Letargo pericoloso

Imho
Messaggi: 2
Iscritto il: mar mar 24, 2015 6:03 pm
Regione: Campania

Letargo pericoloso

Messaggioda Imho » gio mar 26, 2015 12:26 pm

Salve,
La tartaruga della mia ragazza, una thh ha un paio di anni.
Ascoltando vari pareri di veterinari e competenti, tutti consigliavano di non lasciarla andare in letargo per almeno i primi 3 anni. Quindi per l'inverno era stata posizionata in una vasca di plastica dotata di serpentina messa nello studio che più o meno mantiene una temperatura intorno ai 18-21 gradi.
Verso metà inverno la serpentina si è fulminata, prontamente sostituita da un'altra che però aveva una resistenza minore.
Dopo un mesetto circa dalla sostituzione, la tartaruga ha iniziato ad essere meno attiva e anche se stava con la testa fuori dal guscio aveva quasi sempre gli occhi chiusi, finchè non si è ritratta definitivamente dentro.
Pensavamo che ormai fare un breve letargo di qualche mese non gli avrebbe fatto male.
La preoccupazione è arrivata quando nel quotidiano controllo dove si è notato che il guscio iniziava a diventare morbido e hanno iniziato a presentarsi delle piccole depressioni sia tra le placche superiori che sull'addome.
In preda al panico siamo corsi immediatamente da un veterinario che ci ha consigliato di interromperle il letargo per farla mettere in sesto.
Ora la tengo da un paio di giorni in quarantena in un terrario con temperatura controllata (25 gradi) ma non da segni di volersi svegliare.
Mi conviene aspettare o aumentare la temperatura?

Avatar utente
Filly
Messaggi: 4945
Iscritto il: lun giu 04, 2007 12:18 pm
Regione: puglia
Località: Puglia
Contatta:

Re: Letargo pericoloso

Messaggioda Filly » gio mar 26, 2015 5:27 pm

Ciao,
purtroppo non ti hanno dato un buon consiglio, anche le piccole possono (anzi devono!!) andare in letargo purchè non abbiano problemi di salute e
abbiano un adeguato spazio esterno in giardino dopo possano scegliere dove,come e quando fare il letargo.Il letargo è fondamentale per la salute dei rettili, lo sviluppo e la crescita, la riproduzione ecc.

Detto questo, quando si decide, per motivi di salute, di saltare il letargo, deve essere predisposto un terrario con i corretti parametri di temperatura e umidità riscaldato dall'alto con lampade ad emissione di calore e raggi uv per il corretto assorbimento della vitamina D3.

Purtroppo la non corretta stabulazione ha portato la tua tarta nello stato in cui è adesso. non vorrei essere pessimista ma se è così debilitata probabilmente non ce la farà.

quanto pesa adesso? ha bisogno, forse , di alimentazione forzata : Sad :

Imho
Messaggi: 2
Iscritto il: mar mar 24, 2015 6:03 pm
Regione: Campania

Re: Letargo pericoloso

Messaggioda Imho » ven mar 27, 2015 10:59 am

Il terrario ha un regolatore di temperatura per mantenerla sempre costante tramite una lampada ad infrarossi e il ciclo giorno notte è regolato tramite una lampada uvb. Al momento non posso pesarla ma appena posso riferirò


Torna a “Sezione medica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti