Dubbio

Letargo, cure, accoppiamento, deposizione ecc.
Testudo graeca, hermanni, kleinmanni, marginata
Avatar utente
dade
Messaggi: 115
Iscritto il: dom ago 22, 2010 2:37 pm
Località: BARI

Dubbio

Messaggioda dade » mer mag 07, 2014 4:14 pm

Ciao ragazzi, ho bisogno di un consiglio !! Ho parecchie HH e HB tramandate dai miei parenti a me. Negli anni si sono riprodotte separando le due sottospecie, ma ormai sono tante. Vorrei un consiglio su come comportarmi e cosa potrei fare. Vorrei venderle, ma non hanno il cites, lasciarle in natura oppure........datemi un consiglio! : WallBash :

Avatar utente
nico62
Messaggi: 2462
Iscritto il: mer dic 05, 2007 1:33 pm
Regione: Abruzzo
Contatta:

Re: Dubbio

Messaggioda nico62 » ven mag 09, 2014 7:00 am

dade ha scritto:Ciao ragazzi, ho bisogno di un consiglio !! Ho parecchie HH e HB tramandate dai miei parenti a me. Negli anni si sono riprodotte separando le due sottospecie, ma ormai sono tante. Vorrei un consiglio su come comportarmi e cosa potrei fare. Vorrei venderle, ma non hanno il cites, lasciarle in natura oppure........datemi un consiglio! : WallBash :


Per essere corretti e restare nella legalità non puoi nè vendere
e nè tantomeno rilasciarle in natura!!
Dovresti adottare altre soluzioni, tipo movimentazioni ad amici e parenti!!
Non hanno il cites che vuol dire?? Che non sono dichiarate, quindi illegali ???
In questo caso non ci sono consigli se non di separare i maschi dalle femmine e cercare
di tenerle nel miglior modo possibile, sempre con la consapevolezza che sono illegali. : zip :
Nico62

Enzino
Messaggi: 320
Iscritto il: ven set 07, 2012 3:32 pm
Regione: lombardia
Località: Bergamo

Re: Dubbio

Messaggioda Enzino » ven mag 09, 2014 8:19 am

se sono chippate e con i doc regolari ,anche se sprovviste di cites le nuove arrivate negli anni , forse qualcosa si può fare : Thumbup :
Enzo

Gregory
Messaggi: 42
Iscritto il: mar apr 03, 2012 3:29 pm
Regione: Toscana

Re: Dubbio

Messaggioda Gregory » ven mag 09, 2014 9:13 am

A mio umile avviso, essendo a conoscenza che erano esemplari sprovvisti di
documentazione CITES, non dovevi assolutamente farli riprodurre, in quanto
anche se le volessi regalare ad amici e/o parenti, gli faresti sicuramente un regalo
"pericoloso" da un punto di vista di sanzioni.
Per quanto riguarda liberarle in natura, assolutamente no in quanto andresti sicuramente
ad interferire su eventuali popolazioni locali (per la sottospecie T. Hermanni Hermanni) l'unica
testudo sicuramente autoctona italiana....per le T. Hermanni B. neanche a parlarne....

Enzino
Messaggi: 320
Iscritto il: ven set 07, 2012 3:32 pm
Regione: lombardia
Località: Bergamo

Re: Dubbio

Messaggioda Enzino » ven mag 09, 2014 11:43 am

non capisco se le tarte senza cites di cui parla il nostro amico sono i genitori lasciati dai parenti oppure le nuove nate negli anni di cui lui non ha richiesto i cites ma magari ha chippato.....boh : Rolleyes :

Avatar utente
dade
Messaggi: 115
Iscritto il: dom ago 22, 2010 2:37 pm
Località: BARI

Re: Dubbio

Messaggioda dade » ven mag 09, 2014 11:53 am

sia le vecchie tartarughe sia le nuove non hanno nessun documento!

Enzino
Messaggi: 320
Iscritto il: ven set 07, 2012 3:32 pm
Regione: lombardia
Località: Bergamo

Re: Dubbio

Messaggioda Enzino » ven mag 09, 2014 1:51 pm

aia........allora le cose cambiano......io starei con tutta l'acqua possibile in bocca e separerei subito i maschi dalle femmine.
Niente pubblicità per evitare multoni...purtroppo dobbiamo essere sinceri e dire che non sei propriamente in regola.....
In ogni caso ti chiedo di non liberarle assolutamente in natura altrimenti renderesti vano tutti gli sforzi che vengono fatti per preservare le popolazioni selvatiche ancora esistenti....
Non hai molte soluzioni purtroppo.... : zip :
Enzo

Avatar utente
nico62
Messaggi: 2462
Iscritto il: mer dic 05, 2007 1:33 pm
Regione: Abruzzo
Contatta:

Re: Dubbio

Messaggioda nico62 » ven mag 09, 2014 2:38 pm

nico62 ha scritto:
dade ha scritto:Ciao ragazzi, ho bisogno di un consiglio !! Ho parecchie HH e HB tramandate dai miei parenti a me. Negli anni si sono riprodotte separando le due sottospecie, ma ormai sono tante. Vorrei un consiglio su come comportarmi e cosa potrei fare. Vorrei venderle, ma non hanno il cites, lasciarle in natura oppure........datemi un consiglio! : WallBash :


Per essere corretti e restare nella legalità non puoi nè vendere
e nè tantomeno rilasciarle in natura!!
Dovresti adottare altre soluzioni, tipo movimentazioni ad amici e parenti!!
Non hanno il cites che vuol dire?? Che non sono dichiarate, quindi illegali ???
In questo caso non ci sono consigli se non di separare i maschi dalle femmine e cercare
di tenerle nel miglior modo possibile, sempre con la consapevolezza che sono illegali. : zip :


E non è altro che quello che avevo consigliato!!
Nico62

Avatar utente
dade
Messaggi: 115
Iscritto il: dom ago 22, 2010 2:37 pm
Località: BARI

Re: Dubbio

Messaggioda dade » lun mag 12, 2014 7:37 pm

Allora ho deciso, le lascerò libere nel giardino di mio suocero, l'unico problema sarà il rasaerba e le gazze per le tartarughe che nasceranno da oggi in poi....la natura farà il resto

Enzino
Messaggi: 320
Iscritto il: ven set 07, 2012 3:32 pm
Regione: lombardia
Località: Bergamo

Re: Dubbio

Messaggioda Enzino » mar mag 13, 2014 3:36 pm

Posso capire le gazze e il discorso della predazione, ma non di certo quello relativo al taliaerba...... qui si tratta solo di umanità...
Enzo


Torna a “Terrestri Mediterranee”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti