aiuto

Letargo, cure, accoppiamento, deposizione ecc.
Avatar utente
DelorenziDanilo
Messaggi: 4031
Iscritto il: mer mag 18, 2005 10:49 pm
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Messaggioda DelorenziDanilo » mer feb 15, 2006 8:29 pm

spider hai ragione per quanto riguarda il fatto che alcuni ti siano saltati un po addosso... ma lo fanno secondo me non per criticare o romperti le scatole, lo fanno solo per avvertirti che è un animale delicato che necessita molte attenzioni e poi cosa non da poco che è un esemplare straprotetto..

spider_1
Messaggi: 117
Iscritto il: mar feb 14, 2006 11:05 am
Località: Campania

Messaggioda spider_1 » gio feb 16, 2006 9:28 am

quello che segue è il piastrone e la zampa dell'altra tarta che ho.
oggi la klei ha aperto gli occhi e comincia ad essere più attiva.
l'altra quella della foto invece ha cominciato a mangiare un pò di cicoria.


Immagine:
Immagine
33,57 KB



illuminazione ho un neon dayligth x pesci tropicali a
brevissimo lampada uvb
ma qui mi nasce una domanda ho una lampada mh 150 w di quelle che si usano per la vegetativa interna di piante è ai vapori di mercurio se non erro. potrebbe andare bene?

Avatar utente
Carmen
Messaggi: 6619
Iscritto il: mer mag 18, 2005 3:08 pm
Regione: Sardegna
Località: Sardegna

Messaggioda Carmen » gio feb 16, 2006 9:37 am

Questa potrebbe essere una furculachelys???

Sergio
Messaggi: 155
Iscritto il: ven set 23, 2005 1:37 pm

Messaggioda Sergio » gio feb 16, 2006 9:40 am

Citazione:
Messaggio inserito da Andrea

Citazione:
Messaggio inserito da Sergio

Citazione:
Messaggio inserito da spider_1

x favore rispondetemi per favore




C'e poco da rispondere, anzi ti hanno gia' risposto: sono Testudo Kleinmanni. Sono praticamente inallevabili in cattivita' perche' fortemente adattate al microclima della loro ristretta zona di origine. Non te ne faccio una colpa, ma prima di prendere tartarughe ed animali in genere bisognerebbe premunirsi di sapere le loro necessita' di allevamento ed essere disposti a rinunciare se queste sono fuori portata. Il fatto che tu addirittura non conoscessi la razza...beh, la dice lunga. Inoltre scommetto che manco avrai i documenti, e se ti beccano ti fanno vedere li sorcini verdi verdini e verdoni. Telefona al carapax a massa marittima in Toscana o qualche sede a te vicina del wwf o della Forestale. Come ti e' gia' stato suggerito di che l'hai trovata nelle monnezza e consegnagliele. Altrimenti tra poco ti troverai solo dei bei( si fa per dire) gusci vuoti.




Sergio nn sono daccordo quando dici che sono inallevabili in cattività, se si rispettano i requisiti e le loro esigenze, nulla è impossibile.




Se siamo andati sulla luna certo che qusi nulla e' impossibile. Dipende pero' da chi fa cosa. Per un inesperto totale di tartarughe, inesperto a tal punto da non saper neanche riconoscere la razza, allevare kleinmanni e' impossibile. Se poi tu hai i mezzi e le conoscenze idonee fallo pure, al massimo chi muore e' la tartaruga.
Comunque ti inviterei a leggare cio' che scrive un centro di allevamento di tartarughe come quello di acapulatta in Corsica (http://www.acupulatta.com/fiche52.htm):Maintenance sur le centre : Bien qu'il s'agisse d'une espèce méditerranéenne, l'élevage en captivité est très difficile. Nous maintenons notre groupe en terrarium toute l'année. TRADUZIONE: ""Sebbene trattasi di specie Mediterranea, l'allevamento in cattivita' e' molto difficile.Noi alleviamo il nostro gruppo in terrario tutto l'anno.""
E questi hanno mezzi e conoscenze, figuriamoci l'allevatore medio che aspettativa di vita puo' dare ad esemplari di tale specie.
Meno egoismo personale e piu' amore vero per le tartarughe.

*eliminato*

Messaggioda *eliminato* » gio feb 16, 2006 9:41 am

Allora come ha detto Carmen questa non è una Kleinmanni, dovresti vedere se ha una macchia più chiara sul capo.
La lampada a vapori di mercurio è ottima[:264], Agostino ha postato ieri su di essa.
Visto che sei un amante degli animali devi pubblicizzare tra i tuoi amici il perchè non vanno acquistate tartarughe nei mercatini.
Se ne vedi in vendita fai una telefonata anonima ai Carabinieri o alla Forestale, è sicuramente un vero atto di amore verso gli animali stroncare il traffico clandestino.

Questo è quanto ha scritto Agostino:

Lo spot della Euro Zoo è poco più di una comune lampada spot che trovi nei negozi degli elettricisti a prezzi molto più bassi.
L'ho testata ed emette una quantità di raggi UVB ridicola, in pratica ininfluente sulle tartarughe, quindi va bene come lampada per riscaldare una zona ma non serve a nulla per i raggi UVB che necessitano le tarte.
Mentre è eccezzionale quella ai vapori di mercurio da 100W, che però devi mettere a non meno di 50-60cm dal suolo perchè emette una quantità di UVB impressionante, poi la puoi usare per due anni, ma il secondo anno la devi avvicinare a 30cm(all'inizio della seconda stagione, poi ogni tanto abbassala un pò, anche da nuova).
Con questa sei a posto, visto che fai le funzioni di scaldare e di emettere UVB.

Avatar utente
Carmen
Messaggi: 6619
Iscritto il: mer mag 18, 2005 3:08 pm
Regione: Sardegna
Località: Sardegna

Messaggioda Carmen » gio feb 16, 2006 9:48 am

Mah..io sono quasi convinta che sia una greca Tunisina, appunto una Furculachelys Nabeulensis, se così fosse sei messo maluccio anche con questa...altra specie delicatissima, soggettta a malattie respiratorie,
trà l'altro, essendo due specie diverse credo non possa allevarle insieme.
Comunque se vuoi essere certo ti dò il link ad un sito, purtroppo tedesco, in cui puoi almeno confrontare le foto con la tua.

http://images.google.it/imgres?imgurl=h ... D%26sa%3DG


LUNGO??????

Sergio
Messaggi: 155
Iscritto il: ven set 23, 2005 1:37 pm

Messaggioda Sergio » gio feb 16, 2006 11:45 am

Citazione:
Messaggio inserito da spider_1

cari ragazzi devo dire che sono rimasto un pò deluso da alcune affermazioni fatte da qualcuno.
e questo mi fa molto arrabiare.
c'e' chi addiritura dice che devo darmi ai pesci rossi!
cavolo io ho chiesto dei consigli perche' di tarta terrestri non ne ho mai avute. E giu' tutti a giudicare, questo nn è bello.
ha chi dice che devo darmi ai pesci rossi o che e' strano che le abbiano regalate queste tarta posso solo dire una cosa collegate sempre cervello ebocca prima di emettere sentenze.
vi dirò......gli amici mi chiamano s. francesco, e sapete perche'?
vi spiego: raccolgo qualsiasi animale che abbia problemi li curo e li libero quando e' possibile.
un esempio: nell'ultima primavera-estate ho curato e svezzato 2 rondini...1 passerotto ed un merlo di campagna nostrano, tutti portati a casa mia da amici o pareni.
ancora giusto per farvi capire ho un bellissimo cane(la mia vita)lo raccolto su una spiaggia giu' in calabria era mal nutrito e pieno di paura oggi è il fratello della mia piccola figlioletta e se dico fratello intendo fratello vi allego una foto in seguito.
posso continuare all'infinito ma lasciamo stare.
voglio precisare solo perchè mi trovo queste tarta da cui il forum:
un mio amico le compro' in un mercatino nel napoletano le ha tenute per circa 2 mesi poi si rese conto di non essere in grado di accudirle e pensò du portarle a me.
sapendo di questa mia passione, conoscendo tutte le altre mie bestioline in special modo le tara che già possedevo, piccola parentesi a casa ho un acquaterrario con molte tarta alcune comprate durante i miei viaggi in sud amerira (SOTTOLINEO REGOLARMENTE ENTRATE NEL PAESE HANNO MICROCHIP NELLA ZOMPA POST. DAL QUALE SI EVINCE IL PROPRIETARIO CIOE' IO).
RITORNANDO AL DISCORSO di come sono entrato in possesso di queste era fine settembre grosso modo poi è cominciato il letargo poi ho conosciuto il tartaclub e poi il forum e poi ho ricevuto i consigli e poi la cosa più brutta gli insulti.
ringrazio chi mi sta aiutando mi scuso per l'essere stato prolisso, ma ripeto e sempre utilissimo conoscere prima di giudicare o sputare sentenze.:(!




Ma quali insulti. E chi alleva pesci rossi allora cosa dovrebbe sentirsi? Allora sei tu che offendi loro.
Detto cio' se ci tieni alla vita di quelle povere bestiole deve renderti conto che non sono passerotti, o cagnolini abbandonati, ma rettili estremamente specializzati al loro clima di origine e pochi, pochissimi possono allevarle dignitosamente.E' questo quel che devi capire. Se lo capisci non continuerai a chiedere inutili consigli di allevamento, e chi te li da sbaglia perche' come ti ho detto e ridetto non saresti in grado. Ci tieni alla vita e salute di quelle bestiole? Se si allora segui i miei consogli, altrimenti segui pure quelli di chi ti dice come allevarle ed almeno poi facci un portacenere con i gusci cosi' non vanno sprecate del tutto.
Cordialita'

Sergio
Messaggi: 155
Iscritto il: ven set 23, 2005 1:37 pm

Messaggioda Sergio » gio feb 16, 2006 11:50 am

Citazione:
Messaggio inserito da spider_1

una cosa da chiarire è questa io non riuscivo a visualizzare le vostre risposte.nei primi giorni non vedevo nulla oggi per la prima volta ho visto le discussioni.

altra cosa che volevo dire: non apre gli occhi però nn c'è muco ne agli occhi ne al naso. pero non li apre perchè?



Sara' gia' in coma. Continua pur tempo a chiedere consigli di allevamento e gli altri a darteli pure. NOn puoi allevarle. Dalle a chi le puo' salvare. Tu di certo non puoi. Chiaro!!!!!!!

Avatar utente
valbo
Messaggi: 1106
Iscritto il: gio giu 30, 2005 10:30 am
Località: Emilia Romagna

Messaggioda valbo » gio feb 16, 2006 11:57 am

scusa ma un veterinario subito?.. no?

Avatar utente
Alfabravo
Messaggi: 2008
Iscritto il: mar giu 07, 2005 4:14 pm

Messaggioda Alfabravo » gio feb 16, 2006 6:03 pm

Quoto Valbo..sempre tutti fenomeni e mai che pensano al bene degli animali!!!

Avatar utente
supersubaruman
Messaggi: 1738
Iscritto il: lun ott 24, 2005 9:01 pm
Località: Veneto
Contatta:

Messaggioda supersubaruman » gio feb 16, 2006 6:51 pm

Citazione:
Messaggio inserito da Soulfly

E' molto difficile fermare questo traffico, perchè molte persone lo fanno e di queste ne beccano 1 su dieci.
Aumentando i controlli si potrebbe risolvere qualcosa secondo me.

Per Sergio
Abbiamo solo modi diversi per esprimere concetti uguali, sono d'accordo con Carmen. Usando frasi tipo "ma allora sei proprio di coccio" potresti risultare offensivo a mio parere, siamo in un forum e alcuni termini possono esser fraintesi.
E'solo una mia opinione però, non prenderla come una critica! :)


Beh di narcotrafficanti ne prendono meno di uno su 10 eppure la lotta alla droga non si ferma..

Avatar utente
Soulfly
Messaggi: 706
Iscritto il: lun giu 13, 2005 10:42 pm
Regione: Piemonte
Località: Piemonte
Contatta:

Messaggioda Soulfly » gio feb 16, 2006 9:05 pm

Qualsiasi cosa che porta lucro è difficile da fermare, possiamo diminuire il fenomeno, ma estinguerlo mi sembra impossibile


Torna a “Terrestri Esotiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron