tartarughe come cibo....

Le tartarughe nella storia, nell'arte, nella cultura del mondo.
Avatar utente
aleecri
Messaggi: 53
Iscritto il: mer ago 19, 2009 10:12 pm
Località: Prov. di Varese

tartarughe come cibo....

Messaggioda aleecri » ven giu 04, 2010 10:33 pm

Ciao a tutti, sperando di non fare la fine del Bigazzi della "prova del cuoco", proverò a raccontarvi ciò che mi ha detto un conoscente qualche giorno fa. Spero anche di non turbare la suscettibilità di chi si sentisse tirato in causa, visto che per chiarezza mi toccherà di dare riferimenti precisi!
Ebbene, un mio conoscente mi ha raccontano che diversi anni fa, lui ed alcuni vicini di casa, possedevano alcune tartarughe di terra. Un bel giorno scompaiono; loro si recano in un vicino cantiere di case in costruzione e le trovano tutte in un secchio imboscato in una baracca in uso ad alcuni (non me ne vogliano)... muratori bergamaschi. Il mio conoscente sostiene che le avessero rubate... per mangiarsele! :cry:
Io non so se tutto ciò sia vero, se mi abbia detto fesserie unite a luoghi comuni, ma qualcuno ha sotto mano storie simili?
Ciao Ale.

Avatar utente
Barbara
Messaggi: 9779
Iscritto il: mar mag 22, 2007 8:49 am
Località: Liguria La Spezia
Contatta:

Re: tartarughe come cibo....

Messaggioda Barbara » sab giu 05, 2010 3:40 pm

Io personalmente non ho mai onosciuto chi si ciba di tartarughe ma so per certo che in tempi passati erano considerate cibo :(
La cosa come dici tu può turbare ma parlarne non vuol dire che ne incentiviamo la prova. Un amico allevatore mi ha detto che in Toscana per esempio era molto usata una specie di zuppa di cui francamente non ricordo il nome :( e le testudo marginata in Sardegna ci sono arrivate mica a nuoto dalla Grecia ma ben scortate per essere utilizzate dai monaci al posto della carne al venerdì, non so se le consideravano pesce o verdura :lol: anche se da ridere ci sarebbe ben poco :roll:

Avatar utente
nico62
Messaggi: 2462
Iscritto il: mer dic 05, 2007 1:33 pm
Regione: Abruzzo
Contatta:

Re: tartarughe come cibo....

Messaggioda nico62 » dom giu 06, 2010 1:21 pm

Diversi anni fà, diciamo 30/35.
Imbarcato su un peschereccio d'altura in Adriatico, per sbaglio, agganciata ad un amo per squali/verdesche, abbiamo issato a bordo una Caretta Caretta di circa 60 Kg.
Era un animale bellissimo e non riuscendo a sganciarla dall'amo è rimasta sul ponte per un paio di giorni.
Nessuno ha minimamente cercato di immaginare quanto avesse potuto soffrire con l'amo piantato sul palato.
Il venerdì pomeriggio che era l'ultimo giorno di pesca, il direttore di macchina o motorista l'ha scannata come usavano fare i pastori con le pecore ed ha ripulito per bene il carapace che sarebbe diventato un cimelio per portarsi a casa
le carni che srebbero finite in zuppa.
Scusate la crudezza del racconto ma è ciò che ho vissuto di persona.
Pur essendo poco più di un adolescente sono rimasto segnato in modo direi traumatico da questo evento.
Mi scuso di nuovo con tutti......
Nico62

Avatar utente
Seda
Messaggi: 3686
Iscritto il: mar set 16, 2008 9:10 am
Località: Lazio

Re: tartarughe come cibo....

Messaggioda Seda » dom giu 06, 2010 1:27 pm

c'e' poco da scusarsi!tu sei andato indietro di tanti anni,ma non ci metterei la mano sul fuoco che quella fine non la facciano ancora molte bestie! :x
Rispettali, lo meritano!!

Avatar utente
nico62
Messaggi: 2462
Iscritto il: mer dic 05, 2007 1:33 pm
Regione: Abruzzo
Contatta:

Re: tartarughe come cibo....

Messaggioda nico62 » dom giu 06, 2010 1:34 pm

seda ha scritto:c'e' poco da scusarsi!tu sei andato indietro di tanti anni,ma non ci metterei la mano sul fuoco che quella fine non la facciano ancora molte bestie! :x


Il fatto è che mi sono sempre sentito in colpa per non aver fatto nulla.
Forse si poteva salvare agendo diversamente....
Nico62

Avatar utente
Seda
Messaggi: 3686
Iscritto il: mar set 16, 2008 9:10 am
Località: Lazio

Re: tartarughe come cibo....

Messaggioda Seda » dom giu 06, 2010 1:41 pm

dici che eri un adolescente,per cui pensi davvero che avresti potuto prendere una decisione diversa riguardo la sua fine?era gia' destinata a fare da souvenir!non si trattava di togliere o meno l'amo,era un bene che fosse stata pescata!la mentalita' di certe persone non la cambi oggi ,figurati allora!ma sai quanti pastori trattano ancora cosi' gli agnelli!altro che vegetariani c'e' da diventare !
Rispettali, lo meritano!!

Avatar utente
Valyen
Messaggi: 43
Iscritto il: sab mag 19, 2007 10:33 am

Re: tartarughe come cibo....

Messaggioda Valyen » lun giu 21, 2010 4:16 pm

la mente umana è malata! c'è tanta di quella gente ignorante ed incosciente....
Avevo sentito anch'io che c'era gente che svuotava le tarta tenendo solo il carapace da portarlo a casa come souvenir....robe da non crederci!
basta pensare quando mi hanno rubato la mia tarta (i miei vicini)...quando me la sono ripresa ho trovato 2 fori sul carapace! da forare la testa a quegli imbecilli!!!! ero incazzatissima quel giorno che ero andata a suonare il campanello... :twisted:
che fortunatamente un buco è scomparso...l'altro si vede ancora una piccola rientranza...

gabonica
Messaggi: 267
Iscritto il: dom mag 02, 2010 6:36 pm
Località: lucania

Re: tartarughe come cibo....

Messaggioda gabonica » sab lug 03, 2010 7:54 pm

Brutto da immaginare eppure anche nella nostra cultura era usanza mangiare le tartarughe terrestri,consumare uova come se fossero galline e fare crema di tartaruga da Emys orbicularis,in altri posti questo accade ancora, in tunisia vendono nei mercatini il carapace delle greca come souvenir, nei paesi orientali consumano nel quotidiano carne di tartaruga,ho visto personalmente in Malesia le guscio molle fatta a pezzetti in un mercato del pesce e tarta scatola ovvio in cites vendute x circa 1/2 euri x fini culinari,non vi dico come erano tenute. Non mi sento di criticare quanto descritto, ogni paese ha le sue usanze ....

Avatar utente
Barbara
Messaggi: 9779
Iscritto il: mar mag 22, 2007 8:49 am
Località: Liguria La Spezia
Contatta:

Re: tartarughe come cibo....

Messaggioda Barbara » gio lug 08, 2010 4:56 am

Hai ragione Gabonica, ogni paese ha le sue usanze ma soprattutto deve fare i conti con i bisogni alimentari della popolazione e con la fame, se il convento non passa altro quello si mangia.
A noi fa impressione perché le alleviamo per passione, ma cosa penseranno in India delle nostre mucche e dei nostri vitelli? Penso la stessa cosa, diranno che siamo barbari presumo. E c'è chi tiene la pelle di mucca come tappeto quindi le analogie sono molte!

@Nico62: dici di essere stato adolescente, pensi che avresti potuto fermare la voglia di mangiarsi quella tartaruga? Io ne dubito fortemente, magari ti avrebbero anche dato due sberloni se avessi provato a protestare : Hurted :
Quando ero bimba ho slegato e fatto scappare un agnello destinato ad essere ucciso, ho preso tante botte che me le ricordo ancora adesso : WallBash : : WallBash : : WallBash :

mario39

Re: tartarughe come cibo....

Messaggioda mario39 » gio lug 08, 2010 6:39 am

Eri una ragazzina coraggiosa barbara, non è da tutti reagire così e penso che se tu fossi stata al posto di nico62 probabilmente avresti rischiato botte lo stesso : Lol :
Però è vero che in molti paesi mangiano le tartarughe così come cani, gatti ed altri animali come le scimmie, i serpenti, formiche ed altre prelibatezze : Cry : ed anche in Italia fino a poco tempo fa mangiavano i gatti e le tartarughe anzi, probabilmente qualcuno lo fa ancora adesso e non ci possiamo scandalizzare perchè sono usanze culinarie. Io personalmente non mangio capretto e agnelli e mi sembra strano che qualcuno riesca ad uccidere questi animaletti che ti straziano il cuore e le orecchie con i loro lamenti, non so se ricordate "il silenzio degli innocenti" : Cry :

Avatar utente
lilith76
Messaggi: 499
Iscritto il: mar ott 19, 2010 11:26 am
Regione: Lazio
Località: Roma

Re: tartarughe come cibo....

Messaggioda lilith76 » lun dic 06, 2010 10:00 pm

oddio non riesco neanche a pensarci : Eeek : : Eeek : : Eeek : : Eeek : .....circa un mese fà ho sognato che dei cinesi rapivano il mio piccolo e io scoprivo che lo avevano portato al ristorante per cucinarlo, allora entravo con un bazooka e minacciavo di morte tutti i presenti se non mi ridavano subito il mio amorino vivo e vegeto. Lo riavevo indietro ma aveva uno spacco sul carapace perchè avevano provato a romperlo per cuocerlo però stava bene. Nel sogno ero così nera che prima facevo una strage di cinesi e poi correvo dal veterinario a far curare il mio tartino....ladri avvisati mezzi salvati!!!!!! : Evil : : Andry : : Evil : : Andry : : Evil : : Andry : : Evil : : Andry :

: Chessygrin : sono pazza lo sò!

gabonica
Messaggi: 267
Iscritto il: dom mag 02, 2010 6:36 pm
Località: lucania

Re: tartarughe come cibo....

Messaggioda gabonica » gio gen 06, 2011 12:28 pm

sempre x rimanere in tema....ovvio è una provocazione o almeno spero...
Allegati
fridgeDMLM2502_468x600.jpg
fridgeDMLM2502_468x600.jpg (65.46 KiB) Visto 1809 volte

Avatar utente
EDG
Messaggi: 10715
Iscritto il: gio apr 20, 2006 8:17 pm
Località: Sicilia

Re: tartarughe come cibo....

Messaggioda EDG » gio gen 06, 2011 2:41 pm

Per quanto possa essere una provocazione non riesco ugualmente a capire una foto (che non mi sembra un fotomontaggio) e un gesto del genere : Eeek : : Andry :.
Enrico

Avatar utente
Seda
Messaggi: 3686
Iscritto il: mar set 16, 2008 9:10 am
Località: Lazio

Re: tartarughe come cibo....

Messaggioda Seda » gio gen 06, 2011 3:38 pm

Enrico la foto l'ho gia' vista e apparteneva ad un articolo in cui si descriveva come, se non erro in Inghilterra,una signora facesse svernare le sue tarte!ora sorvoliamo sulle pietanze ,le foto degli articoli non sempre sono veritiere,si deve esagerare altrimenti non rendono l'idea,questo non riguardava affatto l'usanza di degustare le tarte! : Wink :
Rispettali, lo meritano!!

Avatar utente
EDG
Messaggi: 10715
Iscritto il: gio apr 20, 2006 8:17 pm
Località: Sicilia

Re: tartarughe come cibo....

Messaggioda EDG » gio gen 06, 2011 4:36 pm

Fa ibernare le tartarughe in un frigo che usa contemporaneamente per il cibo(che quindi viene aperto spesso)? No comment...
Enrico


Torna a “Storia, arte, cultura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite