Gestione Kinosternon Flavescens

Letargo, cure, accoppiamento, deposizione ecc.
manu80
Messaggi: 180
Iscritto il: mer set 16, 2009 6:09 pm
Località: Ancona

Gestione Kinosternon Flavescens

Messaggioda manu80 » lun giu 25, 2012 5:25 pm

Volevo chiedere dei consigli sulla gestione di questa specie...non riesco ad avere deposizioni(tranne una nel 2010,penso del tutto casuale)!
Sono tre anni che faccio fare,al mio trio,un letargo classico(controllato in piccole vaschette,temp.5/10°C)senza nessun tipo di problema.....il problema invece sembrerebbe esserci in estate,soprattutto le femmine tendono ad estivare spesso(il setup è abbastanza soleggiato)e sicuramente questo blocca l'istinto riproduttivo : Sad :
Quest'estate,dopo aver trovato di nuovo le femmine interrate ho deciso di trasferirle in un grosso acquaterrerio di 120x50 situato in garage,con temperature decisamente più fresche 22/25°C......ma è cambiato poco!!
Cosa potrei fare,simulare il periodo delle pioggie aumentando il livello dell'acqua e tenendo umido il substrato della zona emersa o cambiare decisamente ordine delle stagioni e lasciarle estivare in estate e tenerle attive in inverno a temperature più fresche?

Avatar utente
Filly
Messaggi: 4946
Iscritto il: lun giu 04, 2007 12:18 pm
Regione: puglia
Località: Puglia
Contatta:

Re: Gestione Kinosternon Flavescens

Messaggioda Filly » mar giu 26, 2012 12:57 pm

Ciao Manuele, anche io come te ho riscontrato gli stessi comportamenti.
Allevo attualmente 2 maschi e una femmina( l'altra femmina mi è morta poco tempo fa e non so il perchè) e anche le mie femmine stavano molto spesso sotterrate nella zona emersa (una ci ha anche fatto il letargo).Li tengo tutti separati mettendo a rotazione le femmine nelle vasche dei maschi per poi separarli dopo qualche giorno per non far stressare molto le femmine.

Nonostante si accoppiassero immediatamente nemmeno io ho mai visto deposizioni.Devo dire anche che le femmine erano di dimensioni molto più piccole rispetto ai maschi e quella che mi è rimasta forse è ancora giovane per deporre.

Da qualche parte ho letto, tra l'altro, che depongono ogni due anni stranamente.Se è vero sarà anche uno dei motivi per cui ci sono pochissimi esemplari cb in giro!Alcuni allevatori le anno riprodotte dopo molti anni di cattività per cui penso che a parte questi piccoli accorgimenti di allevamento bisogna solo avere pazienza... : Rolleyes :
Ultima modifica di Filly il mar giu 26, 2012 12:58 pm, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Non specificata

manu80
Messaggi: 180
Iscritto il: mer set 16, 2009 6:09 pm
Località: Ancona

Re: Gestione Kinosternon Flavescens

Messaggioda manu80 » mar giu 26, 2012 2:40 pm

fai fare letargo?hai mai visto i maschi estivare?

Avatar utente
Filly
Messaggi: 4946
Iscritto il: lun giu 04, 2007 12:18 pm
Regione: puglia
Località: Puglia
Contatta:

Re: Gestione Kinosternon Flavescens

Messaggioda Filly » mar giu 26, 2012 2:45 pm

manu80 ha scritto:fai fare letargo?hai mai visto i maschi estivare?

Si letargo controllato in cantina!
I maschi non fanno vera e propria estivazione ma si infossano per periodi più o meno lunghi (da pochi giorni a qualche settimana).

manu80
Messaggi: 180
Iscritto il: mer set 16, 2009 6:09 pm
Località: Ancona

Re: Gestione Kinosternon Flavescens

Messaggioda manu80 » ven lug 06, 2012 4:24 pm

eccola la svogliata : Razz :

Immagine


Torna a “Acquatiche e Palustri”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti