problema letargo per temperature alte

Letargo, cure, accoppiamento, deposizione ecc.
Testudo graeca, hermanni, kleinmanni, marginata
cleo1980
Messaggi: 8
Iscritto il: ven ago 05, 2011 2:43 pm
Regione: veneto

problema letargo per temperature alte

Messaggioda cleo1980 » dom feb 02, 2014 4:21 pm

Ciao a tutti!
Come già alcuni di voi avevano scritto nelle settimane precedenti, anche io ho problemi con il letargo della mia THH.
Fa il letargo controllato in un cassone tenuto in garage, ma le temperature non sono mai scese sotto i 7 e ultimamente sono costantemente sopra i 10.
Non si è mai interrata, neanche gli anni scorsi, di solito resta solo un po'coperta da fieno e foglie secche ma è sempre visibile.
Quest'anno però spesso la trovo spostata rispetto alla posizione precedente, per cui non sta affatto dormendo.
Mi chiedo allora: è il caso di metterle a disposizione cibo e acqua e lascio a lei decidere?
Preciso che la mia tarta purtroppo non ha mai bevuto, ha sempre preso liquidi dalla verdura e dalla frutta che le ho dato.
Ho pensato anche di pesarla, per capire se sta perdendo troppo, ma non vorrei stressarla ulteriormente.
Che faccio secondo voi? Ho una paura...
Grazie a tutti!

Avatar utente
Tartaboy
Messaggi: 2384
Iscritto il: lun dic 05, 2005 4:48 pm
Regione: Puglia
Località: Puglia - Emilia Romagna

Re: problema letargo per temperature alte

Messaggioda Tartaboy » dom feb 02, 2014 8:18 pm

Le tartarughe molto spesso bevono nelle primissime ore del mattino, approfittando della rugiada mentre noi ancora dormiamo, o lavoriamo. Detto ciò assolutamente non darle da mangiare (dubito mangerebbe in ogni caso) e assicurati piuttosto che sia ben idratata: mettila in un contenitore ampio con pochi cm d'acqua sotto una lampada, quando avrà bevuto spegni la lampada, falla intiepidire e rimettila nel suo cassone, che ti consiglio di tenere regolarmente umidificato. E' un inverno anomalo un po' in tutta Italia, ma non mi allarmerei se non per un'eventuale disidratazione.
Vincenzo

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: problema letargo per temperature alte

Messaggioda Agostino » lun feb 03, 2014 6:43 pm

I cassoni sono da utilizzare solo agli esperti, essendo molto critici proprio per il fattore umidità, poi se li si mette in garage è un'accoppiata pericolosissima. I garage difficilmente mantengono temperature basse....... Madre natura insegna ........

cleo1980
Messaggi: 8
Iscritto il: ven ago 05, 2011 2:43 pm
Regione: veneto

Re: problema letargo per temperature alte

Messaggioda cleo1980 » sab feb 15, 2014 3:05 pm

Grazie per le vostre risposte e i vostri consigli...mi sono decisa a portare in terrazza in cassone, piuttosto che tenerlo in garage dove le temperature raggiungevano livelli esagerati.
Ormai fuori da me non va mai sotto i 6.
L'ho messa in vaschetta con l'acqua per idratarla ma non ha bevuto.
In compenso era attivissima! cioè si è messa a camminare come fosse una giornata di primavera.
Mi sa proprio che il suo letargo è ampiamente terminato.
Le metterò a disposizione acqua e qualche foglia di radicchio e faccio fare a madre natura.
Che ne dite?
Se avete opinioni a riguardo e altri consigli da darmi, ve ne sarò grata!

Avatar utente
Tartaboy
Messaggi: 2384
Iscritto il: lun dic 05, 2005 4:48 pm
Regione: Puglia
Località: Puglia - Emilia Romagna

Re: problema letargo per temperature alte

Messaggioda Tartaboy » dom feb 23, 2014 8:06 pm

Il cibo lo eviterei, perché il rischio che mangi e poi si rimetta a dormire c'è...
Vincenzo


Torna a “Terrestri Mediterranee”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite