Sondaggio per temi Conferenze 2009

Avatar utente
simon@
Messaggi: 11361
Iscritto il: dom ago 21, 2005 3:59 am

Messaggioda simon@ » ven set 26, 2008 10:43 am

Bisognerebbe fare un censimento degli iscritti al TCI e vedere la maggioranza a che regione appartiene.
Vero che lombardia e Veneto sono ricche di appassionati, ma avete idea di quanti ce ne siano in EmiliaRomagna, Lazio, Liguria Toscana e Umbria?

Non è per dire, ma le testudo che adesso hanno problemi con la legge ( o meglio, alle quali la legge vuol creare problemi) sono senz'altro più in Toscana, Umbria, EmiliaRomagna,Liguria, Lazio e Sardegna: sono originarie di quese regioni!
Comunque, visto che la cosa è organizzata dal TCI credo che fare un censimento iscritti sarebbe giusto.:)

Avatar utente
marco1
Messaggi: 252
Iscritto il: gio ott 19, 2006 8:55 am

Messaggioda marco1 » ven set 26, 2008 11:02 am

Uff,della Campania nessuno mai si ricorda:(...
bella idea,comunque...anche perchè eravamo in pochissimi alle conferenze del sabato sera,un vero peccato!!!
io comunque sceglierei una location facile da raggiungere anche in treno...senza fare troppi cambi;)

andreafranzoi
Messaggi: 166
Iscritto il: gio giu 21, 2007 5:08 pm

Messaggioda andreafranzoi » ven set 26, 2008 11:19 am

Bologna,appunto,sarebbe ok per chiunque. Purtroppo i nostri amici del Sud si devono sempre sobbarcare dei viaggi non da poco; si potrebbero studiare facilitazioni per Hotel ecc.

Avatar utente
Andrea
Messaggi: 1138
Iscritto il: mer mag 18, 2005 10:04 am
Località: Lazio
Contatta:

Messaggioda Andrea » ven set 26, 2008 12:19 pm

Bè le soluzioni perugia e bologna, sono ideali.
per gli argomenti bisognerebbe equilibrare tra acquatiche,palustri,terrestri, veterinaria e legislazione.

per le date avete qualche idea?
non vorrei che si sovrapponessero con il 3° meeting EFTBA di Budapest e con Hamm di marzo.
quindi penso sia meglio metà febbraio che fine...

che ne dite di buttare giù un programmino...al di la della sede?

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Messaggioda Agostino » ven set 26, 2008 12:31 pm

Ragazzi il sondaggio è nato per individuare i temi non la location.
scusate, la scelta della location non è data solo dalla posizione ma da una serie di cose che devono incastrarsi fra loro.

Ci siamo dati tempo fino a fine novembre per organizzare il tutto e per quella data tutto deve essere programmato per avere il giusto tempo per pubblicizzare l'evento .

La scelta di farlo in data diversa dalla mostra è data proprio dal fatto che noi del consiglio del TCI non potevamo garantire assistenza all'evento, come merita. Negli ultimi due anni abbiamo provato a delegare ma la cosa non ha funzionato. D'altronde il semplice fatto che ormai nessuno, o quasi si offre volontario alla mostra, la dice lunga su come possiamo far affidamento sul volontariato. A parole è facile ma poi la realtà è ben diversa.

Quindi alla mostra dopo una breve riunione è scaturita questa volontà di fare l'evento curato dal TCI ma in data distante dalla mostra in modo che possiamo darle il giusto impegno per sperare in un buon risultato, che inverta la tendenza degli ultimi anni.

Avatar utente
loana
Messaggi: 2129
Iscritto il: ven lug 15, 2005 8:22 pm

Messaggioda loana » ven set 26, 2008 12:38 pm

Citazione:
Messaggio inserito da Agostino

Ragazzi il sondaggio è nato per individuare i temi non la location.
scusate, la scelta della location non è data solo dalla posizione ma da una serie di cose che devono incastrarsi fra loro.

Ci siamo dati tempo fino a fine novembre per organizzare il tutto e per quella data tutto deve essere programmato per avere il giusto tempo per pubblicizzare l'evento .

La scelta di farlo in data diversa dalla mostra è data proprio dal fatto che noi del consiglio del TCI non potevamo garantire assistenza all'evento, come merita. Negli ultimi due anni abbiamo provato a delegare ma la cosa non ha funzionato. D'altronde il semplice fatto che ormai nessuno, o quasi si offre volontario alla mostra, la dice lunga su come possiamo far affidamento sul volontariato. A parole è facile ma poi la realtà è ben diversa.

Quindi alla mostra dopo una breve riunione è scaturita questa volontà di fare l'evento curato dal TCI ma in data distante dalla mostra in modo che possiamo darle il giusto impegno per sperare in un buon risultato, che inverta la tendenza degli ultimi anni.




Al solito tutta la mia disponibilità per qualsiasi cosa (no, non per parlare, tranquilli ;):D)...

andreafranzoi
Messaggi: 166
Iscritto il: gio giu 21, 2007 5:08 pm

Messaggioda andreafranzoi » ven set 26, 2008 3:29 pm

Allora scartiamo Venezia,con l'acqua ALTA avresti problemi}:)}:)

Avatar utente
simon@
Messaggi: 11361
Iscritto il: dom ago 21, 2005 3:59 am

Messaggioda simon@ » ven set 26, 2008 3:54 pm

Citazione:
Messaggio inserito da andreafranzoi

Allora scartiamo Venezia,con l'acqua ALTA avresti problemi}:)}:)


Ma...sei cattiviiiiiiiissimooooooo!}:);)
Argomenti?
1) normative CITES
via con le altre proposte:)

Avatar utente
Tortugo
Messaggi: 6656
Iscritto il: lun nov 20, 2006 6:09 pm
Località: Lazio

Messaggioda Tortugo » ven set 26, 2008 6:13 pm

2)discussione sull'allevamento di qualsiasi tartaruga, tranne Testudo hermanni:D:D:D:D

quoto quanto detto da Andrea, sia per quanto riguarda le discussioni che per il posto, meglio città più centrali...

Avatar utente
n/a15
Messaggi: 1477
Iscritto il: mer lug 06, 2005 12:19 am

Messaggioda n/a15 » ven set 26, 2008 6:15 pm

anche per gli amici del sud è più facile raggiungere Bologna che un posto come Venezia. Io direi: nuova normativa - isentificazione delle sottospecie di graeca - letargo o incubazione uova

Avatar utente
simon@
Messaggi: 11361
Iscritto il: dom ago 21, 2005 3:59 am

Messaggioda simon@ » ven set 26, 2008 6:41 pm

sìsì
anche io letargo ed incubazione.

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Messaggioda Agostino » sab set 27, 2008 10:04 am

Per l'argomento legilazione ho un pò di dubbi.
ovvio che è l'argomento del momento, ma come già detto non so se qualcuno sarà disposto a venire a prendersi insulti, lo sanno benissimo anche loro che le nuove norme sono un disastro; questo poi ci taglierebbe definitivamente il dialogo.
Si potrebbe far intervenire qualcuno che spieghi bene le norme, ma a fine febbraio le conosceremo benissimo tutti, visto che ormai è quasi tutto chiaro, mancano solo piccoli particolari. Qualcuno della forestale lo troveremo sicuramente, ma loro sono solo un organo applicativo e non possono dire null'altro e neppure discutere se è giusto o meno.
Il problema è un altro, ci vorrebbe qualcuno dell'Autorità di Gestione CITES che ha scritto sto disastro per discuterne, ma non verranno mai.
Quindi una conferenza solo per spiegare le nuove norme non so se sarà così interessante !

Avatar utente
PBI
Messaggi: 1101
Iscritto il: mer mag 25, 2005 2:07 pm

Messaggioda PBI » sab set 27, 2008 1:45 pm

Citazione:
Messaggio inserito da Agostino

Per l'argomento legilazione ho un pò di dubbi.
ovvio che è l'argomento del momento, ma come già detto non so se qualcuno sarà disposto a venire a prendersi insulti, lo sanno benissimo anche loro che le nuove norme sono un disastro; questo poi ci taglierebbe definitivamente il dialogo.
Si potrebbe far intervenire qualcuno che spieghi bene le norme, ma a fine febbraio le conosceremo benissimo tutti, visto che ormai è quasi tutto chiaro, mancano solo piccoli particolari. Qualcuno della forestale lo troveremo sicuramente, ma loro sono solo un organo applicativo e non possono dire null'altro e neppure discutere se è giusto o meno.
Il problema è un altro, ci vorrebbe qualcuno dell'Autorità di Gestione CITES che ha scritto sto disastro per discuterne, ma non verranno mai.Quindi una conferenza solo per spiegare le nuove norme non so se sarà così interessante !




Citazione:

... ma come già detto non so se qualcuno sarà disposto a venire a prendersi insulti, ...
Gli insulti sono prerogativa dei "cafoni" ! Non è obbligatorio insultare per discutere di queste problematiche, anche animatamente, ma con civiltà.

Citazione:
... ci vorrebbe qualcuno dell'Autorità di Gestione CITES che ha scritto sto disastro per discuterne, ma non verranno mai....
Comunque vada, un invito ufficiale e pubblico deve essere fatto, poi se non verranno, ognuno trarrà le proprie conclusioni.

Interessante sarebbe anche far intervenire la RAI o MEDIASET per riprendere il tutto e mandarlo in onda in qualche trasmissione specifica.

Davide
Messaggi: 3584
Iscritto il: mar mag 24, 2005 10:50 pm
Località: Emilia Romagna

Messaggioda Davide » sab set 27, 2008 2:09 pm

Io concentrerei l'attenzione sulle tartarughe "nostrane", Hermannii e Marginate in primis, ed emys orbicularis.

spotti nino
Messaggi: 246
Iscritto il: sab set 16, 2006 9:25 pm
Località: Emilia Romagna

Messaggioda spotti nino » sab set 27, 2008 6:09 pm

nel caso direttamente alle iene sarebbe a mio avviso piu opportuno visto il famoso servizio negativo di mesi fa (inerente alle "cessioni")sicuramente hanno gli strumenti per contattare direttamente oi responsabili e di conseguenza una intervista a confronto con la nostra associazione...


Torna a “Comunicazioni del Tarta Club Italia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite