Risveglio lento di baby tartarughe

Letargo, cure, accoppiamento, deposizione ecc.
Testudo graeca, hermanni, kleinmanni, marginata
Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Risveglio lento di baby tartarughe

Messaggioda Agostino » ven apr 04, 2014 8:13 pm

è il veterinario che deve fare l'esame delle feci, come ti avevano consigliato prima di andarci, strano che non ha fatto l'esame, in genere è una delle prime cose che si fa, visto anche che il costo è solitamente basso. Poi se ce le ha in quantità elevate (un poco è normale in tutte le tartarughe), è sempre lui a dirti quale medicinale usare per sverminarla. In genere non è una cosa indolore per la tarta ma non mortale.

Deadtoday
Messaggi: 38
Iscritto il: lun nov 11, 2013 4:06 pm
Regione: Toscana

Re: Risveglio lento di baby tartarughe

Messaggioda Deadtoday » ven apr 04, 2014 9:40 pm

Ok. Domani lo richiamo. Nel frattempo ho fatto come hai detto tu. Ho avvicnato la lampada e le tarte in questo momento non si stanno nascondendo. Domenda: onde evitare di fare troppi sbalzi termici, dirie che a questo punto le lascio dormire, allontano un po' la lampada e da domani vado con l'operazione 35 gradi. E' corretto?

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Risveglio lento di baby tartarughe

Messaggioda Agostino » ven apr 04, 2014 9:43 pm

basta che spegni la lampada e dormiranno.

Deadtoday
Messaggi: 38
Iscritto il: lun nov 11, 2013 4:06 pm
Regione: Toscana

Re: Risveglio lento di baby tartarughe

Messaggioda Deadtoday » sab apr 05, 2014 4:38 pm

Aggiornamento. Questa matitna fatot bagnetto. Poi le tarte hanno mangiato omogenizzato alla mela con un po' di erbette selvatiche e le vitamine che mi ha dato il vet. In questo momento la temperatura all'interno del terrario è di 32 geadi tondi. Le tarte sono state sotto la luce da questa mattina ma ancora i loro movimenti sono molto limitati (hanno fatto pochi passi da questa mattina) Tutto regolare? Proseguo?

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Risveglio lento di baby tartarughe

Messaggioda Agostino » sab apr 05, 2014 5:16 pm

Non dare da mangiare l'omogeneizzato alla tarta sana, il trattamento con alimenti ricchi di proteine serve solo per le tarte debilitate e per un periodo corto, alle tarte sane fa solo male. Quella sana mettila fuori, domani quando c'è il sole e lasciala fuori, pensa a curare solo quella debilitata.

Deadtoday
Messaggi: 38
Iscritto il: lun nov 11, 2013 4:06 pm
Regione: Toscana

Re: Risveglio lento di baby tartarughe

Messaggioda Deadtoday » sab apr 05, 2014 5:29 pm

Agostino ha scritto:Non dare da mangiare l'omogeneizzato alla tarta sana, il trattamento con alimenti ricchi di proteine serve solo per le tarte debilitate e per un periodo corto, alle tarte sane fa solo male. Quella sana mettila fuori, domani quando c'è il sole e lasciala fuori, pensa a curare solo quella debilitata.


E il poco movimento da cosa può essere dovuto? E' regolare?

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Risveglio lento di baby tartarughe

Messaggioda Agostino » sab apr 05, 2014 5:55 pm

metti la tarta sano fuori e se nelle giornate calde non si muove, allora potrebbe anche lei avere troppi vermi.

Enzino
Messaggi: 320
Iscritto il: ven set 07, 2012 3:32 pm
Regione: lombardia
Località: Bergamo

Re: Risveglio lento di baby tartarughe

Messaggioda Enzino » lun apr 07, 2014 8:21 am

...dare la possibilità alle tarte, sane e/o debilitate , di stare al sole diretto anche solo per 1/2 ore è a mio avviso la cosa migliore di mille lampade; mettere delle tarte in casa ad aprile per un discorso di temperatura, equilvale a dire che ce la devi poi tenere fino a maggio, soprattutto se arrivi a temperature di 35° in terrario....io non supererei i 28/30 nel posto caldo e 24 nella zona fredda, di notte non sotto i 20.
Eviterei omogeneizzati nel modo p'ù assoluto per le sane e darei frutta molto matura a quella debilitata(fragole susine) insieme a tarassaco e malva......
e mi permetto di dire che cambierei veterinario se non ti ha fatto neanche l'esame delle feci.....
Metti il terrario all'aperto(se ossibile)oppure appronta un mini recinto ,al sole, purchè dentro ci sia una zona riparata, è orevisto per tutta la week un alzamento delle temperature ....e mettici solo quella debilitata, in modo che puoi monitorare la situazione, ma non accanirti con bagnetti vari , soprattutto se dai la frutta .
Enzo


Torna a “Terrestri Mediterranee”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite