Tartabeach 2009

Avatar utente
DelorenziDanilo
Messaggi: 4031
Iscritto il: mer mag 18, 2005 10:49 pm
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Tartabeach 2009

Messaggioda DelorenziDanilo » mer set 02, 2009 12:54 am

Personalmente ho notato l'assenza dello staff...

lo staff del forum ha avuto dei problemi (Barbara purtroppo abbiamo letto il perchè, uno un motivo uno un'altro è stato un casino.. se invece intendevi lo staff del tci c'era e come!
Voglio spezzare un'ultima lancia in difesa della Forestale e non per piaggeria ma per convinzione. Queste persone fanno il loro dovere, applicano ciò che la legge impone, come i Carabinieri, la Polizia, la Finanza. Presenziano a queste manifestazioni di sabato, di domenica e per le feste comandate, quando noi siamo in giro a divertirci.Meritano di essere ripagati con un po' di gratitudine invece che con tanto astio.

per il discorso forestale invece il TCI non ce l'ha assolutamente con chi applica le leggi (non avrebbe senso), noi ce l'abbiamo con chi le leggi le ha fatte.
Ti sembra possibile che chi ha fatto queste leggi le abbia fatte senza ascoltare una commissione scentifica, senza ascoltare il parere dei commercianti, degli appassionati e di persone competenti in materia?
Come al solito il nostro paese si distingue sempre..
Di solito quando si devono prendere decisioni che dovrebbero tutelare gli animali dovrebbero essere coinvolte persone competenti, mentre quì da noi si radunano un gruppetto di persone che fanno quello che gli pare senza un minimo di competenza, e poi è ovvio che vengono fuori leggi vergogna come questa attuale che incentivano solo l'illegalità

Con qualsiasi persona che parli e gli dice che le nascite che ha deve tenersele a tutti i costi ti dice che romperà le uova oppure le venderà sotto banco.
Ma possibile che per regalare o vendere una piccolina (che non puù essere stata prelevata in natura) puoi farlo solo se è la figli adelle figlie delle tarta denunciate nel 92?
non parliamo di animali che si riproducono a due anni di età , ma di animali che si riproducono a 10 anni!
vuol dire che io le mie piccole le posso regalare quando sarò vecchio..
intanto se possiedo qualche femmina significa che avrò il giardino pieno di tartarughe che non posso ne regalare ne vendere..
è assurdo dai!

il fatto che la legge ottenga l'effetto contrario a quello desiderato te lo dimostra il fatto che le trackemy che erano regolarmente in commercio anni fà (di cui era semplice il commercio) ce le ritroviamo ovunque (purtroppo ne sono pieni i fossi), mentre le tarta in allegato A, che dovevano essere tutelate in natura non esistonno praticamente più
Questa è la dimostrazione che la legge opera nella direzione sbagliata!

Se fosse stato possibile vendere con semplicità le hermanni, le greche e le marginate a quest'ora il problema non esisterebbe i in natura si vedrebbero ancora le tarta..ognuna nei loro posti di origine..

Avatar utente
DelorenziDanilo
Messaggi: 4031
Iscritto il: mer mag 18, 2005 10:49 pm
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Tartabeach 2009

Messaggioda DelorenziDanilo » mer set 02, 2009 12:59 am

Sandra ha scritto:
Agostino ha scritto:X Adele
se non ti senti di essere nei 5 hai fatto benissimo a dirlo, vorrà dire che sono solo 4 .
Ti dico che il nostro studio legale ci ha garantito che quello che hanno fatto non è corretto e il tempo ci darà ragione. Il consiglio che ci ha dato lo studio è stato quello di attenersi alle disposizioni dell'anno precedente. Per questo diamo copertura legale a tutti i 5 ma se qualcuno non la vuole è libero di fare.
La questione è molto delicata e ci sono in ballo anche dei danni alla manifestazione .

La proposta di dividere le due sezioni era arrivata da parte della forestale a poco più di un mese dalla mostra, quindi era impossibile da realizzare .

Quindi per il prossimo anno non ci saranno scuse, basterà che organizziate il doppio ingresso per evitare spiacevoli conseguenze agli allevatori, eroi o ingenui. E le conseguenze, sappiatelo, sono penali, non amministrative.
Lo scorso anno in due giorni riusciste a fare miracoli , con i problemi che si presentarono. Un mese è una eternità per una organizzazione come quella del Tartaclub.
I cites italiani, per fortuna, stanno arrivando. Qualcuno ne aveva già a questa manifestazione. Il prossimo anno saranno molti di più, mi auguro. Ricordo a tutti che con il famoso cites fonte D si può non solo vendere, ma spostare liberamente gli esemplari e anche regalarli o venderli a un prezzo molto politico, giusto il rimborso spese.
Personalmente ho notato l'assenza dello staff e la scarsità di espositori stranieri. Mi è dispiaciuto non poter incontrare e ritrovare tanti amici che erano presenti gli scorsi anni . Il tartabeach è una bellissima manifestazione per gli appassionati e non solo. Può contare sulla presenza di tanti allevatori . Sarebbe un peccato perdere questo tesoro per testardaggine.Le cause sono lunghe e i risultati non sono sicuri.Il suggerimento della Forestale mi sembra semplice e geniale.
Ringrazio tutto il Tartaclub che è comunque riuscito a organizzare questa manifestazione che è ormai un appuntamento atteso e a cui nessuno di noi vorrebbe rinunciare.
Voglio spezzare un'ultima lancia in difesa della Forestale e non per piaggeria ma per convinzione. Queste persone fanno il loro dovere, applicano ciò che la legge impone, come i Carabinieri, la Polizia, la Finanza. Presenziano a queste manifestazioni di sabato, di domenica e per le feste comandate, quando noi siamo in giro a divertirci.Meritano di essere ripagati con un po' di gratitudine invece che con tanto astio.



Sandra mi pare di aver capito che organizzerete una mostra (se non erro)
bene.. voglio vedere se farete così come hai detto.

Se fai due ingressi, uno gratuito ed uno a pagamento, il 99% della gente una volta che è entrata a vedere la parte gratuita poi non entra nella zona dei commercianti.
E a quel punto i 25/30.000 euro per le spese di affitto, permessi, pubblicità, ecc .. chi li mette?

in teoria è sempre tutto semplice.. poi in pratica le cose cambiano..
è come il discorso legislativo, che in teoria è tutto perfetto.. ma in pratica la cosa non funziona..

Avatar utente
Ale
Messaggi: 2336
Iscritto il: sab apr 29, 2006 6:08 pm

Re: Tartabeach 2009

Messaggioda Ale » mer set 02, 2009 8:47 am

Platysternon ma quale diritto di parlare? Ovvio che mi riferisco al fare provocazioni francamente sterili su una situazione che ha reso il transito in questo forum davvero pesante, per non dire impossibile. Tu puoi dire quello che ti pare ma certe frasi, almeno io, non me le tengo.
Hai ragione, sacrosanto principio, il forum lo fanno gli utenti, ma il suo corretto funzionamento ha richiesto, almeno qui, una manutenzione mostruosa e ci son voluti tempo ed energie. E' stato totalmente reinventato e questa reinvenzione è partita dall'andare a pescare uno ad uno gli utenti che avevano mollato (io stesso sono stato ricontattato e convinto da Gisella, dopo mesi che non entravo). E tutto questo in una sorta di clima da spionaggio attuato da alcune persone che, abbiamo scoperto, si salvavano pure gli errori ortografici che commetteva agnuno di noi. Sono queste alcune delle scioccezze di principio a cui mi riferisco, non i dibattiti e le liti che ci sono stati.

Avatar utente
PBI
Messaggi: 1101
Iscritto il: mer mag 25, 2005 2:07 pm

Re: Tartabeach 2009

Messaggioda PBI » mer set 02, 2009 9:25 am

platysternon ha scritto:avran avuto le loro ragioni


Si platysternon, hai centrato in pieno. Ragioni più che motivate :(



Ale ha scritto:Platysternon ma quale diritto di parlare? Ovvio che mi riferisco al fare provocazioni francamente sterili su una situazione che ha reso il transito in questo forum davvero pesante, per non dire impossibile. Tu puoi dire quello che ti pare ma certe frasi, almeno io, non me le tengo.
Hai ragione, sacrosanto principio, il forum lo fanno gli utenti, ma il suo corretto funzionamento ha richiesto, almeno qui, una manutenzione mostruosa e ci son voluti tempo ed energie. E' stato totalmente reinventato e questa reinvenzione è partita dall'andare a pescare uno ad uno gli utenti che avevano mollato (io stesso sono stato ricontattato e convinto da Gisella, dopo mesi che non entravo). E tutto questo in una sorta di clima da spionaggio attuato da alcune persone che, abbiamo scoperto, si salvavano pure gli errori ortografici che commetteva agnuno di noi. Sono queste alcune delle scioccezze di principio a cui mi riferisco, non i dibattiti e le liti che ci sono stati.


Ma ancora continui con questa storia ?

Vogliamo realmente dire tutte le cose accadute, non solo a senso unico come stai facendo ?

Spionaggio ? ma volgiamo parlare apertamente di "certi comportamenti" messi in atto da certe persone ?

Voi "avete scoperto" che certe persone salvavano le schermate ? :lol:
Ma di norma si scopre qualcosa quando questa è nascosta, mentre Il salvataggio delle famose schermate ( printscreen ), non era una cosa segreta era un dato di fatto e veniva prontamente reso noto ai diretti interessati.
Salvarsi queste schermate era necessario solo perchè le cose "scomode" venivano prontamente cancellate e non per una questione di controllo ortografico.

P.S.: ho dovuto replicare a questo post in quanto chiaramente chiamato in causa. Non sono stato io a riprendere la diatriba, pertanto non ammetto che questo post venga cancellato, perchè sicuramente lo cancellerete, senza che venga cancellato il relativo post a cui ho risposto.
Veritas filia temporis :(

Avatar utente
anto57
Messaggi: 426
Iscritto il: sab dic 06, 2008 4:03 pm
Località: Pistoia

Re: Tartabeach 2009

Messaggioda anto57 » mer set 02, 2009 9:40 am

E a quel punto i 25/30.000 euro per le spese di affitto, permessi, pubblicità, ecc .. chi li mette?

in teoria è sempre tutto semplice.. poi in pratica le cose cambiano..
è come il discorso legislativo, che in teoria è tutto perfetto.. ma in pratica la cosa non funziona..


Questa cifra e' sufficiente per le spese legali in difesa dei 4 o 5 temerari????
Inoltre se uno vuole acquistare, deve entrare dall'altra parte........
Antonella

Avatar utente
Ale
Messaggi: 2336
Iscritto il: sab apr 29, 2006 6:08 pm

Re: Tartabeach 2009

Messaggioda Ale » mer set 02, 2009 10:05 am

PBI, pensa che io a tutti mi riferivo tranne che a te. Ma poi, ti sei sentito tirato in causa? Ma dove?
Ancora continuo con questa storia? I toni di questa tua frase sono pessimi, scontrosi quando io e te non ci conosciamo nemmeno, poi non sono stato io a tirare in ballo i soliti riferimenti (ed hai pure quotato la frase provocatoria che ha innescato la polemica, rincarando la dose di astio tra l'altro).
Ah, il discorso dei salvataggi rappresenta solo la punta dell'iceberg e l'ho scritto anche prima. Io l'avevo riportato solo come esempio.
Un'ultima cosa: io non ho mai cancellato cose "scomode" qui dentro, non ne ho mai avuto bisogno. Cancellare cose scomode è un comportamento grave, e non si è mai verificato su questo forum. Vedi PBI, tu consideri ciò che è stato cancellato un qualcosa di scomodo e di importante (a dire il vero, non ancora devo capire cosa cavolo può esserci di così scomodo da esser censurato in forum che parla di tartarughe...Aiuto!!! :mrgreen: ), io la considero l'ennesima inutile massa di provocazioni, negativa al funzionamento del forum, originata da alcuni denti avvelenati incattiviti dai loro stessi errori accaduti in passato. Tutto qui. Abbiamo una visione delle cose diversa è sarà sempre così. Adesso abbiamo una scelta da fare e le opzioni sono 2 : 1) dopo che tu hai detto la tua ed io la mia, possiamo riantrare in tema,lasciando questi post cosi come sono. 2) continuare all'inifinito, com'è successo decine di volte, rimando sempre sulle stesse posizioni.

Avatar utente
DelorenziDanilo
Messaggi: 4031
Iscritto il: mer mag 18, 2005 10:49 pm
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Tartabeach 2009

Messaggioda DelorenziDanilo » mer set 02, 2009 10:34 am

Ale e Paolo evitate di rispondervi, così non tiriamo fuori vecchie storie inutili.. :!: altrimenti riduciamo il forum ad un mucchio di cose non inerenti alle tartarughe. Se volete chiarirvi potete farlo in privato :wink:
thank!

Avatar utente
DelorenziDanilo
Messaggi: 4031
Iscritto il: mer mag 18, 2005 10:49 pm
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Tartabeach 2009

Messaggioda DelorenziDanilo » mer set 02, 2009 10:36 am

anto57 ha scritto:
Questa cifra e' sufficiente per le spese legali in difesa dei 4 o 5 temerari????


25/30.000 saranno all'incirca le spese che abbiamo dovuto sostenere, non la cifra guadagnata... (MAGARI!)

Avatar utente
DelorenziDanilo
Messaggi: 4031
Iscritto il: mer mag 18, 2005 10:49 pm
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Tartabeach 2009

Messaggioda DelorenziDanilo » mer set 02, 2009 12:22 pm

in risposta ad alcuni commenti che ho letto devo dire che molta gente piano piano sta tornando.. o meglio.. sta sui forum alternativi ma molti hanno riiniziato a leggere e scrivere anche quì..
molti hanno utilizzato un forum alternativo anche a causa dell'assenza della sez ot, come mi hanno confermato in diversi..
però è stato decisto che il forum del tci deve essere un soppurto per informazioni e chiarimenti sulle tarta.. e non per cose che nulla hanno a che fare con le tarta..
Io ho sempre puntato per avere questa sezione, ma ormai aprire un OT adesso mi sembra tardi.. forse ormai meglio che il forum rimanga con un'impronta più "tecnica" che da "c*zzeggio"..

Avatar utente
PBI
Messaggi: 1101
Iscritto il: mer mag 25, 2005 2:07 pm

Re: Tartabeach 2009

Messaggioda PBI » mer set 02, 2009 12:28 pm

DelorenziDanilo ha scritto:
anto57 ha scritto:
Questa cifra e' sufficiente per le spese legali in difesa dei 4 o 5 temerari????


25/30.000 saranno all'incirca le spese che abbiamo dovuto sostenere, non la cifra guadagnata... (MAGARI!)


In realtà, se posso permettermi di chiedere, quanto sono le effettive entrate ?

Nell'ottica di una completa trasparenza, che farebbe solo onore al TCI, torno a sostenere nuovamente
la necessità di pubblicare i bilanci dell'associazione, come fanno già da diverso tempo, associazioni,
enti, aziende ecc...

Cosa c'è da tener segreto o da nascondere ? non capisco !

E non mi si venga a dire, come già successo, che i soci non hanno nessun diritto di conoscere queste cose.

Avatar utente
anto57
Messaggi: 426
Iscritto il: sab dic 06, 2008 4:03 pm
Località: Pistoia

Re: Tartabeach 2009

Messaggioda anto57 » mer set 02, 2009 12:35 pm

Danilo, l'ho capito che sono le spese sostenute per allestire la mostra e che se ci fossero entrate 2 entrate separate (venditori ed espositori) l'incasso sarebbe stato inferiore
Ma se le 2 entrate avessero evitato i verbali...ora il TC pur avendo incassato meno, non avrebbe spese legali da sostenere in difesa dei temerari (oh, niente da obiettare in merito!)
Della serie ogni lira risparmiata e' una lira guadagnata!
Antonella

Avatar utente
giada92
Messaggi: 1499
Iscritto il: gio gen 04, 2007 12:05 pm
Località: Lombardia

Re: Tartabeach 2009

Messaggioda giada92 » mer set 02, 2009 12:39 pm

noto che è stato cancellato un mio post......vabbè c'era da aspettarselo
sezione OT ?? :lol: :lol: :lol: :lol:
ma dai, non è la sezione OT a fare grande un forum
dubito che qualcuno eviti un forum per l'assenza della sezione OT

Avatar utente
D@vide
Messaggi: 20
Iscritto il: gio mag 14, 2009 8:40 pm

Re: Tartabeach 2009

Messaggioda D@vide » mer set 02, 2009 1:35 pm

anto57 ha scritto:Danilo, l'ho capito che sono le spese sostenute per allestire la mostra e che se ci fossero entrate 2 entrate separate (venditori ed espositori) l'incasso sarebbe stato inferiore
Ma se le 2 entrate avessero evitato i verbali...ora il TC pur avendo incassato meno, non avrebbe spese legali da sostenere in difesa dei temerari (oh, niente da obiettare in merito!)
Della serie ogni lira risparmiata e' una lira guadagnata!



sicuramente mi sfugge qualcosa, ma da quanto letto sopra sembrerebbe quasi che il contributo economico chiesto ai soci già da qualche tempo senza troppe spiegazioni si sapeva già dover servire anche per la tutela legale dei "temerari-ingenui" che avrebbero con certezza avuto grane alla fiera, nonostante le rassicurazioni date loro.
Chi aveva la certezza del fatto che le grane ci sarebbero state non ha esposto tartarughe mediterranee (pur possedendone in quantità), ma solo esotiche. Sicuramente c'è la buona fede, ma è chiaro che la prima impressione è quella di un "armiamoci e partite".

Avatar utente
DelorenziDanilo
Messaggi: 4031
Iscritto il: mer mag 18, 2005 10:49 pm
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Tartabeach 2009

Messaggioda DelorenziDanilo » mer set 02, 2009 1:50 pm

x pbi:
i bilanci sono sempre stati pubblici, niente da nascondere, con tanto di fatture, pagamenti, incassi e quant'altro. Se invece si cerca di gettare fango gratuitamente o per altri interessi non mi interessa.
Alle assemblee per i bilanci, nonostante tutto, la gente non si presenta. Cosa devo fare, andare a prendere la gente a casa x le orecchie per assistere a tutti i costi?

x Anto.
se avessimo fatto gli ingressi separati i 25.000 euro o forse più di spese chi li avrebbe pagati?
la gente sarebbe andata a vedere solo la zona gratuita, è normale..

Se poi basta inventarsi questa fesseria per fregare la forestale la cosa non sta in piedi.

la mostra come la facciamo noi funziona e si sostiene da sola (a differenza di molte altre fiere che sono in perdita)
diversamente mettendo i commercianti in una zona visitabile solo a pagamento la fiera diventa un flop con decine di migliaia di euro di perdita.. e chi li mette quei soldi?

Avatar utente
DelorenziDanilo
Messaggi: 4031
Iscritto il: mer mag 18, 2005 10:49 pm
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Tartabeach 2009

Messaggioda DelorenziDanilo » mer set 02, 2009 1:51 pm

D@vide ha scritto:
anto57 ha scritto:Danilo, l'ho capito che sono le spese sostenute per allestire la mostra e che se ci fossero entrate 2 entrate separate (venditori ed espositori) l'incasso sarebbe stato inferiore
Ma se le 2 entrate avessero evitato i verbali...ora il TC pur avendo incassato meno, non avrebbe spese legali da sostenere in difesa dei temerari (oh, niente da obiettare in merito!)
Della serie ogni lira risparmiata e' una lira guadagnata!



sicuramente mi sfugge qualcosa, ma da quanto letto sopra sembrerebbe quasi che il contributo economico chiesto ai soci già da qualche tempo senza troppe spiegazioni si sapeva già dover servire anche per la tutela legale dei "temerari-ingenui" che avrebbero con certezza avuto grane alla fiera, nonostante le rassicurazioni date loro.
Chi aveva la certezza del fatto che le grane ci sarebbero state non ha esposto tartarughe mediterranee (pur possedendone in quantità), ma solo esotiche. Sicuramente c'è la buona fede, ma è chiaro che la prima impressione è quella di un "armiamoci e partite".



armiamoci e partite non è proprio vero, visto che Agostino, Alan, Mirco ed altri fondatori del tci hanno esposto i propri esemplari.
Se parliamo di cose reali ci sto, se invece si inventano le cose pur di infangare vi lascio parlare tra di voi..


Torna a “Comunicazioni del Tarta Club Italia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite