emergenza baby tartarughina!!

Letargo, cure, accoppiamento, deposizione ecc.
Testudo graeca, hermanni, kleinmanni, marginata
sofiFe
Messaggi: 5
Iscritto il: sab ott 07, 2017 7:05 pm
Regione: rm

emergenza baby tartarughina!!

Messaggioda sofiFe » sab ott 07, 2017 7:34 pm

ciao a tutti mi chiamo Sofia ho ricevuto una tartarughetta baby piccolissima oggi e ho bisogno di qualche consiglio su come farla stare al meglio!!

ho letto un po' di cose, l'ho sistemata in un contenitore basso con tre dita di terriccio l'acqua in in un coperchio di barattolo e un rifugio di coccio
da quello che ho capito:
1) un paio di volte a settimana devo farle un bagnetto in poca acqua tiepida per farla digerire

2)può mangiare solo insalate varie (cioè zucchine, carote etc no giusto?) devo prenderle un osso di seppia e vitamina D

3) deve stare più ore possibile al sole diretto (ma se il sole è filtrato dalla finestra va bene uguale o perde UV???

insomma si capisce che sto proprio a 0 ma ci tengo agli animali e voglio fare del mio meglio. il problema più grande è il LETARGO : Eeek : : Eeek : : Eeek : : Eeek :
lo deve fare o no? io ho paura muoia perchè è proprio piccoletta. fin'ora è stata tenuta in casa di notte e al sole fuori di giorno per quanto può fare questo prima che lo sbalzo termico sia troppo?
insomma questo punto è un dramma e credo vada affrontato con una certa urgenza perchè se deve per forza andare in letargo forse si fa tardi tra poco boh

aiutatemi vi prego anzi aiutatela : Rolleyes :

grazie in anticipo di tutti i consigli vi prego non criticatemi perchè mi è capitata tra le mani da un giorno all'altro e mi impegno a fare del mio meglio per farla stare bene

Avatar utente
CARLINO
Messaggi: 113
Iscritto il: lun lug 07, 2008 3:29 pm
Località: Lombardia

Re: emergenza baby tartarughina!!

Messaggioda CARLINO » dom ott 08, 2017 9:38 pm

Le tartarughe mediterranee (dovresti precisare la specie ) DEVONO vivere tutto l'anno all'aperto e affrontare regolarmente il letargo che è una condizione fisiologica normalissima indispensabile al benessere futuro : la sola eccezione può essere il caso di grave malattia o convalescenza che non garantisce la sopravvivenza . Devi pertanto sistemarla al più presto all'aperto in un recinto esposto alle intemperie, non troppo grande, protetto da una rete contro i predatori alati, dotato di un cespuglio , un rifugio , una ciotola per l'acqua ed erbe selvatiche come cibo . In questo periodo non dovrebbe mangiare ma interrarsi e prepararsi al letargo che durerà fino a primavera : quando la vedrai interrata definitivamente ricopri il posto di interro con foglie secche per prevenire le gelate. Ti informo inoltre che se la tartaruga è una tartaruga mediterranea ( Hermanni ,Graeca, Marginata , ecc. ) appartiene ad una specie protetta e il detenerla senza documenti che attestino la nascita in cattività, da genitori a loro volta con documenti,ti espone a sanzioni pecuniarie elevatissime ( anche decine di migliaia di euro ) e cosa ancora peggiore ad una denuncia penale. Vedi se vale la pena di correre questi rischi per un animale che acquistato con i documenti in regola ti costa poche decine di euro.
P.S. Non fare quello che hai scritto , non va bene quasi niente di quello che ti proponi di fare . Un esempio : il bagnetto tiepido è una assurdità colossale , non so dove hai letto una cosa del genere , ma chi lo ha scritto ignora nella maniera più assoluta la fisiologia dei rettili !

sofiFe
Messaggi: 5
Iscritto il: sab ott 07, 2017 7:05 pm
Regione: rm

Re: emergenza baby tartarughina!!

Messaggioda sofiFe » lun ott 09, 2017 8:57 am

Ok perfetto.. : Eeek : Inanzitutto grazie mille della risposta dettagliata. Conosco bene la questione dei cites e sono daccordissimo che sia un rischio decisamente ridicolo tenere tartarughe ilegali ma pultroppo ad oggi non è possibile richiederlo e praticamente questa tartaruga è nata da una coppia ereditata insieme al giardino da una signora che continua a trovarsi piccoli in giardino.. mi chiedo cosa si aspettino le autorita in questi casi visto che non possono essere inserite in natura (a suo tenpo furono acquistate credo hanno almeno) ne denunciate. (Probabilmente alemeno potrebbe separarle -_-)

Io sto tenebdo la tartaruga per un'amica perché non ho il giardino quindi nel lungo tempo le cerchiamo una sistemazione più adeguata con un bel giardino.


Al momento la tartaruga persa 14g per 5cm di lunghezza guscio

La posso passare da dentro a fuori direttamente?

Come so quando non darle più da mangiare? Le temperature da me non sono ancora bassissime tra i 15e i 20 di giorno

sofiFe
Messaggi: 5
Iscritto il: sab ott 07, 2017 7:05 pm
Regione: rm

Re: emergenza baby tartarughina!!

Messaggioda sofiFe » lun ott 09, 2017 9:25 am

Vanno bene queste piante? La tartaruga sta in alto a sn non si vede tanto la vaschetta sarà 60x40. Comunque preferrisce le foglie fresche di insalata e verza alle piantine che ho messo :/

Da quelo che mi dicono una sett e mezza fa pesava 12 quindi avrebbe preso 2g va bene?

Il letargo in balcone andrebe bene? Perché comunque io sono a roma in città e ho solo un balcone riparato quindi le temperature fino a dicembre sono spesso sopra i 10g ce la fa lo stesso a bloccare il metabolismo? In caso per controllarla posso pesarla mentre dorme ho la sveglierei?

sofiFe
Messaggi: 5
Iscritto il: sab ott 07, 2017 7:05 pm
Regione: rm

Re: emergenza baby tartarughina!!

Messaggioda sofiFe » lun ott 09, 2017 9:32 am

Foto (scusate non riesco a caricarla sul forum):

Https://ibb.co/cbdeBG

https://ibb.co/kKFnyw


Torna a “Terrestri Mediterranee”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron