perche' applicare un microchip e' una cosa seria!

Avatar utente
Maddy
Messaggi: 151
Iscritto il: sab feb 09, 2008 2:54 pm
Località: Liguria
Contatta:

perche' applicare un microchip e' una cosa seria!

Messaggioda Maddy » mar lug 07, 2009 12:29 pm

Premetto che racconto questo episodio al fine di evitare che si ripetano queste cose ad altri sfortunati esemplari e percio' non forniro' dettagli sui protagonisti per ovvi motivi, ne rispondero' a domande riguardanti il caso clinico in se'.

Al soggetto ritratto in foto (esemplare adulto di testudo marginata) e' stato applicato un microchip da un allevatore (sottolineo allevatore e non medico veterinario) secondo modalita' errate.
Dopo diversi mesi il soggetto in questione presentava ascesso organizzato di dimensioni di circa 1,5 cm con notevole reazione fibrotica sottostante.

Immagine

All'esame clinico non veniva rinvenuto nessun microchip (il lettore per i microchip non riceveva nessun segnale) e la sua assenza veniva altresi' confermata da esame radiografico. Era inoltre evidente il foro di entrata/uscita del microchip stesso precedentemente applicato con evidente reazione locale.
Per risolvere la reazione fibrotica si rendeva necessaria anestesia generale del soggetto con asportazione chirurgica della parte interessata e applicazione di diversi punti di sutura.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

II soggetto veniva poi sottoposto a terapia antibiotica sistemica.

Mi e' stato chiesto di riportare il caso e spero che serva a qualche sprovveduto come esempio.

In sintesi per evitare di recarsi da un veterinario e far applicare un microchip in maniera idonea (e tra l'altro legale, visto che un microchip ha valore legale solo se applicato e certificato da un medico veterinario iscritto all'ordine dei medici veterinari) si e' avuto come risultato una reazione tale da richiedere un intervento chirurgico in anestesia generale oltre che ovviamente terapia antibiotica sistemica.

Con la speranza che tutto questo serva ad evitare errori in altri animali

Maddy

Dot.ssa Maddalena Iannaccone, Medico Veterinario

Torna a “Sezione medica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti