curiosità prezzo cites

FrancescoRM
Messaggi: 5
Iscritto il: dom mar 08, 2015 11:12 am
Regione: Lazio

curiosità prezzo cites

Messaggioda FrancescoRM » dom mar 08, 2015 11:34 am

Ciao a tutti, questo è il mio primo argomento che scrivo. E' da un po di tempo che mi stanno appassionando le tartarughe terrestri, principalmente le testudo hermanni hermanni e le chelonidis carbonarie, tant'è che ho acquistato prima due libri riguardanti queste specie.
Sono del parere che se voglio vivere appieno l'esperienza di un allevamento, non devo accontentarmi di possederle,ma anche di tentare le riproduzioni e leggendo nei forum ho letto che per ogni nascituro delle testudo hermanni , tra microchip ,visita medica e cites, il costo si aggira sui 30 euro ad esemplare, è vero? questo mi sta portando ad orientarmi sulle carbonarie , che se ho letto bene ,basta solo chiedere il cites. Cosa potete dirmi a riguardo?
grazie

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: curiosità prezzo cites

Messaggioda Agostino » dom mar 08, 2015 9:51 pm

Sono specie molto diverse, la prima è autoctona, è la specie italiana per eccellenza, non è la migliore specie da consigliare a chi abita a nord, deve stare sempre in giardino e fa il letargo. Le C. carbonaria sono delle esotiche che non fanno letargo e quindi ti devi munire di terrario riscaldato e ben attrezzato ad eccezione dell'estate che é consigliabile metterle fuori in giardino (il periodo in esterno varia se abiti a sud o nord).
Se non possiedi un giardino orientati verso un altro animale.
Per le C. carbonaria non devi richiedere il CITES, devi solo conservare i documenti che ti danno al momento dell'acquisto e se nascono dei piccoli li puoi cedere semplicemente rilasciando una dichiarazione su carta semplice e firmata da entrambi (cedente e ricevente), coi dati della tartaruga e di voi due.
Essendo una specie in Allegato B, in caso di controllo devi solo poter dimostrarne l'origine.
Se non hai mai allevato tartarughe il mio consiglio è di prendere una Testudo hermanni, Testudo hermanni hermanni se abiti a sud, o una Testudo hermanni boettgeri se abiti a nord.

FrancescoRM
Messaggi: 5
Iscritto il: dom mar 08, 2015 11:12 am
Regione: Lazio

Re: curiosità prezzo cites

Messaggioda FrancescoRM » lun mar 09, 2015 1:44 pm

Tutto questo che mi hai scritto già lo sapevo, mi sono documentato bene, ma avevo dubbi solo sulle normative. Sono di roma e da piccolo ho sempre posseduto le trachemys. Volevo solo sapere quanto mi costa per ogni esemplare nato di testudo hermanni richiedere il cites.
Alle carbonarie ,se avranno dei nascituri allora, non devo fare la denuncia alla forestale?!

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: curiosità prezzo cites

Messaggioda Agostino » lun mar 09, 2015 1:54 pm

il costo del CITES è poco meno di 15 euro, ma puoi farne uno cumulativo, poi il nanochip costa dai 10 ai 30 euro ciascuno, dipende dal veterinario che trovi.
Per le nascite delle carbonaria devi solo fare una denuncia di nascita senza spese.

FrancescoRM
Messaggi: 5
Iscritto il: dom mar 08, 2015 11:12 am
Regione: Lazio

Re: curiosità prezzo cites

Messaggioda FrancescoRM » lun mar 09, 2015 2:07 pm

E' quello che volevo sapere. grazie


Torna a “Sezione normativa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron