Nuove denunce di nascita

Avatar utente
tartamau
Messaggi: 1232
Iscritto il: gio set 15, 2005 7:25 pm
Località: Toscana
Contatta:

Re: Nuove denunce di nascita

Messaggioda tartamau » mer gen 25, 2012 12:04 pm

I certificati rilasciati secondo l'articolo 9 sono movimentazioni e possono essere giustamente rilasciati previa autorizzazione della Commissione Scientifica Cites,
In questo particolare caso, non si tratta di movimentazioni e pertanto, è evidente che non c'è titolo alcuno ad emettere certificati secondo l'articolo 9. I suddetti certificati non attestano infatti la nascita in cattività.
I certificati emessi secondo l'articolo 8 sono commerciali se le fonti sono commerciali. La fonte U come la W o la F non lo sono per loro natura pertanto il certificato ha valenza di attestazione e non di commercio. Questo se non viene espressamente indicato il divieto al commercio e motivato.
Qui si sta parlando solo di certificati in fonte non commerciale (U,W,F) di cui il CFS ha facoltà di emissione senza interpellare la CSC, ovvimanete caso per caso e verificata la documentazione addotta.
C'è da aggiungere che al momento della presentazione della denuncia di nascita, se non c'è contestazione, la si ritiene acquisita ed accettata.

Giusto per far capire meglio:

Oggetto: CITES - Rilascio certificati c.d. "comunitari" per esemplari del gebere Testudo spp. acquisiti anteriormente al giugno 2008

Facendo seguito alle precedenti direttive emanate in materia ed, in particolare, alla nota n. 200905126 dell'anno 2009, si ribadisce nuovamente che il rilascio dei certificati c.d. comunitari, per esemplari Testudo spp denunciati entro il 31.12.1995 o acquisiti a titolo gratuito entro il mese di giugno 2008, è subordinato alle verifiche della legale acquisizione da parte dei Servizi Cites competenti che provvederanno direttamente, se del caso, alla emissione dei certificati nel rispetto delle prescrizioni dei vigenti regolamenti comunitari, senza la consultazione preventiva della Commissione Scientifica CITES e/o della autorità di Gestione CITES

Per i casi dubbi resta, ovviamente, la possibilità di consultazione, nei casi particolarmente complessi e dubbi, di tali autorità, da attuarsi per il tramite dello scrivente Servizio CITES Centrale, nel rispetto dei compiti di indirizzo e coordinamento attribuiti dal D.C.C. 2.7.2007

La nota a cui si fa riferimento fa seguito ad un tavolo tecnico e specifica cosa scrivere nei certificati.

A me non pare si parli dei movimentazioni in questa circolare....
www.testudoalbino.com

pecary3
Messaggi: 10
Iscritto il: lun gen 16, 2012 9:51 am
Regione: lombardia

Re: Nuove denunce di nascita

Messaggioda pecary3 » mer feb 01, 2012 4:37 pm

tartamau ha scritto:I certificati rilasciati secondo l'articolo 9 sono movimentazioni e possono essere giustamente rilasciati previa autorizzazione della Commissione Scientifica Cites,
In questo particolare caso, non si tratta di movimentazioni e pertanto, è evidente che non c'è titolo alcuno ad emettere certificati secondo l'articolo 9. I suddetti certificati non attestano infatti la nascita in cattività.
I certificati emessi secondo l'articolo 8 sono commerciali se le fonti sono commerciali. La fonte U come la W o la F non lo sono per loro natura pertanto il certificato ha valenza di attestazione e non di commercio. Questo se non viene espressamente indicato il divieto al commercio e motivato.
Qui si sta parlando solo di certificati in fonte non commerciale (U,W,F) di cui il CFS ha facoltà di emissione senza interpellare la CSC, ovvimanete caso per caso e verificata la documentazione addotta.
C'è da aggiungere che al momento della presentazione della denuncia di nascita, se non c'è contestazione, la si ritiene acquisita ed accettata.

Giusto per far capire meglio:

Oggetto: CITES - Rilascio certificati c.d. "comunitari" per esemplari del gebere Testudo spp. acquisiti anteriormente al giugno 2008

Facendo seguito alle precedenti direttive emanate in materia ed, in particolare, alla nota n. 200905126 dell'anno 2009, si ribadisce nuovamente che il rilascio dei certificati c.d. comunitari, per esemplari Testudo spp denunciati entro il 31.12.1995 o acquisiti a titolo gratuito entro il mese di giugno 2008, è subordinato alle verifiche della legale acquisizione da parte dei Servizi Cites competenti che provvederanno direttamente, se del caso, alla emissione dei certificati nel rispetto delle prescrizioni dei vigenti regolamenti comunitari, senza la consultazione preventiva della Commissione Scientifica CITES e/o della autorità di Gestione CITES

Per i casi dubbi resta, ovviamente, la possibilità di consultazione, nei casi particolarmente complessi e dubbi, di tali autorità, da attuarsi per il tramite dello scrivente Servizio CITES Centrale, nel rispetto dei compiti di indirizzo e coordinamento attribuiti dal D.C.C. 2.7.2007

La nota a cui si fa riferimento fa seguito ad un tavolo tecnico e specifica cosa scrivere nei certificati.

A me non pare si parli dei movimentazioni in questa circolare....



La circolare del 2009 fa riferimento allo spostamento degli esemplari (movimentazioni) per cui rilascio dei certificati 9.2. Non fa nessuna menzione al rilascio dei certificati 8.3. Sono d'accordo con te che bisogna certificare tutto il pregresso con fonti che non consentono l'utilizzo commerciale degli esemplari come bisogna fare sin dall'inizio.

pecary3
Messaggi: 10
Iscritto il: lun gen 16, 2012 9:51 am
Regione: lombardia

Re: Nuove denunce di nascita

Messaggioda pecary3 » mer feb 01, 2012 4:39 pm

Chiederò chiarimenti al Servizio CITES Centrale a Roma

Avatar utente
tartamau
Messaggi: 1232
Iscritto il: gio set 15, 2005 7:25 pm
Località: Toscana
Contatta:

Re: Nuove denunce di nascita

Messaggioda tartamau » mer feb 01, 2012 5:11 pm

pecary3 ha scritto:Chiederò chiarimenti al Servizio CITES Centrale a Roma

Sarebbe opportuno in quanto la nota (non è una circolare) del 2009 non parla assolutamente di certificati di movimentazione ma chiarisce unicamente il criterio di attribuzione delle fonti. Non la riporto in quanto è troppo lunga da trascrivere.
Ho interpellato personalmente l'Autorità di Gestione e mi è stato detto che il modello del certificato è quello usato per i certificati 8.3, ma alle note deve essere scritto che l'animale non è commerciabile.
www.testudoalbino.com

Avatar utente
tartamau
Messaggi: 1232
Iscritto il: gio set 15, 2005 7:25 pm
Località: Toscana
Contatta:

Re: Nuove denunce di nascita

Messaggioda tartamau » ven feb 03, 2012 1:44 pm

Oggi il mio veterinario mi ha inviato le due seguenti comunicazioni che la FNOVI ha inviato ai suoi iscritti

http://www.fnovi.it/?pagina=visualizza- ... =1&id=2024

e

http://www.fnovi.it/?pagina=visualizza- ... =1&id=2028
www.testudoalbino.com

pecary3
Messaggi: 10
Iscritto il: lun gen 16, 2012 9:51 am
Regione: lombardia

Re: Nuove denunce di nascita

Messaggioda pecary3 » dom feb 05, 2012 8:35 pm

tartamau ha scritto:
pecary3 ha scritto:Chiederò chiarimenti al Servizio CITES Centrale a Roma

Sarebbe opportuno in quanto la nota (non è una circolare) del 2009 non parla assolutamente di certificati di movimentazione ma chiarisce unicamente il criterio di attribuzione delle fonti. Non la riporto in quanto è troppo lunga da trascrivere.
Ho interpellato personalmente l'Autorità di Gestione e mi è stato detto che il modello del certificato è quello usato per i certificati 8.3, ma alle note deve essere scritto che l'animale non è commerciabile.


A breve avrò chiarimenti (mi auguro scritti) su che tipo di certificati gli SCT potranno rilasciare.
Ribadisco comunque che la nota del 2009 ha come oggetto il rilascio dei certificati per le movimentazioni (cessioni e spostamenti in generale) chiarendo come dovranno essere rilasciati.
Molto positiva la nota del FNOVI la microchippatura degli esemplari dovrà essere valutata caso per caso, mi auguro che l'AdG lo capisca.


Torna a “Sezione normativa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron