Aiuti e consigli vari!

Letargo, cure, accoppiamento, deposizione ecc.
Brina15
Messaggi: 2
Iscritto il: sab set 26, 2015 3:01 pm
Regione: Puglia

Aiuti e consigli vari!

Messaggioda Brina15 » sab set 26, 2015 3:21 pm

Ciao a tutti, spero possiate aiutarmi..!
Ho acquistato una Trachemys scripta scripta una settimana fa, e temo di stare commettendo errori di varia natura.
Dunque, lei è piccina e i primi giorni l'ho lasciata nella vaschettina dove me l'hanno venduta e le ho dato da mangiare gamberetti secchi.. ho poi acquistato una tartarughiera più grande, 30x20 circa con piattaforma rialzata..
1 dubbio: quanta acqua devo metterci? Adesso ci metto un dito o poco più, sbaglio?
2 dubbio: ho sostituito i gamberetti secchi con i Multifloc della Friskies.. le fa bene questo cibo?
3 dubbio: dato che stiamo avendo ancora giornate soleggiate la lascio un po, una decina di minuti, sotto la luce diretta del sole, sotto la finestra, con una zona d ombra cmq..
4 dubbio: ho sentito che non c'è bisogno di cambiare l'acqua quotidianamente (a proposito, uso la Lilia a temperatura ambiente) e infatti la cambio a giorni alterni.. tuttavia ho notato che, soprattutto quando mangia, si sporca, e infatti ora come ora ha pure la parte finale del guscio marroncina.. che fare?
Ecco qui.. mi sto comportando bene?
Scusatemi per le mille domande ma è la mia prima tartaruga, e le voglio già così bene! ♡

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Aiuti e consigli vari!

Messaggioda Agostino » mar set 29, 2015 9:54 am

leggi questo articolo di Stefano Redaelli che abbiamo sul nostro portale www.tartaclubitalia.it

http://www.tartaclubitalia.it/index.php ... ta-scripta

bruanna
Messaggi: 4
Iscritto il: ven ott 06, 2017 2:39 pm
Regione: Torino

Re: Aiuti e consigli vari!

Messaggioda bruanna » ven ott 06, 2017 3:06 pm

chiedo scusa a tutti, sono tutt'altro che un'esperta, ma da qualche anno mi ritrovo ad accudire delle tartarughe acquatiche che, nel periodo estivo, vengono "disperse" (assieme ai pesci rossi) nella vasca della fontana del giardinetto dove lavoro (accesso pubblico).
Attualmente "ospito" circa 10 tartarughe di varie dimensioni (dai 20 ai 45 cm).
Oggi ho assistito ad un atteggiamento che non avevo visto prima: all'ora della distribuzione della pappa (gamberetti, stiks e scaglie per i pesci) una delle tartarughe si è messa di fronte ad un'altra e, mentre quest'ultima mangiava, le metteva le zampine ai lati della testa tamburellando con le "dita" sul suo muso. La tartaruga "distrubatrice" non mordeva nè mangiava si limitare a seguire l'altra piazzandosi di fronte e a "tamburellare".
Tutte e due sono tartarughe di dimensioni analoghe e non tra le più piccole e nella vasca c'è spazio sufficiente per tutti. questo atteggiamento non è mai stato manifestato prima da nessuno degli altri "ospiti" ... cosa devo pensare? devo fare qualche cosa'
grazie fin da ora.
P.S. non chiedetemi se sono maschi o femmine perchè non ne ho la minima idea

bruanna
Messaggi: 4
Iscritto il: ven ott 06, 2017 2:39 pm
Regione: Torino

Re: Aiuti e consigli vari!

Messaggioda bruanna » ven ott 06, 2017 8:07 pm

Accidenti ho letto ora l'articolo che consigliavate sopra ... possibile che abbiano sbagliato così i tempi? È ora quasi di andare in letargo non di accoppiarsi!

Avatar utente
CARLINO
Messaggi: 89
Iscritto il: lun lug 07, 2008 3:29 pm
Località: Lombardia

Re: Aiuti e consigli vari!

Messaggioda CARLINO » dom ott 08, 2017 9:21 pm

Non è molto chiara la gestione delle tartarughe : nel periodo invernale che cosa fanno ? Vanno in letargo nella vasca? Per la cronaca, da un paio di anni è vietata in Italia la vendita e la riproduzione delle Trachemys : ovviamente non sei interessata alla vendita ma avendo in una stessa vasca con ogni probabilità maschi e femmine si potrebbe avere qualche nascita se le femmine riuscissero a deporre su di una superficie asciutta. Mi viene in mente a questo proposito un'altra domanda : esiste in questa sistemazione una zona emersa dove possano prendere il sole che è indispensabile per la loro salute ?


Torna a “Acquatiche e Palustri”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti