia, il tutto ben asciutto, riservando solo un angolino umido.(puoi aggiungere fieno sullo strato superiore del substrato)

la tartaruga non deve assolutamente ne passeggiare in casa, e, ne deve fare dentro e fuori.
o la tieni in terrario, o la lasci fuori in giardino notte e giorno.

alimentazione:
la base principale sono tutte le erbe di campo, con fieno sminuzzato.
l'acqua poi metterla tre volte a settimana, anche due in inverno.

riscaldamento e illuminazione:
per l'inverno ti consiglio vivamente di prendere la Solar Raptor, , che oltre a riscaldare davvero tanto, emette tanti UVB
necessari per la tua tarta, essendo africana, più un neon per la luce.

se hai altre domande chiedi pure : Wink :

Grazie mille ad entrambi per le risposte ! :)
Diletta, l'acquario lo tengo con la parte superiore aperta in alto (a metà per intenderci : Lol : ) .. così mi avevano consigliato al negozio e ormai ho già speso parecchio per acquistare questo .. Non credo di poterlo cambiare almeno per un po' : Hurted : Dici che sarà un grosso problema? : Hurted : Ti ringrazio molto per i consigli sul substrato.. Li seguirò il prima possibile! Anche riguardo a questo al negozio mi avevano informata male evidentemente visto che mi avevano detto di mettere o il fieno o addirittura niente : Mad : Ma la tarta sul vetro poverina camminava all'indietro perché scivolava! : Mad : E ti ringrazio anche per il consiglio su non spostarla avanti e indietro.. Pensavo davvero non fosse un problema! : Eeek : Quindi mi consigli di tenerla ad esempio sempre nel terrario anche d'estate visto che in giardino non potrei tenerla sempre (solo quando sono in casa, perché il muretto non è troppo basso e non mi fido molto visto che mi è già stata rubata una tartaruga di terra Hermanni un paio di anni fa : Evil : ) ? La lampada di cui parli è quella che emette UVA o è una lampada da mettere in più oltre a quella con gli UVA (che, appunto, ho già, ma pensavo fosse meglio tenerla spenta d'estate visto che nel terrario sono già 34° : Eeek : ) ?
Oggi la tartaruga ha continuato a rimanere "nascosta" in un angolino fino a quando non la spostavo io poi mentre era in giardino (dove ora so di non doverla più portare : Chessygrin : : Thanks : ) ha fatto bolle e "bava" dalla bocca (e forse dal naso) quindi l'ho portata dal veterinario, ma quando era lì era vispa e non faceva più così quindi la veterinaria mi ha detto che non c'è un modo per capire se ha problemi alle vie respiratorie o meno : Rolleyes : Forse, dato che l'ho presa da poco più di due giorni, dovrei chiedere al commerciante di cambiarmela... ? : Sad :
Grazie mille davvero di tutti i consigli : Thanks : : Thanks : : Thanks : : Thanks : : winkwk : : Thanks : : Thanks : : Thanks :

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Tartaruga sulcata baby poco attiva

Messaggioda Agostino » mer ago 07, 2013 8:43 pm

Ma siamo ad inizio agosto! se non sta adesso in guardino, quando ci starà ????? il sole è sempre la migliore medicina. Mettila fuori e con calma inizia a pensare di allestire un bel terrario.

Silvia__
Messaggi: 7
Iscritto il: mar ago 06, 2013 9:33 pm
Regione: Marche

Re: Tartaruga sulcata baby poco attiva

Messaggioda Silvia__ » mer ago 07, 2013 9:13 pm

Agostino ha scritto:Ma siamo ad inizio agosto! se non sta adesso in guardino, quando ci starà ????? il sole è sempre la migliore medicina. Mettila fuori e con calma inizia a pensare di allestire un bel terrario.


Quindi è meglio dentro o fuori?? : zip : : Eeek : : Hurted : La veterinaria dice che è troppo piccola per stare fuori! O_O E che il terrario in questo modo va bene... Vi ringrazio a tutti per le risposte, davvero! : Lol : Ma ora sono un po' confusa : Rolleyes : : Cry :

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Tartaruga sulcata baby poco attiva

Messaggioda Agostino » mer ago 07, 2013 9:22 pm

Una tartaruga originaria del centro Africa dovrebbe avere problemi a stare fuori ??????? i problemi li può avere dentro in terrario, non fuori. Ovvio che devi fargli anche una zona d'ombra e dargli la possibilità che nelle ore molto calde possa scavare dentro ad un rifugio per sotterrarsi; da adulte scavano gallerie enormi sottoterra.

Silvia__
Messaggi: 7
Iscritto il: mar ago 06, 2013 9:33 pm
Regione: Marche

Re: Tartaruga sulcata baby poco attiva

Messaggioda Silvia__ » mer ago 07, 2013 9:37 pm

Agostino ha scritto:Una tartaruga originaria del centro Africa dovrebbe avere problemi a stare fuori ??????? i problemi li può avere dentro in terrario, non fuori. Ovvio che devi fargli anche una zona d'ombra e dargli la possibilità che nelle ore molto calde possa scavare dentro ad un rifugio per sotterrarsi; da adulte scavano gallerie enormi sottoterra.


Non ho detto che avrà problemi, però visto che in giardino potrei tenerla solo quando sono in casa ( perché il muretto del giardino è basso e non sarebbe il primo "furto" visto che mi è già sparita una hermanni qualche anno fa ) mi è stato consigliato di non spostarla troppo e quindi forse è meglio che la faccia abituare un po' al terrario?! E a questo punto posso ipotizzare che il motivo per il quale spesso si nasconde sotto il fieno potrebbe essere che cerca riparo (nel terrario il neon è in alto e quindi ovviamente illumina tutta la teca) ?

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Tartaruga sulcata baby poco attiva

Messaggioda Agostino » mer ago 07, 2013 10:05 pm

Vedo che non hai ancora capito quanto sia vitale per lei ricevere i raggi solari, cosa che in terrario anche la migliore lampada non riuscirà mai a fare, tanto meno se hai solo dei neon che rendono veramente poco. Oltre all'importanza del terreno e della sua umidità.

Silvia__
Messaggi: 7
Iscritto il: mar ago 06, 2013 9:33 pm
Regione: Marche

Re: Tartaruga sulcata baby poco attiva

Messaggioda Silvia__ » gio ago 08, 2013 12:13 am

Agostino ha scritto:Vedo che non hai ancora capito quanto sia vitale per lei ricevere i raggi solari, cosa che in terrario anche la migliore lampada non riuscirà mai a fare, tanto meno se hai solo dei neon che rendono veramente poco. Oltre all'importanza del terreno e della sua umidità.


Scaldarsi non serve : winkwk : : winkwk : . Per quanto riguarda la base del terrario ho ascoltato i consigli della ragazza/signora che ha scritto precedentemente e li seguirò volentieri. Per la luce, non ho solo il neon, ma, come ho già scritto più volte, ho anche la lampada infrarossi riscaldante.

augusto73
Messaggi: 196
Iscritto il: lun set 05, 2011 2:14 pm
Regione: emiliaromagna

Re: Tartaruga sulcata baby poco attiva

Messaggioda augusto73 » gio ago 08, 2013 10:55 am

Le africane devono avere bassa umidità che ottieni con del fieno e torba di sfagno in percentuale 70-30 io mi regolo così con la mia pardalis che ha le stesse esigenze.Sulla sabbia io ho sempre avuto qualche dubbio per via della sua ingestione ma è una mia opinione personale,acqua 2-3 volte a settimana,ma fuori come ti hanno detto è FONDAMENTALE farle fare quei 3-4 mesi che per loro significa vita a 360 gradi.Le zone d'ombra sono importanti,ma anche le baby secondo me possono stare fuori,a patto che possano avere tutte queste precauzioni.

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Tartaruga sulcata baby poco attiva

Messaggioda Agostino » gio ago 08, 2013 12:39 pm

Io non mi scaldo, ma non voglio che passi il messaggio che in estate le esotiche possono stare anche in terrario interno se pur baby è un grosso errore e sopratutto un peccato perchè perdono un'occasione importantissima, visto che già sono sacrificate fuori dai loro ambienti, almeno in estate dove c'è un clima simile al loro di origine (anche se troppo umido), non va sprecata l'occasione, altrimenti poi ne va della loro vita. Moltissime babay non ce la fanno nei terrari proprio perchè ricreare le condizioni idonee non è poi così facile. La lampada ai raggi infrarossi serve ben poco d'inverno, e adesso proprio nulla, visto che di temperatura ce n'è già tanta e non emette i raggi UV-B che servono a lei per metabolizzare il cibo e per tutto il ciclo di calcificazione delle ossa e dello scheletro.

Avatar utente
diletta
Messaggi: 324
Iscritto il: ven giu 15, 2012 9:12 pm
Regione: campania

Re: Tartaruga sulcata baby poco attiva

Messaggioda diletta » gio ago 08, 2013 6:31 pm

io non so ancora cosa hai deciso in merito ai consigli dati.

se metti la tartaruga in giardino, evita di spostarla, in giardino deve rimanere.
per questo dovrai organizzare un bel recinto spazioso con rete infossata 20/30 cm sotto terra (per evitare attachi di predatori)
magari aggiungi un bel coperchio da sopra (sempre in rete) chiudi con luchetti (per evitare che qualcuno la rubi)

io sono un pò contraria a mettere una baby sotto i 250gr di peso fuori in giardino, anche se poi molti lo fanno.
il problema è che essendo piccine sono un più vulnerabili rispettono ai più grandicelli. anche uno sbalzo di temperatura tendono ad ammalarsi più facilmente,e, mal sopportano eventuali cure.
(questo è un mio parere personale riguardo all'allevamento delle tartarughe esotiche,(se fosse stata un hermanni ti avrei scritto subito di metterla fuori), rispettando anche i pareri di altri allevatori, che le mettono fuori anche da baby e non succede niente.
ma io sono per il non rischiare : Wink : )

l' acquario che hai va IMMEDIATAMENTE CAMBIATO (se la tartaruga è ancora li)
ripeto: non c'è riciclo d'aria, la tua sulcata soffre e potrebbe anche morire!
la sua scarsa attività può essere dovute alle scarsa qualità di vita che gli stai proponendo, ossia senza ossigeno!
non c'enta niente che da sopra è scoperto, bisogna avere anche dei buchi dietro avanti o ai lati in modo sfalsato.

aggiornaci, se hai bisogno di altri suggerimenti siamo qui!
un amore unico e infinito

Silvia__
Messaggi: 7
Iscritto il: mar ago 06, 2013 9:33 pm
Regione: Marche

Re: Tartaruga sulcata baby poco attiva

Messaggioda Silvia__ » ven ago 09, 2013 11:12 am

La tartaruga ora è più attiva e il veterinario dice che l'essere poco attiva potrebbe essere causato dal fatto che si deve ancora ambientare. Per quanto riguarda il terrario purtroppo ora non ho la possibilità di cambiarlo, ma ho comunque fatto due fori dietro e uno sopra e inoltre tengo il "coperchio" alzato per metà (allego immagine per farvi capire). Per quanto riguarda la base del terrario ho messo terriccio con torba e fieno sopra.
Stando a ciò che mi dice la veterinaria, in questo modo l'ossigeno non viene assolutamente a mancargli; inoltre anche la veterinaria diciamo che concorda con ciò appena scritto da Diletta, ovvero che è meno "pericoloso" tenere la tartaruga così piccola nel terrario piuttosto che in giardino; addirittura lei mi consiglia di non tenerla neppure in terrazzo perché appunto, la minima temperatura potrebbe causarle danni. Possibile che si sbagli?! : Rolleyes : : Eeek : : zip : : Cry : Ora i dubbi che mi restano sono se non può proprio mai uscire dal terrario (neanche dentro casa dove ovviamente la temperatura è alta e non c'è vento, ecc..?) ; Inoltre, io a volte sono costretta a spostarmi per qualche giorno in un'altra casa. Per lei sarebbe troppo stressante il "viaggio" vero? (si tratterebbe di circa due ore di macchina).
Vi ringrazio molto per le risposte. È la prima volta che mi trovo ad allevare una specie di questo genere, quindi ogni consiglio mi è utile! : winkwk : : Thanks : : Thanks :

Silvia__
Messaggi: 7
Iscritto il: mar ago 06, 2013 9:33 pm
Regione: Marche

Re: Tartaruga sulcata baby poco attiva

Messaggioda Silvia__ » ven ago 09, 2013 11:18 am

Ecco le immagini!
Allegati
image copia.jpeg
E questo è il terrario! :)
image copia.jpeg (29.06 KiB) Visto 3287 volte
image.jpeg
Allego l'immagine della parte superiore del terrario :)
image.jpeg (30.95 KiB) Visto 3287 volte


Torna a “Terrestri Esotiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti