Nuove proposte del TCI

Byarcam
Messaggi: 27
Iscritto il: mer lug 27, 2011 10:06 am
Regione: Brescia

Re: Nuove proposte del TCI

Messaggioda Byarcam » mer lug 27, 2011 11:19 am

Scusate il disturbo, vero, parrebbe che la faccenda verrebbe agevolata ... ma io credo che se "per caso" aprissero nuovamente la possibilità di regolamentare le nostre beniamine si renderebbero conto che sono sono più una specie in pericolo d'estinzione ... cioè, la maggior parte delle persone che conosco le ha non denunciate e possiede allevamenti interi solo per la propria passione e affezione. Se veramente a tutte queste enti interessasse il salvaguardare queste povere bestie, realizzerebbero zone PROTETTE dedicate a loro! Si potrebbe creare una sorta di collaborazione con gli allevatori (amatoriali e non), dove gli si potrebbe richiedere il 10% dei nascituri per poterli liberare in queste zone, perché credo fortemente che chi ama questi animali voglia anche che non spariscano, ma che soppravvivino e non solo in un giardino di 40mq stracolmo di esemplari di ogni genere e età! Conosco un sacco di gente con giardinetti minuscoli dove però, siccome le tarte sono tutte regolari, vanno bene! MA COME! è ridicolo! nemmeno riescono a muversi! Per adottare un cane ti fanno 30 mila problemi e mille trafile! Intendiamoci io amo i cani ne ho 3, ma si tratta di un animale che vive si e no per vent'anni! Le mie tartarughe le ho da quando avevo 5 anni e ora ne ho 28 e sono ancora in gambissima!!! A parere mio non c'è l'interesse nel tutelarle, inizio fortemente a credere che l'interesse sia quello di tenerle vietate per favorire altre faccende, ma forse sono solo un po' deluso dal sistema, scusatemi, un'ultima cosa però ...
Esempio: tartarughine d'acqua - perchè continuiamo commerciare un specie aliena, visto e considerato che la cugina ha già mandato sull'astrico la nostra sottospecie endemica? Cioè cosa avevano queste orecchie rosse in più rispetto a quei bellissimi pois gialli! A parere mio nulla! Se l'attitudine delle persone è quella di avere un animale per poi buttarlo via quando ci si stanca, tanto valeva commerciare la emys, almeno non avremmo avuto questi problemi! Ma credo che sarebbe stato un concetto troppo difficile da capire ...

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Nuove proposte del TCI

Messaggioda Agostino » mer lug 27, 2011 11:29 am

A prescinede che tu abbia ragione o no, so per certo che l'Autorità di Gestione CITES non farà mai più una sanatoria, in quanto la Comunità Europea già a mal digerito l'ultima del 1995.
Ultima modifica di Agostino il mer lug 27, 2011 6:53 pm, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Non specificata

Byarcam
Messaggi: 27
Iscritto il: mer lug 27, 2011 10:06 am
Regione: Brescia

Re: Nuove proposte del TCI

Messaggioda Byarcam » mer lug 27, 2011 5:20 pm

Non sò Agostino ... dico solo che il traffico illecito di animali è secondo solo a quello delle droghe, curioso ...

Rucola
Messaggi: 283
Iscritto il: lun mar 23, 2009 10:51 pm
Regione: lombardia

Re: Nuove proposte del TCI

Messaggioda Rucola » mer lug 27, 2011 6:03 pm

Comunque tutta l'Europa è nelle stdsse condizioni, si presume che l'80% delle tartarughe in allegato A non risulta denunciato, sopratutto nei paesi ove la normativa europea è applicata in modo troppo burocratixxato, mentre nei paesi ove è stata semplificata (es. Germania, Slovenia, etc.) gli esemplari illegali sono molto inferiori. Comunque, se non erro, l'Italia potrebbe fare una sanatoria in deroga, anche se il Cites europeo, storce il naso. E sono convinto che una sanatoria fatta nei tempi giusti porterebbe benefici economici alle casse del Ministero e porterebbe ad una quasi reale situazione degli esemplari sul terrritorio.

Avatar utente
Agostino
Messaggi: 5288
Iscritto il: sab mag 21, 2005 9:06 am
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Nuove proposte del TCI

Messaggioda Agostino » mer lug 27, 2011 6:58 pm

Ma se in questo momento non permettono neppure di regalare un esemplare allevato in cattività, incentivando di fatto tantissimo mercato nero e permettendo a tantissimi esemplari di probabile cattura di arrivare dalla Slovenia o altri paesi dell'Est, quindi pensate che a loro interessi fare una sanatoria ???????
Lo dico perchè conosco bene la situazione e non vorrei craeare delle aspettative che sicuramente non saranno esaudite.

Rucola
Messaggi: 283
Iscritto il: lun mar 23, 2009 10:51 pm
Regione: lombardia

Re: Nuove proposte del TCI

Messaggioda Rucola » mer lug 27, 2011 7:10 pm

Di questo ne sono sicuro, non ci aspettiamo nulla, la lobby del commercio degli animali è forte,

Byarcam
Messaggi: 27
Iscritto il: mer lug 27, 2011 10:06 am
Regione: Brescia

Re: Nuove proposte del TCI

Messaggioda Byarcam » gio ago 04, 2011 11:14 am

Ok, a tutta sta gente non interessa, ma a noi si! Ci sarà qualcosa in merito che possiamo fare, una richiesta di firme o qualcosa! cazzo! Gli islandesi negli ultimi due anni hanno abbattuto il loro vecchio governo e ne hanno ricostruito uno nuovo riscrivendo tutta la costituzione del loro Paese! Ok che sono 4 gatti! Ma complimenti per l'iniziativa! Alla fine siamo noi che manteniamo in vita queste specie in pericolo d'estinzione, se fosse x loro ci sarebbero giusto, giusto quel centinaio di esemplari che servirebbero solo a carburare le "donazioni del cuore". Io possiedo 5 esemplari, 1 THB ungherese, 2 THB croate, 1 THB italiano e la susy - che credevo fosse un incrocio ed invece a quanto pare è una testudo greca del peloponnesio, vi dirò tra l'altro che sono pochissime le informazioni che ho trovato in merito, se qualcuno mi sapesse dire di più gli e ne sarei grato; e sinceramente mi piacerebbe farla inserire in un qualche programma di ripopolamento o di trovare un maschio della stessa razza - le prime 3 hanno il cites giallo e le ultime due le ho ereditate da mia nonna, queste bestie mi hanno visto crescere e mia nonna non le è mai fregato di denunciarle, perchè per le vecchie generazioni le tartarughe erano un animale nocivo per l'agricoltura; quindi che facevo stavo zitto o le tiravo per strada? Secondo il corpo forestale avrei dovuto tirarle per strada ... mi spiace, io non ho avuto il coraggio di farlo! E credo che come me ci siano altre persone che avranno storie simili alla mia. Siamo riusciti ad ottenere un quorum per i SI dell'ultimo referendum, non so' sinceramente se qualcosa potrà cambiare oppure no, ma almeno varrebbe la pena di tentare.


Torna a “Sezione normativa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron