Commercio illegale di tartarughe

Le tartarughe nella storia, nell'arte, nella cultura del mondo.
Avatar utente
federicacuc
Messaggi: 151
Iscritto il: sab apr 05, 2008 1:03 pm
Località: Umbria

Messaggioda federicacuc » dom apr 06, 2008 8:52 pm

:(:(:(:( Ciao...ci credi se ti dico che non ce l'ho fatta a vederlo tutto il video???? Che strazio...ma sopratutto pensare che c'e gente che fa tutto questo....mentre io sto qui ogni giorno a guardare le mie tartine in ogni minimo particolare per vedere se stanno bene...

Avatar utente
murgy
Messaggi: 55
Iscritto il: ven ott 19, 2007 1:52 pm
Località: Campania

Messaggioda murgy » dom apr 06, 2008 9:35 pm

Come suggerito da Luca, il video si riferisce ad un inchiesta fatta in gran Bretagna sul commercio delle tartarughe. Quindi tratta sia commercio legale che quello illegale.
Riconosco che alcune immagini del video non sono facili da guardare...ma è pur vero che non possiamo far a meno di guardare in faccia alla realtà. Se questi dati, che si riferiscono ad una indagine del 2002, sono oggi più confortanti non saprei dirlo...non ho dati aggiornati alla mano. Solo che mi viene da riflettere sul fatto che quell'indagine rigarda la Gran Bretagna, ma nel mondo, nella restante parte del mondo il commercio di tartarughe è pur sempre florido...e non mi va di pensare in che percentuale questo sia "Gran Bretagna fac-simile"!

Infine, in onor del vero, vi inserisco il link del documento ufficiale di questa inchiesta svolta in Gran Bretagna dal Defra. Si tratta di un file pdf di 1,5MB.

http://www.defra.gov.uk/wildlife-countryside/resprog/findings/tortoise/tortoisetrade.pdf

Avatar utente
Luca-VE
Messaggi: 8512
Iscritto il: mar mag 24, 2005 12:44 pm
Località: Venezia

Messaggioda Luca-VE » lun apr 07, 2008 10:56 am

Le cose sono un po' cambiate per molti motivi.

Il primo e' che purtroppo le tartarughe in natura, da catturare e spedire in giro per il mondo, non sono piu' cosi numerose come un tempo.
I cassoni con le tartarughe stipate e schiacciate erano tipici dei luoghi in cui se ne trovavano a migliaia in natura, che venivano appunto catturate, stipate e spedite in un attimo.

Ora la maggior parte delle tartarughe spedite provengono da Farm, e le spedizioni vengono curate maggiormente (un po' di merito va anche agli importatori, che pretendono sitemi migliori di spedizione, un po'anche perche non gli conviene acquistare animali che arrivano morti...)


Torna a “Storia, arte, cultura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti